• Google+
  • Commenta
23 settembre 2012

Incontro sui trapianti di cornea

L’Aula Magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia, a Sant’Andrea delle Fratte, ospiterà domani, sabato 22 settembre 2012, il convegno “Up-to-date: la cornea”, nel corso del quale i principali esperti italiani si confronteranno sulla diagnostica e sulla terapia delle patologie corneali; con particolare attenzione alle possibilità di aumentare il successo dei trapianti di cornea, impiegando tecniche chirurgiche sempre meno invasive.

“In particolare si discuterà sulle nuove tecniche di trapianto di cornea affermatesi negli ultimi anni e che ormai costituiscono una valida alternativa al trapianto di cornea “classico” a tutto spessore – spiega il professor Carlo Cagini (Università di Perugia), direttore della Clinica oculistica -. Oggi la chirurgia del trapianto di cornea, infatti, consiste sempre di più in azioni rivolte a trapiantare solamente alcuni strati della cornea, a volte quelli superficiali, a volte quelli profondi, in base alla patologia presente.

Questa strategia chirurgica garantisce al paziente un miglior risultato funzionale, spesso in tempi molto più brevi rispetto a quelli connessi al trapianto tradizionale. Inoltre, in molti casi il chirurgo può avvalersi delle nuove tecnologie laser che rendono estremamente precisa la preparazione e l’impianto della cornea stessa”.

I lavori, dopo la registrazione dei partecipanti (alle ore 8) prenderà il via alle ore 8.30 con la prima sessione “La cornea e il limbus”, moderata dai professori Cesare Fiore e Carlo Cagini. La prima relazione, “Le donazioni e i trapianti di tessuto oculare in Umbria”, sarà tenuta dal dottor Cesare Gambelunghe.

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata