• Google+
  • Commenta
12 ottobre 2012

Tutto il Cinema in Biblioteca

Che il Cinema abbia da sempre tratto spunto dalla letteratura si sa. Dalla sua nascita ad oggi, la Settima Arte si è ispirata a grandi e piccoli romanzi, attuali e non,  che sono diventati dei veri e propri cult movie.

Il compito del regista e degli sceneggiatori è senza alcun dubbio un compito arduo perché c’è sempre il rischio di deludere le aspettative dello spettatore che già conosce il romanzo da cui verrà tratto  il film, e questo, a dire il vero, accade non così di rado tra il pubblico che già conosce la trama.

La stagione 2012 – 2013 non fa eccezione, anzi, propone una vasta scelta di film basati su sceneggiature tratte dai più grandi best seller di tutti i tempi.  Dopo le varie “Biancaneve” uscite a inizio anno, tra pochi giorni uscirà anche nelle sale italiane On the road, tratto dall’omonimo libro di Jack Kerouac, capolavoro della Beat Generation scritto nel 1951 e portato sulle scena dal regista Walter Sallers, prodotto da Francis Ford Coppola e interpretato da una schiera di giovani giovani: Sam Riley, Kristen Stewart, Garret Hedlund e Amy Adams.

Il 2012 è iniziato con la trasposizione cinematografica del più attuale The Help scritto nel 2009 da  Kathryn Stockett  e ambientato nel Mississipi dei primi anni ’60. Il film, come il libro, racconta delle vita di alcune donne di diversa etnia e ceto sociale, che vivono nel mezzo di un forte scontro razziale tra la popolazione nera e quella bianca del Mississipi di quegli anni.

Il regista Tate Taylor dirige Emma Stone, Viola Davis e Octavia Spencer, premio Oscar 2012 proprio per questa pellicola.

Al cinema ad aprile e da pochi giorni in DVD, è uscito Bel-Amì – storia di un seduttore, una buona rilettura del romanzo di Guy de Maupassant, pubblicato (a puntate) nel 1885, interpretato nella pellicola dall’ex-vampiro Robert Pattinson, Uma Thurman e Cristina Ricci sotto lo sguardo attento del regista Declan Donnellan.

Uscito nelle sala nel mese di maggio il primo film (il secondo episodio uscirà a fine 2013)  tratto dalla trilogia di Suzanne Collins, Hunger Games, è stato pubblicato nel 2008 e fu molto apprezzato dalla critica, persino dal grande Stephen King.

La storia è  ambientata  in un’America post-apocalittica che in cui ogni anno è necessario dare in sacrificio delle giovani vite per combattere in una sorta di cruento reality-show dove solo uno di loro potrà sopravvivere. La regia è di Gary Ross e il cast è composto da Jennifer Lawrence, Lenny Kravitz (sì, proprio lui, la rock-star), Woody Harrleson e altri ancora, che portano sullo schermo un film all’altezza del libro.

A novembre uscirà la pellicola, basata sul libro dell’autrice italiana Margaret Mazzantini, Venuto al mondo, affidata ancora una volta al marito/regista/attore Sergio Castellitto che nel ruolo di regista dirigerà la bellissima Penelope Cruz, questa volta nei panni di Gemma, una giovane madre che insieme al figlio adolescente ritorna nella sua Sarajevo dove rincontra un passato e un amore dolorosi.

Sempre a novembre è attesa la seconda parte di Breaking Down, ultimo capitolo della fortunatissima saga vampiresca scritta da Stephenie Meyer – il primo libro della saga fu Twilight pubblicato nel 2005.

Attesissimo anche Lo Hobbit prequel del “Il signore degli anelli” nati entrambi dalla fantasia di John R.R. Tolkien. Il film, nelle sale a dicembre, avrà ancora una volta  la prestigiosa regia di Peter Jackson, già dietro la cinepresa dei tre capitoli della saga fantasy, e la sceneggiatura di Guillermo del Toro. Il cast vedrà i nomi di Martin Freeman, Richard Armitage e dei tanti attori già presenti negli altri episodi della saga.

Il 2013 invece si aprirà con la rappresentazione cinematografica di Les Misérables, tratto dal celebre romanzo di Victor Hugo (I Miserabili), pubblicato nella seconda metà dell’800. Il film, diretto da Tony Hooper (regista del premiatissimo Il discorso del re), ha un cast stellare composto da Hugh Jackman, Amanda Seyfried, Helena Bonham Carter, Russell Crowe e Anne Hathaway.

Altri due classici della letteratura sono attesi per il prossimo anno: si tratta di Anna Karenina e  del Il Grande Gatsby. Il primo sarà nelle sale italiane a febbraio e vedrà Keira Knightley nei panni della tormentata Anna, nata dalla penna di Lev Tolstoj. Il film sarà diretto da Joe Wright (Orgoglio e pregiudizio ed Espiazione) e vedrà in scena anche  Michelle Dockery, Kelly MacDonald e Jude Law.

Bisognerà attendere l’estate 2013 per vedere il bravissimo Leonardo di Caprio interpretare il ruolo di Jay Gatsby ne Il Grande Gatsby,  e per valutare, quindi, quanto il film potrà essere considerato all’altezza, rispetto al grande romanzo di  Francis Scott Fitzgerald, pubblicato nel 1925. Cast eccellente sotto la regia di Baz Luhmann che dirigerà Tobey Maguire, Carey Mulligan e Jason Clarke.

Che dire, c’è ne davvero per tutti i gusti, e per chi dice che è sempre meglio leggere prima il libro e poi nel caso vedere il film, io rispondo che per i più svogliati –  che magari non hanno mai aperto un libro in vita loro – una pellicola ben girata può  invogliare alla lettura e portare alla scoperta della trama originale, magari appassionando talmente tanto da trasformare il soggetto in un divoratore di libri! Personalmente credo che chi ama la letteratura non può che appassionarsi anche al cinema che, come buon libro, è capace di “intrappolarti” in una storia e farti viaggiare con la fantasia.

FONTE FOTO

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy