• Google+
  • Commenta
22 agosto 2012

Laboratorio di progettazione della Mobilità: come gestire il fondo sociale europeo

La disoccupazione giovanile c’è. Questo, è un dato di fatto.  Sempre più numerosi sono gli studenti neo-laureati in cerca di un posto di lavoro che però stentano a trovare.

Occorre perciò che le risorse messe a disposizione dall’Unione Europea, vengano mobilitate e utilizzate in maniera efficace a livello nazionale, revisionando le politiche nazionali per l’occupazione e l’istruzione a favore dei giovani.

A tal proposito il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, in collaborazione con il Ministero dell’Università e Ricerca, ha organizzato il 17 luglio scorso il seminario nazionale “Laboratorio di progettazione della Mobilità, quale strumento per favorire l’integrazione dei giovani e complementarità con il Fondo sociale europeo”.

Al centro della questione il problema relativo alla mala gestione del fondo sociale europeo.

Sono intervenuti i rappresentanti dalla D.G. Occupazione e dalla D.G. Educazione e Cultura della Commissione Europea sottolineando l’attenzione riservata dal Programma LLP ai giovani, con particolare riguardo ai tirocini Erasmus e Leonardo da Vinci.

Il problema è sempre lo stesso: per tali attività, le domande sono elevate ma molto spesso insoddisfatte per mancanza di fondi! Sempre più numerosi infatti, sono i giovani disposti a spostarsi all’estero in cerca di fortuna, ma che ahimè, si vedono impossibilitati a partire proprio perché manca un sostegno finanziario da parte delle istituzioni.

La Commissione Europea, le Autorità Nazionali, le Agenzie Nazionali e le Autorità di Gestione sono state chiamate dunque a fare uno sforzo congiunto, per poter far convergere i due mondi (LLP e FSE) in modo tale da sfruttare al massimo le potenzialità offerte da tale iniziativa.

Il seminario ha dunque rappresentato l’occasione per le Autorità di Gestione del FSE presso le Regioni di venire a conoscenza delle particolarità dei sottoprogrammi LLP – Erasmus e Leonardo da Vinci. Nel corso della giornata ne sono state infatti sottolineante le caratteristiche principali, le modalità di gestione e controllo e l’impatto che tali attività hanno sul mondo lavorativo, nonché i principali risultati.

A detta di ciò, non ci resta che stare a vedere!

 

Fonte foto: http://www.programmallp.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy