• Google+
  • Commenta
18 maggio 2017

Commissari esterni maturità 2017: nomi e quali domande fanno

Commissari esterni maturità 2017
Commissari esterni maturità 2017

Commissari esterni maturità 2017

Ecco quando escono i commissari esterni maturità 2017: come sapere i nomi, le materie e quali domande fanno all’esame di stato.

Si avvicinano sempre di più le date degli esami di maturità. A poco più di un mese dell’inizio ufficiale delle prove scritte, c’è ancora una grande incognita che attende di essere svelata: i nomi dei commissari esterni maturità 2017.

Il Miur anche quest’anno ha confermato la commissione mista per gli esami di Stato. E così a valutare la preparazione degli studenti del quinto anno di scuola superiore, quest’anno saranno tre professori interni, tre esterni ed un presidente di commissione, sempre esterno. Le prime valutazioni sono quelle che riguardano lo svolgimento delle prove scritte. Il primo compito che darà ai commissari una prima ed approssimativa idea del livello di preparazione degli studenti è il compito d’italiano.

Poi tocca alla seconda prova, che sarà svolta in una delle materie caratterizzanti il proprio indirizzo di studi. Ed infine la terza prova, che prevede domande formulate direttamente dai docenti stessi.

Ma ciò che spaventa più di tutto i maturandi, è il colloquio orale. Trovarsi faccia a faccia con un estraneo che potrebbe chiedere argomenti mai studiati, proprio in sede d’esame, è la paura principale dei maturandi. E allora, come sapere in anticipo i nomi dei professori esterni? Come riuscire a scoprire cosa chiedono i commissari solitamente ai loro alunni?

Commissari esterni maturità 2017: quando escono i nomi e come conoscerli prima

La figura del commissario esterno generalmente incute timore. Questo perchè si ha paura di avere dei momenti di défaillance che possono essere male interpretati. Studiare tanto durante l’anno e magari vedere sfumare i propri sogni a causa di un docente troppo severo, per molti potrebbe essere motivo di stress. Mentre per altri, non avere in commissione un professore con il quale non si è mai andati particolarmente d’accordo potrebbe rivelarsi un grande vantaggio.

In ogni caso, sapere in anticipo i nomi dei professori esterni potrebbe essere d’aiuto in entrambi i casi. In questo modo si ha la possibilità di raccogliere informazioni sull’insegnante. I maturandi possono, ad esempio, sapere quali sono le domande frequenti dei commissari. Oppure verificare su quali argomenti e tematiche si sofferma particolarmente un docente.

Il Miur metterà online i nomi dei commissari esterni maturità 2017 solamente verso la fine di maggio. O al massimo entro i primi giorni di giugno. Questo per evitare che si riescano entrare in contatto con i professori, rischiando di poterli influenzare.

Le segreterie delle scuole, però, conoscono generalmente in anticipo i nomi dei commissari. Quindi se si ha la fortuna di riuscire a scoprire in anticipo il nome di qualche commissario di un’altra scuola, si potrà procedere ad investigare e raccogliere quante più informazioni sul misterioso docente.

Quali domande fanno i commissari esterni maturità 2017: a cosa servono

In alcuni casi i social network si rivelano dei preziosi alleati. Infatti, se si vuole scoprire qualcosa su uno sconosciuto, basta digitare il suo nome su Facebook. E ovviamente iniziare a scrutarne il profilo, se aperto. Nel caso di un docente, però, si ha bisogno di informazioni molto dettagliate e specifiche. Si tratta di notizie legate all’attività scolastica, e di cui difficilmente si lascerebbe traccia sul proprio profilo personale. Quindi la cosa conveniente da fare è quella di mettersi in contatto direttamente con qualcuno degli alunni del docente.

Solo così si possono scoprire quali sono le domande che fanno più spesso i commissari esterni. Ma anche quali gli argomenti che su cui preferiscono soffermarsi durante le interrogazioni ed i compiti in classe, ad esempio.

Una volta rintracciato qualche studente disponibile a parlarvi del suo prof, il gioco è fatto. Raccogliere anche informazioni utili sulle domande dei compiti in classe, ma anche familiarizzare con il viso del commissario esterno potrebbe aiutare a non farsi prendere dall’ansia in sede di esame. Soprattutto durante il temuto colloquio orale.

Consigli commissari esterni maturità 2017: come preparasi per l’esame

Abbiamo chiesto al Professore De Francesco Umberto, insegnante di matematica e fisica al liceo scientifico ”E. Vittorini”, come prepararsi per il colloquio orale.  ”E’ cambiato molto negli anni. E i miei consigli non possono fondarsi sulla mia esperienza di studio, avendo io affrontato una prova totalmente differente, ma su quella dei miei figli e dei miei studenti. La prova orale  preoccupa  sia i cosiddetti ”bravi” che i ”meno bravi”. I primi devono essere all’altezza dei voti e dei risultati della prova scritta. I secondi devono colmare le pecche accumulate negli anni. La tensione spesso provoca reazioni diametralmente opposte negli studenti. Alcuni sono stimolati a tal punto da superare le aspettative. Altri sono condannati alla temuta scena muta”.

Cosa può cogliere di sorpresa lo studente?

”Spesso gli studenti spendono tutto il loro tempo a ripetere i programmi delle materie d’esame esterne, preoccupati del giudizio di insegnanti a loro sconosciuti.  E si dedicano superficialmente alle materie dei professori interni. Consigliamo di non escludere a priori tali materie dalla ripetizione la memoria fa brutti scherzi.”  

Quali sono le domande più frequenti dei commissari esterni?  

”Spesso gli studenti credono che superati gli scritti non sia più necessario pensare alle prove sostenute. I professori invece, convinti di agevolare lo studente, chiedono spesso di discutere gli errori commessi allo scritto e di fare un’autocorrezione. Non fatevi cogliere impreparati correggete i vostri compiti con i compagni più bravi o grazie alle soluzioni presenti su internet. Tutto sarà più semplice ”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy