• Google+
  • Commenta
20 giugno 2013

Prova Ragioneria Maturità. Traccia della seconda prova ragioneria: svolgimenti e consigli sulla II prova

La Maturità 2013 è iniziata, la prima prova è andata, ora è il secondo step, quello della seconda prova

Tutti gli studenti sono chiusi nelle scuole per sostenere le prove della maturità 2013. Oggi è la volta della seconda prova d’esame della maturità 2013. Questa è la prova che varia da istituto ad istituto. Ci siamo occupati per voi della seconda prova di ragioneria – economia aziendale.

Oggi è la volta della seconda prova per gli istituti tecnici commerciali, ovvero la prova ragioneria della maturità 2013.

Quest’anno la traccia della prova ragioneria è la seguente:

“Il candidato dopo aver descritto le strategie e la pianificazione aziendale, illustri il passaggio dai piani strategici a quelli operativi mettendo in evidenza gli strumenti utilizzabili. Presenti, quindi, il budget degli investimenti fissi relativo all’esercizio 2012, lo Stato patrimoniale e il Conto economico al 31/12/2012 di Alfa spa, impresa industriale che: alla fine dell’esercizio 2011 evidenzia:

  • una struttura produttiva obsoleta
  • una correlazione inadeguata tra fonti e impieghi
  • un ROI del 4%

durante l’esercizio 2012 ha:

  • rinnovato e ampliato la produzione mediante la sostituzione parziale degli impianti
  • acquistato attrezzature industriali
  • acquistato in leasing due automezzi
  • migliorato la correlazione tra fonti e impieghi

Successivamente il candidato sviluppi uno dei seguenti punti.
1. Presentare i punti della Nota integrativa al bilancio 31/12/2012 di Alfa spa relativi alle Immobilizzazioni, al Patrimonio netto, ai Crediti e debiti, ai Ratei e risconti
2. Presentare la relazione sulla situazione economica di Alfa spa al 31/12/2012 supportata dagli opportuni indici.
3. Presentare la relazione sulla situazione finanziaria e patrimoniale di Alfa spa al 31/12/2012 supportata dagli opportuni margini e indici.
Dati mancanti opportunamente scelti.”

Per dare qualche utile consiglio agli studenti che stanno affrontando la prova ragioneria di economia aziendale della maturità 2013, abbiamo intervistato la professoressa Carla Savarese, insegnante di Economia Aziendale dell’Istituto Superiore Istruzione Secondaria De Nicola, chiedendogli qualche consiglio su come affrontare la prova ragioneria di Economia Aziendale.

La maturità 2013 è iniziata. Quali consigli può dare agli studenti che stanno affrontando la prova ragioneria di economia aziendale?

La concentrazione e la calma sono fondamentali anche per la prova ragioneria alla maturità. Non cercate di risolvere tutto e subito, leggete e comprendete al meglio ciò che le tracce vi chiedono.

Come suggerisce di organizzare il lavoro della prova ragioneria nel tempo a disposizione?

Il tempo basta per completare tutto. Una volta letti i quesiti, partite risolvendo i quesiti che vi sembrano più semplici, fino ad arrivare a quelli più complicati.”

“Non direzionatevi subito verso il più complicato, altrimenti non vi rimarrà tempo a sufficienza per completare gli esercizi che sapete fare”.

La sua presenza come può aiutare i ragazzi alla prova ragioneria e alla maturità?

Innanzitutto sono una faccia familiare, poi possono chiedermi tutto quello che volgiono, sempre restando nei limiti della semplice spiegazione.

In bocca al lupo e buon lavoro.

Vincenzo Gatta

Google+
© Riproduzione Riservata