• Google+
  • Commenta
28 agosto 2012

Smartphone Samsung fuorilegge, continua lo scontro Apple – Samsung

In seguito alla sentenza di venerdì scorso, che ha condannato Samsung a risarcire Apple per aver copiato i brevetti della casa di Cupertino, la società fondata da Steve Jobs ha richiesto che alcuni modelli di smartphone targati Samsung vengano ritirati dal mercato.

Siamo solo all’inizio di quella che si prospetta una lunga battaglia all’insegna di accuse e ricorsi. In attesa del processo d’appello e di una decisone in merito al blocco della commercializzazione dei prodotti Samsung resta di fatto che alcuni modelli come: il Galaxy S 4G, Galaxy S2 AT&T, Galaxy S2, Galaxy S2 T-Mobile, Galaxy S2 Epic 4G, Galaxy S Showcase, Droid Charge and Galaxy Prevail sono stati ritirati dal mercato.

I problemi per la Samsung, però, non si fermano qui. È chiaro che gli occhi di Cupertino saranno puntati su tutti i prodotti che verranno commercializzati da qui in futuro ed è quindi probabile che la casa coreana sarà costretta a rivedere il design e le funzionalità di tutti i suoi prodotti, causando seri ritardi sulla commercializzazione degli stessi, tanto che, da come si legge su Repubblica.it, il titolo Samsung ha già perso in borsa il 7% il giorno dopo la sentenza.

Superato questo scoglio, però, per la Apple la strada è tutt’altro che in discesa. Un altro “nemico” si affaccia alle porta della casa di Cupertino, che potrebbe minare seriamente il predominio di Ipad e Iphone nel mondo della hitech. Parliamo del sistema operativo Android che, dalle stime, è installato su oltre il 65% degli smartphone attualmente venduti. È proprio per questo che va registrata la levata di scudi di Google (la società che ha creato il nuovo sistema operativo) nei confronti di Samsung in contrato ad Apple.

La casa di Mountain View, infatti, continua a dichiararsi convinta che al prossimo processo d’appello le condanne inflitte alla casa coreana verranno riviste se non totalmente ritirate, contando sul fatto che, così facendo, eventuali pretese di Apple nei confronti delle altre case produttrici di smartphone (Htc, Lg su tutte) non troveranno appigli legali su cui costruire un’efficace accusa. In ogni caso, ci tengono a precisare da Google e come riportato sul sito di Repubblica.it, “l’oggetto del contendere riguarda solo marginalmente Android“.

Anche così, però, appare chiaro che la guerra degli smartphone è solo agli inizi ed un ingresso di un colosso come Google nella faccenda non può far altro che rendere le cose ancora più incerte e in fase di evoluzione.

 

Fonte foto: http://www.media.tecca.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy