• Google+
  • Commenta
22 agosto 2018

Test Scienze della Formazione Primaria 2018: domande e risposte in diretta

Test Scienze della Formazione Primaria 2018
Test Scienze della Formazione Primaria 2018

Test Scienze della Formazione Primaria 2018

Soluzioni test Scienze della Formazione Primaria 2018: domande e risposte in PDF in diretta online durante lo svolgimento della prova d’accesso a numero chiuso.

La data della prova del test  Scienze della formazione primaria 2018/2019 si fa sempre più vicina. Il Miur ha pubblicato il bando ufficiale relativo al test a numero chiuso, dove sono contenute tutte le informazioni relative alle domande, agli argomenti oggetto della prova d’ammissione e alle modalità con cui sarà regolato l’accesso programmato nazionale. Come per le altre facoltà ad accesso programmato nazionale, anche il test Scienze della formazione primaria 2018/2019 si svolgerà nella stessa data in tutta Italia. A differenza però dei quiz di Medicina o Veterinaria, ad esempio, dove anche i quesiti sono gli stessi per tutti gli studenti, in questo caso cisono delle differenze. Infatti sono le singole università a stabilire le domande e le risposte.

Mentre il numeri dei posti disponibili viene deciso dal Ministero. Molti candidati si presentano per tentare di superare questo quiz tanto ambito. La laurea magistrale a ciclo unico per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia nella scuola primaria, offre infatti vantaggiose opportunità lavorative che consentono di immettersi nel mondo del lavoro immediatamente dopo il conseguimento del titolo di insegnante.

La prova si svolgerà il 14 settembre. Anche se le domande sono diverse per ciascuna università, è sempre il bando del Ministero della pubblica istruzione a fornire tutte le indicazioni relative alla struttura e allo svolgimento del quiz.

Test Scienze della Formazione Primaria 2018: domane e risposte dalla diretta della prova PDF

On-line non mancano ogni anno le indiscrezioni relative alle domande del test test Scienze della formazione primaria. Il candidati infatti si confrontano sui gruppi Facebook per confrontarsi sulle possibili risposte esatte e soluzioni fornite durante lo svolgimento del test. Poi sono le stesse università a pubblicare i quesiti della prova di ammissione a Scienze della formazione che sono stati svolti nell’ateneo, ai quali generalmente seguono anche le soluzioni. Su Controcampus è possibile seguire l’aggiornamento live e lo svolgimento test di Scienze della formazione primaria 2018.

Ricordiamo che la prova è composta da 80 requisiti a scelta multipla e gli argomenti delle domande sono volti a verificare la preparazione di ciascun candidato. Nel dettaglio sono valutate: Competenza linguistica e ragionamento logico; Cultura letteraria, storico-sociale e geografica; Cultura matematico – scientifica.

Gli argomenti presenti nella prova di ammissione Scienze della formazione primaria sono elencati nei programmi ministeriali inseriti nel bando. I quesiti del test sono elaborati dalle singole università. Ogni prova sarà composta da 80 domande così distribuite:

  • 40 quesiti su competenza linguistica e ragionamento logico
  • 20 quesiti su cultura letteraria, storico-sociale e geografica
  • 20 quesiti di cultura matematico-scientifica

Il tempo disponibile per la prova è di 150 minuti.

Soluzioni test Scienze della Formazione Primaria 2018 anni precedenti

Le 80 domande saranno valutate come segue: 1 punto per ogni risposta esatta; 0 punti per ogni risposta omessa o errata. Per ottenere la sufficienza è necessario conseguire un voto minimo pari a (55/80). Ai fini della graduatoria del test Scienze della formazione 2018 sono utili anche le certificazione di competenza linguistica di lingua inglese, rilasciate da enti cfertificatori riconosciuti dai governi dei paesi madrelingua. Ogni livello comporta un punteggio diverso: B1: punti 3; B2: punti 5; C1: punti 7; C2: punti 10.

Per poter verificare la propria preparazione, molti studenti si esercitano con simulazioni test Scienze della Formazione online. Oppure con le prove di ammissione degli anni precedenti.

L’iscrizione al test di ingresso è regolata dai bandi di ciascuna università in cui sia presente il corso di laurea nell’offerta formativa. In tutto per l’anno accademico 2018/2019 sono previsti 6.789 posti distribuiti tra le varie Università. Ecco l’elenco completo degli atenei per ciascuna regione in cui si svolgerà la prova: Basilicata: Università degli Studi della Basilicata. Calabria: Università della Calabria, Università degli studi Mediterranea. Campania: Suor Orsola Benincasa, Università degli Studi di Salerno; Emilia Romagna: Bologna; Friuli V. G.: Udine; Lazio: Università Europea di Roma Lumsa Sapienza; Lombardia: Cattolica, Bergamo. Marche: Urbino Carlo Bo, Macerata Piemonte: Torino. Puglia: Università del Salento; Sicilia: Palermo, Enna. Toscana: Firenze, Pisa; Umbria: Università degli Studi di Perugia; Veneto: Università degli Studi di Verona.

Google+
© Riproduzione Riservata