• Google+
  • Commenta
1 novembre 2012

Di Melo Cicala di “INSIEME per gli italiani”

Il patrimonio dello Stato potrebbe essere sfruttato meglio

Di Melo Cicala di “INSIEME per gli italiani”

40° domanda: Questa come tante altre è una proposta concreta di “INSIEME per gli italiani”, quali sono le vostre proposte concrete oltre che enumerare problemi in ordine sparso promettendo demagogicamente soluzioni e parlare senza programmi un linguaggio desueto e stucchevole?

Le 40 domande ai nostri avversari politici: http://www.insiemeitaliani.org/iem/

Per fare cassa in momenti economici gravi come quelli che hanno colpito il mondo intero per logiche distorte del mercato globale, si tende a svendere il patrimonio dello Stato. Purtroppo però, la vendita dei beni demaniali arricchisce solo quelli che li comprano ottenendo un doppio danno: primo non si incassa a sufficienza, secondo i profitti e le speculazioni arricchiscono i soliti furbetti. In termini di miliardi di euro la stima del mercato si è pronunciata in questi termini: 54 mld euro risalenti al patrimonio dello Stato tra cui ministeri, uffici, caserme ecc; 1° mld di euro Università; 2 mld di euro risalenti ad altri Enti pubblici come il Cnel, Corte dei Conti ecc.; 6 mld di euro Enti Previdenziali come l’Inps, Enpam, Inpdap ecc.; 227 mld Comuni; 29 mld Province; 11 mld Regioni; 25 mld ASL; 57 mld Edilizia residenziale pubblica (fonti: Istituto Bruni leoni, Uscire dalla crisi E. Reviglio, La qualificazione del patrimonio Immobiliare dello Stato e delle Amministrazioni locali). Da tutto questo si potrebbe ricavare, se si vendesse tutto in un sol colpo 239-319 mld di euro per circa 530.000 Immobili ed 11-49 mld di euro da 760.000 unità di terreni. Noi di “INSIEME per gli italiani” proponiamo che tutto questo patrimonio statale non debba essere dismesso svendendolo per pochi soldi ma sfruttato imponendo a enti e società pubbliche di occupare soltanto immobili demaniali evitando e risparmiando di pagare affitti e locazioni ai privati. In questo modo il risparmio darà assai cospicuo ed il capitale immobiliare resterebbe intatto.

 

Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata