• Google+
  • Commenta
29 gennaio 2013

Stile Kate Upton: Consigli ed Idee per seguire e vestire come Kate Upton

Chi l’ha detto che le ragazze e noi studentesse dobbiamo necessariamente essere magre come le fotomodelle?

Ma soprattutto, chi dice che le fotomodelle debbano essere magrissime?

Finalmente è arrivato un nuovo esempio di donna per tutte le donne ma sopratutto per tutte noi studentesse: bellissima, sensuale e per niente magrissima!

Si tratta di Kate Upton, la top model più ricercata nel mondo della moda. Viste le sue morbide curve, vi assicuro che il suo stile non è così impossibile da seguire.

Eccovi, dunque, delle dritte, consigli per  uno Stile Kate Upton, vi suggeriamo come poter seguire e vestire come Kate Upton, spendendo davvero molto poco.

In quanto modella di altissimo successo, Kate Upton in questi due anni di carriera (è stata scoperta nel 2011) ha toccato diversi stili: elegante, sportivo, da pin-up, provocante e chi più ne ha più ne metta. Trattarli tutti è pressappoco impossibile, ma di tutti quelli che ha assunto, alcuni sono davvero speciali. Vediamo di coglierne qualche dritta sullo Stile Kate Upton.

Iniziamo innanzitutto dai capelli:

Le acconciature sofisticate non sempre danno l’effetto sperato, mentre altre con poche aspettative, invece, riescono spesso a sorprenderci. L’arma di seduzione più importante, a detta di Kate, è proprio la semplicità.

Essendo di origine texana ed essendo, inoltre, un’appassionata di equitazione, la Upton ama molto la spontaneità, soprattutto se associata ad uno stile un po’ “selvaggio”.

Kate, infatti, non usa necessariamente tenere i capelli sempre ordinati come se fosse appena uscita dal parrucchiere.

I capelli “selvaggi” (ma non spettinati) sono adatti per ogni occasione, sono una sorta di passpartout: un taglio lungo ondulato funziona sempre! È abbinabile sia con stile elegante che con quello sportivo.

Passiamo al make up:

Kate Upton, in questo suo anno e mezzo di carriera sfolgorante, ha provato innumerevoli toni di rossetto; per chi, come lei, ha labbra ben disegnate e carnose consiglio il  lipstick rosa, adatto per tutte le situazioni, mai eccessivo ma pur sempre elegante;

Per gli occhi, invece, un trucco naturale è decisamente perfetto: il mascara e la matita nera o sui toni del marrone, ovviamente, devono essere sempre presenti.

Se volete prodotti di qualità ad un prezzo abbordabile (smalti, ombretti e cosmetici) vi consiglio la linea Essence, i risultati sono ottimi e il portafoglio non ne risente.

Per quanto riguarda gli accessori:

Kate Upton è riuscita a distinguersi per la sua capacità di indossare con semplicità accessori altrettanto semplici rendendoli, grazie al suo portamento, oggetti che fanno la differenza.

Per abbinare semplicità “alla Kate” e esigenze di portafoglio una strada c’è: esiste una catena di prodotti dedicata agli accessori (orecchini, collane, bracciali, borse, scarpe, sciarpe, cappelli) chiamata Accessorize. Presso i negozi in franchising troverete una vasta scelta di prodotti a costi modici ma di ottima qualità; se non avete a disposizione un negozio Accessorize nelle vicinanze, visitando il sito potrete fare acquisti online.

Per quanto riguarda i vestiti non disperate, non è difficile come sembra!

Certo, Kate Upton in qualità di super modella ha attorno a sé i migliori stilisti del mondo che fanno a gara per vederle addosso i loro capi migliori (non dimentichiamo che ha raggiunto il successo diventando testimonial della Guess), ma il fatto che abbia un fisico “curvy” le permette di indossare abiti stretti ma che valorizzano le curve.

L’abito senza spalline, aderente e a tinta unita è decisamente un must;

la firma che può offrirvi abiti simili ad un prezzo abbordabile è decisamente Bershka che, tra i vari abiti a disposizione, ha anche abitini senza spalline: vi consiglio il vestito con volant in vita che trovate a questo link, decisamente particolare e, soprattutto, economico.

Se siete (fortunatamente per voi) prosperose e temete che un vestito come questo possa sembrare volgare addosso a voi, beh, scordatevelo! Per quanto molti ritengono Kate inadatta ad essere una top model proprio per il suo fisico “poco asciutto”, la Upton ha scelto come punto di forza proprio il suo prosperoso seno, esaltandolo (senza volgarità) con vestiti aderenti e senza spalline. In fondo, un corpo tutte curve attrae molto di più di un corpo esile come una scopa Pippo Piuma!

Insomma, per seguire lo stile della Upton non bisogna essere magrissime, bellissime e ricchissime, bisogna essere semplici, divertenti e con delle morbide curve da esaltare con abiti e accessori che non passano inosservati.

Per seguire in tutto e per tutto lo stile di Kate, è necessario fare tesoro di un ultimo consiglio: twittare, twittare e ancora twittare! Twitter è il social network con cui la modella comunica continuamente col mondo; fateci un pensierino, del resto la Upton è diventata famosa grazie ad un video fatto tra amici e messo su You Tube, chi dice che la stessa sorte non possa toccare a una di voi?

Guarda il video e la sfilata di Kate Upton

[adsense]

Guarda il video e come veste in una semplice giornata Kate Upton

Google+
© Riproduzione Riservata