• Google+
  • Commenta
14 giugno 2012

Zurigo studia il botox su cavie umane!

La bellezza artificiale diviene vero e proprio oggetto di studio scientifico. E’ l’ Istituto di Neuroinformatica del Politecnico federale e dell’Università di Zurigo che mira ad uno studio preciso ed accurato delle iniezioni botox!

E’ risaputo che la pratica della tossina botulinica negli interventi estetici non è cosi ininfluente sul corpo umano.

Parliamo di uno dei più potenti veleni naturali esistenti al mondo, nonchè della proteina più tossica finora conosciuta che ha però una serie di poteri in campo medico: il botox cosmetico è in grado di rilassare temporaneamente i muscoli facciali che  causano le rughe, e viene utilizzato anche a fini curativi per evitare l’alta sudorazione, problemi cervicali e quant’altro!

Arko Gosh,il responsabile dello studio, ha dichiarato che : obiettivo della ricerca è studiare le interazioni fra le percezioni sensoriali e i movimenti dei muscoli.  Quindi capire a fondo cosa succede prima che un muscolo si paralizzi è alla base della ricerca dell’Istituto zurighese.

Sicuramente un’analisi interessante in quanto ha in esame un trattamento diffuso largamente nel campo della bellezza e del quale non si sono mai esclusi effetti collaterali e disfunzioni. Ciò che trova meno apprezzamenti e consensi è che è stato pubblicato un annuncio su un sito internet che chiede l’aiuto di 25 persone che si prestino a sperimentare gli effetti della particolare proteina sul proprio.

Gosch ha però sottolineato che le iniezioni verranno effettuate solo a persone che già avevano pensato di ricorrere ad interventi di botox. Chi si annuncia soltanto per una questione di soldi verrà scartato. Ma insomma, lottiamo per ottenere la tutela degli animali ,affinchè non vengano ridotti a cavie da laboratorio, perchè dovrebbero sottoporsi a questo ancora gli uomini?

Google+
© Riproduzione Riservata