• Google+
  • Commenta
28 agosto 2012

Osservatori celesti, venerdì l’appuntamento con la Luna Blu

Osservatori celesti, venerdì l'appuntamento con la Luna
Osservatori celesti, venerdì l'appuntamento con la Luna

Osservatori celesti, venerdì l’appuntamento con la Luna

Osservatori celesti, venerdì l’appuntamento con la Luna

Ultima occasione per osservare l’interessante fenomeno della Luna Blu per i prossimi tre anni.

Un utile avviso per gli appassionati, i curiosi e gli “skywatchers”: prendete un bel pennarello rosso (o meglio ancora blu) e cerchiate, sul vostro calendario, Venerdì 31 Agosto.

La luna raggiungerà la sua fase di piena alle 9:58 am EDT (1358 GMT) Venerdì, completando il secondo ciclo lunare del mese (il precedente plenilunio si è verificato il 1° Agosto).
Gli astronomi sostengono che non capiterà di vedere due lune piene in un solo mese fino a Luglio 2015. Bisogna però precisare che la luna piena di Venerdì non sarà effettivamente blu, a meno che un carico di polvere o cenere nell’atmosfera non presenti quella particolare tonalità dal vostro punto di vista.

In ogni caso (e qui oserei dire: oh stargazers, you so funny), questo fenomeno non prende nome dal colore assunto dal nostro satellite, il quale apparrà come una qualsiasi altra luna piena per la maggior parte del tempo: piuttosto, il termine è sempre stato utilizzato per indicare una luna piena “extra”.

Nella prima metà del XX secolo, ad esempio, era apparentemente usato per riferirsi alla terza luna piena di una stagione – primavera, estate, autunno o inverno – che vantava quattro lune piene invece delle solite tre.

Osservatori celesti pronti per venerdì con l’ultimo appuntamento con la Luna Blu

Ma come spesso accade, tale definizione è stata male interpretata nel corso degli anni,  portandoci oggi ad indicare la seconda luna piena in un solo mese come “luna blu“.

La frase “una volta ogni luna blu” suggerisce che il fenomeno celeste è estremamente raro, ma non nel nostro caso.  Generalmente accade una volta ogni 2,7 anni, a volte molto più frequentemente. Nel 1999, ad esempio, si è verificato sia in Gennaio che in Marzo (senza luna piena nel mese di Febbraio). Ciò succede poiché i mesi del nostro calendario non sono perfettamente sincronizzati con i mesi lunari.

Scientificamente, la Luna impiega 29,5 giorni per orbitare attorno alla Terra, periodo durante il quale il satellite passa attraverso tutte le sue fasi. Ma tutti i mesi di calendario (ad eccezione di Febbraio) hanno 30 o 31 giorni, dunque occasionalmente due lune piene vengono compresse in un solo mese, esattamente come l’attuale Agosto.

O l’imminente mese di Settembre, se si vive nella Kamchatka, regione orientale della Russia, o in Nuova Zelanda. In questi luoghi, a causa dei fusi orari, la luna piena di Venerdì si verifica in realtà dopo la mezzanotte, quindi Sabato 1° Settembre, rendendo la luna piena seguente – che arriverà il 30 Settembre – quella blu.

Chiunque sia interessato e voglia scattare delle buone foto di questo particolare fenomeno, con la possibilità di venire considerati per una galleria o addirittura per una storia futura, può inviarle al sito internet.

Nel frattempo, per alleviare l’attesa, è possibile visionare delle meravigliose immagini del nostro satellite e 10 spettacolari Lune del nostro sistema solare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy