• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2013

Start Cup Sardegna via alla sesta edizione – Start Cup Sardegna iscrizioni entro il 20 di maggio

E’ partita martedì 19 febbraio a Sassari la sesta edizione della Start Cup Sardegna, la competizione promossa dalle Università di Sassari e Cagliari per premiare le migliori idee d’impresa innovative e ad alto contenuto di conoscenza, espresse in forma di business plan.

L’avvio della competizione regionale è stato ufficializzato durante una conferenza stampa di presentazione nell’Aula Milella dell’Università degli Studi di Sassari. Sono intervenuti il Prorettore alla Ricerca e Trasferimento Tecnologico dell’Università di Sassari, professoressa Donatella Spano, il responsabile dell’Ufficio Trasferimento Tecnologico dell’Ateneo, dottor Francesco Meloni, l’assessore alla Programmazione del Comune Sassari, dottor Nicola Sanna, la dottoressa Monica Cugia della Camera di Commercio di Sassari, Roberto Chironi di Confindustria Nord Sardegna e Pasquale Taula, presidente del gruppo Giovani Industriali della Confindustria Nord Sardegna.

Origini della Start Cup. La competizione nasce nel 2008 dalla collaborazione tra i due Uffici Trasferimento Tecnologico delle Università sarde e intende promuovere la ricerca applicata, diffondere la cultura d’impresa e dare un concreto sostegno all’esigenza di innovazione del sistema economico, per creare un contesto innovativo di eccellenza a beneficio dell’intero sistema territoriale.

I numeri. Dal 2008 a oggi, durante le cinque edizioni della Start Cup fin qui disputate, hanno partecipato 475 persone, sono pervenute 195 idee di business, 33 sono i business plan presentati, 250 partecipanti ai seminari formativi “pillole d’imprenditorialità”, 74mila euro in premi erogati, 8 imprese create con il sostegno delle Università. “Tra pochi mesi inaugureremo l’incubatore d’Impresa dell’Università di Sassari – ha sottolineato la professoressa Spano – e per il 2014, il nostro Ateneo si candiderà ad ospitare la fase finale del Premio nazionale dell’Innovazione (Pni)”. “Quest’anno ci sono molte novità – ha dichiarato Francesco Meloni – dal sito www.startcupsardegna.it rinnovato, al Business Game, un software per la simulazione della gestione d’impresa che i partecipanti utilizzeranno durante i seminari per testare la bontà dell’idea imprenditoriale. Inoltre, quest’anno saranno selezionati 5 business plan a Sassari e altrettanti a Cagliari: in tutto, due in più rispetto alla Start Cup 2012″.

Partner a sostegno dell’iniziativa Start Cup Sardegn. Sostengono l’iniziativa la Regione Sardegna con il progetto Innova.Re (la rete al servizio dell’Innovazione), il Comune di Sassari (che eroga i premi della fase locale), la Camera di Commercio di Sassari, la Fondazione Banco di Sardegna, l’Unione dei Giovani Commercialisti della provincia di Sassari e l’Associazione degli Industriali del Nord Sardegna.

Finalità. La Start Cup Sardegn permette di dare concretezza alle idee dei partecipanti, mettendoli nelle condizioni di affrontare adeguatamente la fase di start up di una nuova impresa grazie alle attività gratuite di formazione e di accompagnamento alla redazione del business plan.

Fasi della competizione Start Cup Sardegn. La competizione si articola in una sfida locale, che si svolgerà parallelamente nelle due sedi di Cagliari e Sassari, tra marzo e maggio, una sfida regionale tra i migliori business plan presentati, che si concluderà in settembre, e la finale nazionale, che vedrà un testa a testa fra i finalisti della Sardegna e i finalisti delle altre Start Cup che avranno luogo contemporaneamente in altri atenei e regioni d’Italia.

Premi Start Cup Sardegn. Ogni tappa della competizione si concluderà con l’assegnazione di premi in denaro e in servizi. La sfida regionale proclamerà i tre vincitori di Start Cup Sardegna 2013, cui spetteranno premi da €8000, €4000 e €2000 e la possibilità di partecipare alla fase nazionale del 11° Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) che si terrà a Genova a fine ottobre.

Atenei coinvolti. La competizione nazionale, che in Italia coinvolge oltre 40 atenei, il CNR e l’ENEA in 18 competizioni locali o regionali, darà la possibilità ai gruppi partecipanti di vincere premi finali messi a disposizione dagli sponsor nazionali e di entrare in contatto con i principali esponenti della comunità scientifica e finanziaria italiana dedicata all’innovazione.

Iscrizione entro il 20 maggio. L’iscrizione alla competizione può avvenire esclusivamente on-line entro il 20 maggio 2013, sul sito www.startcupsardegna.it, che da quest’anno prevede una sezione apposita (il Forum) per facilitare la costituzione dei gruppi e l’incontro tra i proponenti delle idee a base scientifica e giovani laureati con background economico/manageriale per completare i team.

Google+
© Riproduzione Riservata