• Google+
  • Commenta
9 agosto 2012

Il libro la ragione nell’amore di Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli

Il libro la ragione nell'amore di Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli
Il libro la ragione nell'amore di Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli

Il libro la ragione nell’amore di Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli

Esce il libro la ragione nell’amore, cocente passione a quattro mani in un dialogante divenire edita dalla CLEUP di Padova e di cui sono autori Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli.

Una passione che si estende e comprende, per entrambi, la comune attività della poesia in bicicletta intrapresa con l’Associazione Culturale CicloInVerso.

Un libro che guarda al teatro quale strumento di coscienza del sé e si snoda attraverso una traccia storico-letteraria a tratti oscillante tra medioevo e barocco per incontrare il contemporaneo attraverso il network e il digitale. Un testo, dunque, che modella il frammento assorbendolo nell’organicità del “tutto”, convergenza dell’amore sull’incontro.

Ma è a conclusione che La ragione nell’amore diviene altra passione aggiunta e più intimamente raccordata nella riflessione: “L’amore non conosce torti o ragioni, l’amore può passare per contrapposizioni, disarmonie o incomprensioni ma, se c’è, sa prevalere nell’indurre la riflessione della dialettica interiore aprendosi attraverso la dialogica al di fuori”. La ragione nell’amore, quindi, è anche inevitabilmente lontananza e una più programmatica indagine intimistica per stabilire se decadere nell’omologazione di ludici amanti senza futuro oppure se sussistere comunque in un’evoluzione all’impegno.

Una ragione che, nell’amore, è anche opportunità di crescita o regressione per ognuno di noi. La ragione nell’amore è libera scelta che si compie infine in una razionale riflessione di sempreverde coinvolgimento. Nell’amore, con la ragione, c’è anche necessità di toccare un fondo, tanto razionale quanto emotivo, in cui a vincere, in realtà, è poi sempre chi ama, chi sa giocarsi ed anche perdere galvanizzando, per contro, la coscienza.

Il tutto avviene cogliendo corrispondenze che vivono in un binario parallelo della memoria, nella presa di coscienza della rispettiva complessità storica che l’anima attraversa tramite la poesia: “Un’età lontana ormai nel tempo e finalmente reintegrata in una maturità emotiva più consapevole del dono affettivo ricevuto”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy