• Google+
  • Commenta
22 giugno 2017

Maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2017: tracce svolte seconda prova

Esame maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2017
Esame maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2017

Esame maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2017

Esame di Maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica: tracce e svolgimenti seconda prova per Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici e Sistemi Automatici.

Ogni anno l’esame di Stato verifica la preparazione degli studenti di Licei, Istituti Tecnici e Professionali. Il conseguimento del diploma avviene dopo aver superato con successo la prima prova, costituita dal tema d’italiano. Le tracce sono uguali per tutte le scuole superiori d’Italia. Gli studenti devono scegliere quale svolgere nelle 6 ore di tempo a disposizione. Poi c’è la seconda prova, che invece cambia da un indirizzo scolastico all’altro. In questo caso i maturandi dovranno cimentarsi nello svolgimento di esercizi e quesiti di una delle materie caratterizzanti il percorso di studi scelto. Il Ministero della Pubblica Istruzione ha quindi stabilito tante prove quanti sono gli indirizzi di studio.

Per l’esame di maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica saranno in tanti gli studenti che dovranno svolgere la traccia seconda prova Sistemi Automatici. Il secondo scritto degli esami di Stato è da sempre il più temuto, perchè implica una preparazione abbastanza ferrata per una determinata materia.

Nel caso della seconda prova istituto tecnologico Elettronica ed Elettrotecnica, il Miur ha scelto, per ciascuna delle articolazioni, una materia diversa. Lo scorso 30 gennaio ha di fatti indicato quali sono le materie per ciascun indirizzo di studio che dovranno essere oggetto della 2°prova 2017. La Ministra Fedeli, attraverso la pagina Facebook del Ministero, ha diffuso con un video l’annuncio tanto atteso dagli studenti che oggi si cimentano nel suo svolgimento.

Maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica: traccia seconda prova – PDF

La scelta del Miur anche quest’anno è stata fatta in considerazione delle cosiddette “materie caratterizzanti”. Quindi, per gli istituti tecnici con più articolazioni, è stata indicata una materia specifica per ciascuna articolazione.

La traccia 2 prova maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica, indirizzo Elettronica, prevede che il compito sia diviso in due parti. Nella prima parte bisognerà affrontare lo svolgimento di un problema. Mentre nella seconda parte si dovranno fornire le soluzioni a 4 quesiti proposti.

La traccia seconda prova Sistemi Automatici impegnerà gli studenti iscritti all’indirizzo Elettrotecnica ed Automazione. Anche in questo caso il compito è diviso in due distinte parti. Nella prima parte bisogna fornire una soluzione ad un problema su un sistema o impianto automatico. Gli esercizi prevedono il disegno di schemi e diagrammi. Nella seconda parte, invece, bisognerà fornire le risposte esatte a quattro diverse domande.

Tante sono le indiscrezioni che girano online sugli svolgimenti di questa prova. Tra le foto della traccia, svolgimenti degli esercizi e soluzioni. Anche da casa è quindi possibile scoprire quali sono gli esercizi o i quesiti che dovranno cercare di risolvere gli studenti.

Soluzioni maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica

Lo svolgimento della 2° prova maturità 2017 impegnerà gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico per 6 ore. Durante lo svolgimento del compito è consentito l’uso di calcolatrici non programmabili e di manuali tecnici. Gli studenti, una volta terminato il secondo scritto, potranno prendersi qualche giorno di riposo per prepararsi alla terza ed ultima prova scritta.

Infatti, lunedì 26 giugno 2017 si terra il terzo ed ultimo scritto degli esami di Stato. A questo seguiranno poi i colloqui orali, che generalmente iniziano pochi giorni dopo la fase scritta dell’esame.

Durante l’orale dell’esame di maturità Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica gli studenti dovranno esporre il percorso multidisciplinare della tesina. Ciascun maturando avrà scelto un argomento a piacere studiato nell’ultimo anno. Ed avrà collegato argomenti delle materie studiate in classe. La commissione anche quest’anno è mista, cioè è formata da commissari interni ed esterni. I commissari interni sono i professori stessi degli studenti. Sono loro che li hanno seguiti nel corso degli ultimi anni scolastici. Mentre i commissari esterni sono docenti scelti a caso dal Miur, provenienti da altre scuole della stessa provincia.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy