• Google+
  • Commenta
5 Novembre 2018

Come diventare nutrizionista: percorso di studi e quanto si guadagna

Come diventare nutrizionista
Come diventare nutrizionista

Come diventare nutrizionista

Ecco come diventare nutrizionista: il percorso formativo per diventare biologo nutrizionista, l’iscrizione all’Ordine nazionale dei Biologi, gli sbocchi lavorativi e quanto guadagna.

Cosa fa, quale laurea, dove può lavorare, conviene, quanto guadagna, una visita dal nutrizionista in cosa consiste? è laureato? può prescrivere diete? Queste le domande a cui risponderemo oggi.

Fare diete per dimagrire velocemente con obiettivo pancia piatta, soprattutto poco prima dell’estate, è diventato il pallino di tante ragazze e donne. Come eliminare la pancia. Come avere la pancia piatta in una settimana, come sgonfiare la pancia, sono le ricerche che più spesso si fanno in internet.

Molto spesso però le persone vanno alla ricerca della dieta perfetta. Altri cercano specie prima della prova costume la dieta veloce, per dimagrire velocemente ed in poco tempo.

Il nutrizionista è una figura professionale che, specializzato in nutrizione umana può fornire questi consigli alimentari. Ma qual è il percorso per diventare nutrizionista?

Non esiste un percorso formativo specifico in Italia. Si diventa nutrizionisti seguendo un percorso di studi che consenta di avere ampie competenze in ambito di alimentazione e nutrizione. Conoscere gli alimenti, le loro componenti nutrizionali e riconoscere i bisogni energetici e nutritivi di ogni singolo individuo è fondamentale per diventare Medico Nutrizionista. Acquisite le diverse competenze ed i relativi titoli, un nutrizionista può lavorare sia come libero professionista, che presso palestre, centri termali e aziende, sia private che pubbliche, come consulente o ricercatore.

Come diventare nutrizionista biologo: quale laurea serve, formazione e corsi online

Abbiamo visto quanto la figura del nutrizionista sia importante soprattutto per chi ha voglia di stare bene con se stesso e che solo chi affronta un percorso formativo in ambito medico può provare ad inserirsi in questo settore. Ma come diventare nutrizionista? Ecco gli step:

  • Superare test di accesso alla facoltà;
  • Laurea Magistrale in Medicina o Scienze Biologiche Scienze della nutrizione umana;
  • Superamento dell’Esame di Stato che consente l’iscrizione all’albo;
  • Iscrizione all’Albo professionale dei Nutrizionisti;
  • Aggiornamento continuo attraverso Corsi di Specializzazione e Master in ambito di nutrizione umana.

Acquisite le necessarie competenze, il biologo nutrizionista può elaborare diete per chi ha necessità di perdere peso, elaborare profili nutrizionali con l’obiettivo di migliorare il benessere di una specifica persona o di un gruppo sportivo, ma non può prescrivere farmaci, analisi o fare diagnosi.

Quanto guadagna un nutrizionista: stipendio medio mensile

Molti giovani studenti attratti dal mondo della sana e corretta alimentazione intraprendono questo percorso. Ma la domanda che spesso si pone è :“Quanto si guadagna facendo il nutrizionista?

Ad oggi non è possibile definire con precisione a quanto ammonta lo stipendio di un nutrizionista. Con i diversi sbocchi lavorativi che questa professione permette, molto spesso si inizia con collaborazioni presso il Servizio Sanitario Nazionale, ma successivamente la voglia di mettersi in proprio prende il sopravvento. Infatti, grazie alle consulenze presso i centri estetici, centri fitness o presso aziende private, il nutrizionista può avviare collaborazioni autonome con partita IVA.

Mentre con le collaborazioni presso il Servizio Sanitario il nutrizionista ha uno stipendio fisso, che ammonta a circa 1.500/2.000 euro al mese, con le collaborazioni autonome, il guadagno aumenta in base alle capacità del professionista.

Un bravo nutrizionista può fare diverse consulenze in una sola giornata e questo permette di aumentare sempre più gli incassi. Durante i primi anni di attività in 12 mesi è possibile guadagnare fino a 800 euro, ma con l’esperienza si può ambire anche a stipendi mensili di 1.500/1.600 euro al mese.

Google+
© Riproduzione Riservata