• Google+
  • Commenta
23 luglio 2012

UniMc – Arriva la doppia laurea italo/spagnola per il settore turistico

Aperte le selezioni per il Corso Magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici attivato dall’Università di Macerata in collaborazione con l’Università di Oviedo, Spagna.

L’Università di Macerata offre la possibilità di ottenere due lauree in due nazioni differenti attraverso un unico corso di studi. Questo è possibilie grazie all’attivazione per il nuovo anno accademico della doppia laurea magistrale congiunta in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici.

L’Università di Oviedo vanta oltre tre decenni di formazione nel settore turistico ed è diventata partner Erasmus dell’ateneo maceratese due anni fa.

Grazie a una convenzione tra i due istituti, gli studenti potranno frequentare il primo anno alla Scuola Universitaria di Turismo dell’università spagnola, nella bellissima regione delle Asturie per poi frequentare il secondo anno al Dipartimento di Scienze della formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’’Università italiana.

Alla fine del percorso didattico potranno discutere la tesi di fronte a una commissione mista e ottenere il doppio diploma di laurea magistrale spendibile in entrambe le nazioni con identico valore legale.

Le selezioni per l’anno accademico 2012/13 sono aperte.

I posti disponibili sono cinque, ma con margine di incremento nel caso in cui ci fossero molte più domande. Gli studenti selezionati parteciperanno al programma autofinanziandosi o ricorrendo a borse di studio erogate da soggetti terzi. Il costo della vita a Oviedo è uguale, se non inferiore, a quello di Macerata.

Sono stati inoltre ammessi di diritto, i quattro candidati selezionati all’interno del Bando Erasmus Studio: Selene Forconi, Michele Priore, M. Cecilia Suarez Jimenez e Adriana Pennacchioni..

Macerata è la seconda in Italia tra le 16 università che hanno un corso di Laurea Magistrale in Turismo a poter vantare un programma di mobilità internazionale del genere; l’altra è Pisa, convenzionata con l’Università della Svizzera Italiana. Considerando anche i corsi di laurea triennali, finora solo Pisa, Salerno e Torino avevano una valenza interculturale di questa rilevanza.

Questo titolo congiunto è il primo del genere attivato nelle Asturie. Una studentessa di Oviedo, che ha già trascorso un soggiorno di studio all’Università di Macerata, ha trovato l’Ateneo un posto ideale per studiare in Italia.

Il Prof. Alessio Cavicchi, responsabile dell’accordo, sta anche curando i progetti di altri corsi di laurea a doppio titolo, questa volta in collaborazione con l’Università Statale di Kiev e con le Università dell’Alto Adriatico: Università del Litorale di Primorska, Slovenia e Università di Rijeka, Croazia. Tra settembre e novembre alcune delegazioni degli atenei coinvolti saranno in visita a Macerata.

Il bando è stato presentato durante una conferenza stampa che ha visto la partecipazione del rettore dell’Università di Macerata, Luigi Lacchè; del direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo, Michele Corsi; del presidente della classe dei corsi di laurea in Turismo, Edoardo Bressan; del Delegato per l’Erasmus e l’Internazionalizzazione di Scienze della Formazione, Alessio Cavicchi; delle docenti dell’Università di Oviedo, Marian Rua Gonzales e Mar Chacon Gonzales collegate in videoconferenza.

 

Fonte Notizia: Ufficio Stampa UniMc

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy