• Google+
  • Commenta
15 settembre 2012

La collina gentile

Napoli, la mia città, racchiude in se una serie di luoghi bellissimi che vale la pena visitare, ma che passano inosservati soffocati da pregiudizi su mafia e spazzatura. Il comune non ci sta ed indice una manifestazione per pubblicizzarli, con l’aiuto della facoltà Federico II.

Una grande città che non consosce altro che dicerie e sofferenza, una città abitata da brava gente e da qualche mela marcia, come succede un po’ in tutte le metropoli, una città che vale la pena di essere vissuta. Il Comune di Napoli  lo sa, e in vista anche dell’aggravarsi della crisi economica, decisamente più amplificata in un territorio gia sofferente di suo, indice la manifestazione “La Collina gentile”, ‘evento rivolto ai turisti ed ai cittadini ha gli obiettivi di promuovere e far conoscere un patrimonio materiale ed immateriale ricco ed unico, vera ricchezza e volano di sviluppo anche economico del territorio.Dal quindici al ventitre settembre, un denso programma di appuntamenti culturali, gastronomici, musicali, folcloristici e sociali, prenderà vita nelle zone che vanno da Via Foria  fino alla salita del Moiariello, alle scale della Principessa Iolanda, al parco del Poggio ai Colli Aminei fino ai confini con il Rione Sanità e le Fontanelle al Bosco di Capodimonte.

«Promuovere questi luoghi coinvolgendo associazioni ed artisti, è la giusta premessa per avviare un turismo di incontro ed attirare l’interesse di cittadini e turisti nell’ottica della valorizzazione e della salvaguardia del bene comune» Ecco le parole del  presidente della municipalità Giuliana Di Sarno, rilasciate in un intervista pubblicata dal sito julienews.it.

Gli eventi in programma saranno trentacinque e daranno la possibilità a chi decida di parteciparvi, di fare un vero e proprio tuffo nel passato, visitando luoghi e “provando” tradizioni storiche. Tra i tanti eventi nel calendario della manfestazione, va menzionato il ” Dona una pianta al tuo quartiere”, che si svolgerà all’inteno dell’  Orto Botanico di Napoli dell’Universita’ Federico II di Napoli, dal diciotto al ventuno settembre . Gli incontri, danno non soltanto la possibilità di poter visitare gratuitamente l’Orto botanico, ma anche la possibilità di assistere alla  presentazione di piante coltivate all’interno della strutture, da donare al quartiere per riqualificare aiuole e giardini.

Per maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione alle visite guidate, e sul programma di quest’ultime si rimanda alla consultazione del sito

 

 

fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy