• Google+
  • Commenta
28 settembre 2012

Scuola preparati a cambiare ancora

Il ministro Profumo torna in campo affermando che la scuola è figlia dei tempi ed oggi è più aperta e multietnica di ieri, pertanto i programmi vanno revisionati in questa direzione.

Sotto processo ancora una volta è l’ora di religione. L’insegnamento della religione cattolica non costituisce un limite al ruolo di integrazione che la scuola svolge tra i ragazzi di diversa etnia?

La fede, la religione, il proprio credo sono scelte personali radicate profondamente nell’intimità della propria anima.

Nelle classi il numero di studenti stranieri sta aumentando vertiginosamente.

Fare integrazione non è più sufficiente, occorre che anche i programmi si adeguino alla nuova società italiana.

Il presidente della Commissione Cei per la Scuola, monsignor Gianni Ambrosio, scandisce: «È già cambiata la proposta dell’insegnamento della religione cattolica. Non è di certo una lezione di catechismo, bensì un’introduzione a quei valori fondanti della nostra realtà culturale che trovano la loro radice nel cristianesimo».

L’Italia è diventata crocevia di diverse culture, tradizioni, costumi. Il confronto tra diverse civiltà è necessario per poter garantire uguali diritti per tutti.

La Lega Nord ne fa una questione di principio: «se nelle nostre scuole ci sono studenti che vengono da altri Paesi, è giusto che rispettino le nostre radici cristiane e imparino la millenaria cultura dei nostri territori», dice il deputato Davide Cavallotto.

Si ritorna, così, senza perdere tempo a riformare la scuola ancora una volta, cercando di svecchiarla, ripararla, ricucirla.

La scuola appare ormai come una coperta fatta da tante pezze diverse, unite non si sa perché da un qualche strano collegamento.

Troppi tentativi si stanno compiendo per cercare di migliorare la scuola italiana, purtroppo ancora lontana dalla realtà mondiale. In fondo, come si dice, tentar non nuoce.

Henry David Thoreau ha detto: “Le cose non cambiano; siamo noi che cambiamo”.

 

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy