• Google+
  • Commenta
2 agosto 2012

Gialli d’Arte: Raffaello nel caveau

Il mese di luglio 2012 pare essere stato un mese scottante per l’arte visiva.

Innanzitutto sarebbero stati trovati 100 disegni di Caravaggio come annunciato in esclusiva dall’Ansail Fondo Paterzano del Castello Sforzesco di Milano ha restituito al mondo dell’arte un patrimonio inestimabile: 100 disegni inediti di un Caravaggio ai primi passi quando, appena adolescente, era allievo nella bottega del pittore manierista Simone Peterzano, dal 1584 al 1588. 700 milioni il valore complessivo delle opere ritrovate dagli storici dell’arte Maurizio Bernardelli Curuz e Adriana Conconi Fedrigolli e dal loro team”.

Un tesoro inestimabile, per un valore di circa 700milioni di euro se si trattasse di opere originali ed autentiche. La questione sta, infatti, dividendo gli esperti la loro autenticità, infatti, sta dividendo gli esperti e non solo perchè il Caravaggio non disegnava mai, bensì per ragioni di studi critici a confronto. La prima reazione arriva da Maria Teresa Fiorio, l’ex direttrice delle Civiche raccolte, che come riportato da Patrimoniosos.it avrebbe dichiarato: “come si fa a dire che cento disegni di mano di Peterzano sono del suo allievo adolescente? E con quale iattanza si afferma che tutti gli studi precedenti sono carta straccia. Quel fondo è stato studiato, prima e meglio di me, da Costantino Baroni e da Maurizio Calvesi, tra gli altri. E nessuno aveva mai pensato alla mano del Merisi, ci sarà un motivo”. Con pacatezza anche l’assessore comunale alla Cultura, Stefano Boeri, ha commentato così la notizia: “Saremmo davvero felici se l’annuncio risultasse fondato, comunque invitiamo tutti a grande cautela..”.

Si è, poi, aggiunta la vicenda della cessione illecita del di un famoso quadro di Jacopo da Empoli, «Le nozze di Maria de’ Medici con Enrico IV» esposto agli Uffizi. Una contesa giuridica arrivata ad una svolta decisiva alla cui abbiamo dedicato un apporofondimento (articolo).

Infine, è giunta, ieri, dai media polacchi, l’incredibile notizia della probabile rinvenimento di una tela di Raffaello nel caveau di una banca in una località che non è stata svelata per motivi di segretezza delle indagini.

Si tratterebbe del famoso «Ritratto di giovane uomo», dipinto risalente al 1513-1514 e conservato nella collezione Czartoryski di Cracovia, poichè l’opera acquistata a Venezia dal principe Adamo Czartoryski nel 1798 assieme alla «Dama con l’ermellino» di Leonardo (1489-90 ca). Il giallo inizia quando il capolavoro del Sanzio, copiato anche da van Dyck, scomparve durante la Seconda Guerra Mondiale: nel 1939 Hans Frank, avvocato del Partito nazionalsocialista e dopo governatore della Polonia, lo fece confiscare. così, trafugato dai nazisti andò perduto e c’era chi temeva, addirittura, distrutto.

Forse, invece, questo scempio non si è compiuto ed una meraviglia dell’arte italiana potrà presto tornare alla luce ed essere restituita alla Polonia. «La cosa più importante è che l’opera non è andata perduta nel marasma della guerra. Non è stata bruciata né distrutta. Esiste. Attende in sicurezza in una regione del mondo dove le leggi ci sono favorevoli. Non sappiamo dove si trovi esattamente l’opera, ciononostante, il Ministero continua a monitorare tutte le segnalazioni in arrivo riguardo all’ubicazione del ritratto» ha dichiarato un portavoce dell’Ufficio per la Restituzione dei Beni Culturali del Ministero polacco degli Affari Esteri, secondo quanto riportato da Il giornale dell’arte.com.

I tentativi da parte della famiglia Czartoryski di ritrovare il dipinto dopo il 1945 furono ostacolati dal fatto che la Polonia si trovava oltre la Cortina di Ferro. Nel 1991 la famiglia è tornata alla carica per ritrovare il dipinto, il cui soggetto, secondo alcuni studiosi, sarebbe lo stesso Raffaello. Speriamo di avere presto aggiornamenti concreti per poter tornare ad ammirare un bene di cui andare fieri.

 

Fonte foto: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/9/95/Raphael_missing.jpg/241px-Raphael_missing.jpg

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy