• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2012

Premio Luigi Malerba 2012: Largo ai giovani talenti!

Una mattinata intensa quella dello scorso 25 ottobre presso la Fandango Incontro di Roma! Si è ‘consumata’  l’attesa proclamazione dei  vincitori del Premio Luigi Malerba e   Identità Film Festival!  Un evento importante per la città e per il paese, presentato da Irene Pivetti  presidente dell’associazione Learn to be Free onlus, affiancata dalla partecipazione di un’illustre  giuria composta da , (oltre che dalla stessa Pivetti),  Anna Malerba, Irene Bignardi, critica  letteraria e cinematografica, il maestro regista Giuliano Montaldo, il produttore Roberto Gambacorta, l’attore Roberto Nobile, la Professoressa  Teresa MiodiniMauro Francesco Minervino consulente editoriale del Mup.

Un premio importante come ha spiegato la Pivetti  durante la mattinata:” Sono molto felice di questa situazione d’incontro e mi fa piacere che il premio contribuisca ad unire la passione per la cultura,  per il cinema e per la lingua italiana . Nato con la convinzione che dare spazio alla letteratura e alla sceneggiatura e continuare a scommettere sui talenti sia la strada giusta e  sia un valido strumento di promozione della lingua italiana nel mondo. Noi teniamo poi che le sceneggiature vincitrici possano diventare film.  L’ altra parte del Premio Malerba è Identità Film Festival,  una rassegna cinematografica alla quale partecipano autori e registi italiani e da tutto il mondo al di fuori dai schemi commerciali.”

Quest’anno l’edizione 2012  è stato vinta dalla parmese Frediana Fornari con la sceneggiatura di “Giorni d’inverno“, che visibilmente commossa ha dichiarato:” Sono felicissima , ringrazio tutti e spero che ciò che scritto possa diventare immagine tramite un film!”. La sua opera verrà pubblicata dalla casa editrice  Mup di Parma.  Per quanto riguarda i vincitori di Identità Film Festival, Giuseppe Marco Albano ha vinto nella sezione cortometraggi con “Stand By Me“, nella categoria documentari ha vinto “La Milagrosa” di Francesco Cordio mentre per la sezione videoclip gli Insooner con “Praga Dorata”.
I tre vincitori si sono aggiudicati un’opera d’arte dell’artista  Adele Ceraudo, famosa per i suoi stupendi nudi femminili con la penna bic.

Una rassegna interessante e che incita al talento italiano, come ha dichiarato il maestro Montaldo, quì in veste di giurato durante la cerimonia:” Conoscevo Malerba, un’uomo dal carattere chiuso, in contrapposizione alla ricchezza e genialità che esprimeva nelle sue opere! Credo sia giusto dedicare il premio a lui.  Quando cominciai io, molti anni fa il cinema si diceva già in crisi, quindi ..ragazzi continuate!

Fonte Foto:

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy