• Google+
  • Commenta
15 giugno 2012

Potenza, la scuola vicina alla sicurezza sul lavoro

Il Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica ha promosso l’importante iniziativa “Elmettilo”.

La scuola primaria di Abriola e l’Istituto Comprensivo Don Milani di Potenza hanno ospitato la terza edizione di “Elmettilo“, un progetto finanziato dalla Direzione regionale dell’Inail della Basilicata e promosso dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica. Un’opportunità per fare una sintesi di quanto gli studenti hanno imparato durante l’anno scolastico, riguardo la prevenzione e la sicurezza del luogo di lavoro secondo gli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa.

Una riflessione su un problema che in Italia va ad aumentare sempre più, basta considerare che nel 2011 sono stati più di 1000 i lavoratori che non sono tornati a casa dalle loro famiglie. Una piaga sociale che va combattuta, prima di tutto partendo dalle scuole, che hanno partecipato con temi in classe, con proposte da inviare al governo e con un’iniziativa artistica: ogni studente doveva trasformare gli elmetti da lavoro in vere e proprie opere d’arte, che ora si possono ammirare in una mostra allestita nel plesso scolastico di via Tirreno di Potenza.

Un pensiero è andato anche ai lavoratori caduti durante il terremoto in Emilia Romagna, che ha evidenziato ancora una volta che la sicurezza dei lavoratori a volte si colloca in terzo, quarto piano rispetto le esigenze di guadagno e degli affari. Il posto di lavoro deve essere un luogo sicuro, non una tomba. Per questo i ragazzi, futuri lavoratori di domani, vanno istruiti per la loro vita e per quella dei genitori, che devono essere informati sulle corrette norme nei cantieri.

Google+
© Riproduzione Riservata