• Google+
  • Commenta
19 Novembre 2019

Immacolata Concezione 2019: dove andare e cosa fare l’8 dicembre

Immacolata Concezione 2019 - cosa fare e dove andare
Immacolata Concezione 2019 - cosa fare e dove andare

Immacolata Concezione 2019 – cosa fare e dove andare

Consigli per la festa della Immacolata Concezione 2019: dove andare in questa data e cosa fare il giorno 8 dicembre a casa con la famiglia o in giro con gli amici. Ecco una serie di consigli su come trascorrere il giorno dell’Immacolata: cosa fare in un solo giorno o per il week end, tra città d’arte, borghi e località di montagna.

La data 8 dicembre è uno dei giorni più attesi dell’anno, tutti aspettano questa giornata per fare l’albero di Natale e per gli addobbi Natalizi. Inoltre questo giorno rosso del calendario, precede le festività, ma è già l’occasione per godere di un primo assaggio dell’atmosfera natalizia.

Quest’anno il giorno 8 novembre è di domenica, e sono tante le idee per organizzare una giornata in famiglia tra addobbi, decorazioni e pranzi a base di menù tipici. Oppure un week-end fuori porta, nella capitale, o anche nelle altre città d’arte, o nei borghi che il Bel Paese offre.

Si può a questo proposito approfittare di offerte speciali, pacchetti e last minute o anche occasioni da cogliere la volo proprio nella settimana del Black Friday.

A seconda delle esigenze gli eventi organizzati sono davvero tanti: spettacoli teatrali, visite gratis nei principali musei e nei siti archeologici. Senza dimenticare l’incanto dei mercatini di Natale, e le passeggiate nelle città vestite a festa tra il luccichio delle luminarie e gli esaltanti colori delle vetrine addobbate.

Immacolata Concezione 2019: cosa fare e dove andare il giorno 8 dicembre a casa o con amici

Il giorno 8 dicembre è anche la data in cui, come da tradizione, si addobba l’albero di Natale. Si tratta di un’usanza che si perpetua ormai da secoli, e diffusa in tutto il mondo. Tra luci, addobbi, coloratissime decorazioni le nostre case si illuminano, e si riempiono di un’atmosfera davvero suggestiva che preannuncia l’arrivo delle festività.

Cimentarsi in cucina per condividere con i propri cari un “pranzo luculliano” è un altro modo per rallegrare la giornata. Gustando abbondanti menù, in genere a base di carne, che seguono le tradizioni locali.

E nel pomeriggio passeggiare tra le casette in legno dei mercatini è l’ideale per lasciarsi trasportare in pieno nella magia natalizia. Sono davvero tanti i villaggi e i mercatini presenti in Italia. Tra i più famosi quelli del nord italia, di Bolzano, Rovereto, Merano etc. di matrice tedesca, seguono quelli toscani del centro Italia come Firenze, Siena, Arezzo, Moltepulciano. Al sud è invece maggiormente noto il medievale Castello di Limatola.

Per gli amanti del teatro, vi sono alcuni spettacoli imperdibili, dal fascino intramontabile. Il balletto classico lo Schiaccianoci, in scena a Teramo proprio il giorno dell’Immacolata Concezione. E il musical come Notre Dame de Paris, in scena a Napoli i giorni 3 – 4 – 5 – 6 – 7- 8. Per citare i più noti e apprezzati da sempre.

Dove andare l’8 dicembre e cosa vedere in questa data in Italia

L’Italia, il paese delle meraviglie, della cultura, carica di storia, fascino senza tempo è una continua scoperta. I suoi borghi, cristallizzati nel passato, alcuni dei quali patrimonio dell’UNESCO, meritano di essere apprezzati dal vivo. Approfittare delle festività di dicembre a partire dal giorno dedicato all’Immacolata Concezione è l’occasione per godere della loro bellezza.

La voglia di sciare, fare a gara per realizzare il più bel pupazzo di neve, scivolare con lo slittino, trovare un riparo caldo in un rifugio rendono le località di montagna una vera attrazione. Merano, il Trentino  sono località di straordinaria bellezza, dove poter ammirare le Dolomiti. Ad esse vanno ad aggiungersi Cortina d’Ampezzo in Veneto, Livigno in Lombardia, Val di Susa in Piemonte e Claviere che vanta il primato di essere il primo impianto sciistico in Italia. Ancora il Parco Nazionale del Paradiso in Val d’Aosta dove poter ammirare il monte Bianco, il Monte Rosa e Cervino. E Roccaraso in Abruzzo.

Per gli appassionati di arte, storia, archeologia sono numerose le iniziative di apertura gratis nei luoghi della cultura delle principali città d’arte (Torino, Milano, Firenze, Roma, Napoli). Nei portali regionali è possibile trovare l’elenco dei partecipanti alle aperture straordinarie.

Google+
© Riproduzione Riservata