• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2013

Applicazioni a pagamento Gratis – Come ottenere applicazioni a pagamento gratis

Ottenere applicazioni a pagamento gratis per il proprio dispositivo

Il business delle applicazioni (gratis o a pagamento), siano esse targate Android o Apple, rappresenta un mercato in continua espansione, nonché una grande opportunità lavorativa per tutti gli sviluppatori informatici.

Naturalmente le applicazioni più complete sono a pagamento con costi non sempre irrisori, soprattutto per i giovani o gli studenti universitari che vedono intaccato il loro budget già dal costo delle telefonate.

Eppure esistono metodi per ottenere applicazioni a pagamento gratis

Cominciamo dalle applicazioni Android, forse il market più completo ed eterogeneo dove si può trovare di tutto: accanto al Play Store di Google, sono sorti altri market in maniera parallela, che offrono gli stessi giochi o programmi gratuitamente.

[adsense]

Amazon App Store: nato come marketplace di vendita di libri digitali, è entrato anche nel mondo delle applicazioni Android realizzando un proprio tablet, il Kindle Fire ( forse il vero antagonista dell’Ipad). Basta considerare che Angry Bird, il gioco Android più scaricato in assoluto è un’esclusiva del colosso americano. L’unico problema è che lo store è riservato ai soli cittadini americani e serve una specifica guida su come poter scaricare le applicazioni  (l’Amazon App Store ne offre gratuitamente una al giorno sul proprio sito) anche dall’Italia.

Anche Opera Mobile App Store, il portale del famosissimo browser utilizzato ormai in moltissimi smartphone, anche di fascia medio-bassa poiché richiede poche risorse per il suo funzionamento, offre applicazioni gratuite o scontate, rispetto a quelle del Google Store.

Get Jar è un altro marketplace alternativo molto affidabile: offre infatti la possibilità di scaricare parecchie Applicazioni a pagamento Gratis ogni settimana, grazie a delle promozioni. Si possono trovare spesso in omaggio alcune applicazioni che sul market ufficiale risultano a pagamento, il tutto in maniera totalmente legale; basta collegarsi con il proprio smartphone o tablet all’indirizzo m.getjar.com e andare alla sezione gold dell’area Applicazioni.

Un’altra possibilità di ottenere applicazioni a pagamento gratis è rappresentata dai siti web di file sharing, o file hosting (es. 4Shared) cercando l’applicazione interessata, che deve essere di estensione “.apk” e scegliendo tra i risultati quella che, per versione e lingua, è la più adatta.

Per quanto riguarda il mondo Apple, anche in questo caso è possibile poter reperire applicazioni a pagamento gratis in maniera legale: non tutti sanno che nell’App Store esistono applicazioni che, giornalmente, avvisano di Applicazioni a pagamento Gratis per un periodo di tempo limitato. Le più affidabili sono Appgratis365, un programma che ogni giorno notifica la presenza di un’applicazione a pagamento resa gratuita, o Apps Gratis, diviso in 4 sezioni: Gratis, Scontate, Offerte e Categorie.

Google+
© Riproduzione Riservata