• Google+
  • Commenta
28 settembre 2012

Maltrattamento animale denunciato all’Università di Wisconsin

Maltrattamento animale
Maltrattamento animale

Maltrattamento animale

E’ la PETA, l’associazione americana deputata alla protezione degli animali ad aver denunciato il maltrattamento animale e la presenza di sovrabbondanti cavie da laboratorio utilizzate all’Università del Wisconsin.

Parliamo di gatti, intrappolati per decenni e sottoposti a disumani tagli interni e crudeli uccisioni. Obiettivo della ricerca? Quello di studiare la localizzazione dei suoni nei dolci felini.

Per tre anni maltrattamento animale e terribili torture sono state tenute allo scuro, ma la PETA ha vinto la sua battaglia in questi giorni contro la crudeltà dei biologi di Wisconsin e ha reso pubblici foto e video che immortalavano la sofferenza dei quattro zampe in questione.

Si perchè proprio il fatto che le torture venissero salvate digitalmente,ha scatenato il desiderio di vendetta degli animalisti. Scatti a dir poco sconcertanti mostrano ora a tutto il mondo la sofferenza delle tenere cavie.

Particolarmente conosciuta oggi è la storia di Double Trouble la micia dal pelo rossastro che ha subito più ingiustizie. Le immagini che attestano i diversi interventi chirurgici invasivi sugli occhi e sul cervello ai quali è stata sottoposta, hanno sensibilizzato il mondo intero verso la questione mossa dalla PETA.

Tra i più toccanti, ad esempio, una pellicola in cui si ben vede la gatta avente il cranio completamente forato per inserire una serie di elettrodi all’interno del cervello. Ma ancora sostanza tossiche e degli impianti elettrici nelle sue orecchie hanno fatto si che l’animaletto venisse ripreso al risveglio dall’anestesia in preda ad un dolore esasperante.

Sperimentazioni definite dalla corte inutili, che hanno esclusivamente martirizzato degli esseri viventi, rendendoli paralitici, sofferenti e impossibilitati nell’affrontare una nuova vita oggi fanno rabbrividire il mondo e sensibilizzare le sedi di ricerca. Niente parole e niente moralismi. Sono immagini che lasciano davvero senza parole.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy