• Google+
  • Commenta
8 agosto 2012

Il premio “Young Scientists Award” ad una dottoranda dell’Università di Teramo

Il 3 agosto, la studentessa Angela Di Cesare, laureanda in Epidemiologia e Diagnostica Avanzata in Patologia Comparata presso il Dipartimento di Scienze Biomediche Comparate, ha vinto il premio “Young Scientist Award” in occasione dello scorso European Multicolloquioum of Parasitology – EMOP XI.

Si tratta di uno dei sei riconoscimenti che il “Council of the European Federation of Parasitologists” assegna infatti  ogni quattro anni in occasione dell’EMOP, proprio uno di questi, è stato conferito alla studentessa abruzzese.

Si tratta dell’undicesima edizione per questo contest, che si è tenuta dal 25 al 29 luglio a Cluj-Napoca (Romania).

Angela Di Cesare ha ricevuto il riconoscimento per il suo studio in “Basic Parasitology” presentando un lavoro dal titolo: “New insights into the neglected lungworm Capillaria aerophila affecting pets, wildlife and humans”.

Il saggio ha avuto come oggetto le ricerche effettuate nell’ambito del Dottorato dell’Università di Teramo. Angela Di Cesare, dottoranda al terzo anno, è coinvolta in diversi progetti di ricerca europei e nazionali inerenti alle malattie parassitarie degli animali, ed è autrice di 55 pubblicazioni scientifiche, di cui 15 su riviste internazionali e 16 presentazioni a congressi internazionali.

Già  Donato Traversa, attuale  tutor di Angela Di Cesare e ricercatore della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, aveva vinto uno degli Award nel 2004.

L’intento dell‘European Federation of Parasitologists è quello di, attraverso lo “Young Scientist Award” , premiare, con il giusto riconoscimento, il valore scientifico dei giovani parassitologi che lavorano sia in ambito umano che in campo veterinario nelle varie Istituzioni Europee.

fonte immagine: http://biolab2000.it

 

fonte notizia:

http://www.abruzzonews24.it

 

Google+
© Riproduzione Riservata