• Google+
  • Commenta
18 Marzo 2019

Aggiornamento pokemon go 2019: nuovo Deoxys Forma Difesa nei Raid EX

Aggiornamento pokemon go 2019
Aggiornamento pokemon go 2019

Aggiornamento pokemon go 2019

Aggiornamento Pokemon Go 2019: una delle prime novità per Pokemon Go nel 2019 sarà il nuovo Deoxys Forma Difesa ottenibile durante i Raid EX.

La Niantic Labs, dopo aver effettuato un aggiornamento Pokemon Go con l’inserimento di Deoxys, ha deciso di inserire una delle sue forme modificate all’interno del gioco.

Ed è così che nella primavera del 2019 fa la sua comparsa in Pokemon Go Deoxys Forma Difesa.

Deoxys è un pokemon leggendario appartenente alla Terza Generazione, quella del continente di Hoenn.

Si tratta di un pokemon in possesso dell’incredibile capacità di mutare il proprio DNA assumendo forme diverse, in base alle singole caratteristiche. Le varie forme che Deoxys può assumere sono: Forma Base, Forma Velocità, Forma Attacco e Forma difesa.

Oltre la Forma Difesa aggiunta nell’aggiornamento di Pokemon Go 2019 manca uno solo dei vari aspetti di Deoxys. Prima la Niantic Labs ha aggiunto la Forma Base, il pokemon originario. Successivamente, nei primi mesi del 2019, gli sviluppatori hanno deciso di aggiungere Deoxys Forma Attacco. E a breve, invece, sarà possibile catturare la Forma Difesa. Ma quanto a breve?

Data uscita del nuovo aggiornamento pokemon go 2019 e novità previste questa stagione

La sola aggiunta di Deoxys in Pokemon Go ha mandato in visibilio tutti i fan del franchise. Si tratta di uno dei pokemon leggendari più amati non solo per il design e la storia, ma proprio per le varie forme. Non a caso, infatti, il progetto era fin dall’inizio quello di inserire i diversi aspetti del pokemon, come la strategia della Niantic Labs ha confermato.

L’escalation è stata molto rapida dal punto di vista dell’aggiunta delle varie forme. Per prima cosa, alla fine del 2018 è stato aggiunto il pokemon nella sua Forma Base. Nei primi mesi del 2019, invece, la Forma Attacco è stata protagonista dell primo aggiornamento pokemon di Pokemon Go. Infine, pochi mesi dopo l’inserimento del pokemon, viene aggiunta la sua Forma Difesa.

La primavera 2019 si rivelerà una manna per gli appassionati di videogiochi, visto che l’aggiornamento di Pokemon Go, insieme a quelli di molti altri giochi, avverrà dopo il 21 marzo.

Infatti, a partire dal 25 marzo 2019 Deoxys Forma Difesa sarà disponibile all’interno di Pokemon Go, apparendo all’interno dei Raid Ex. Data la rarità del pokemon, ovviamente, si trova all’interno di eventi del gioco molto particolari. Per poter partecipare ad un Raid Ex, infatti, bisogna possedere un Biglietto Raid Ex.

Il Biglietto Raid Ex è uno strumento di Pokemon Go ottenibile isolamento partecipando ai Raid classici all’interno di specifiche palestre nelle varie città del mondo. Molto difficile da ottenere, certo, ma la posta in palio sono pokemon leggendari di altissimo livello.

Pokemon Go Deoxys Forma Difesa nei Raid EX: ecco come

La Niantic Labs, nel comunicato stampa ufficiale dell’aggiornamento pokemon go 2019 con l’inserimento di Deoxys Forma Difesa, ha deciso di mettere in guardia gli allenatori.

Così come ci sono specifiche ed enormi difficoltà con la cattura di Deoxys Forma Attacco, anche Deoxys Forma Difesa darà filo da torcere agli allenatori di Pokemon Go. Si tratterà di un vero e proprio tank da abbattere, un pokemon leggendario con un’insano ammontare di punti salute.

L’enorme resistenza di Deoxys Forma Difesa, quindi, lo rende un avversario difficilissimo da sconfiggere e catturare. Specialmente se si vuole combattere da soli e senza una strategia precisa.

Citando le parole della Niantic Labs, “Sconfiggere Deoxys in forma Difesa sarà una sfida difficile e gli Allenatori dovranno sfruttare ogni opportunità.” Come piccolo e ulteriore suggerimento, poi, sottolineando la vocazione sociale di Pokemon Go, viene specificato che è meglio portare degli amici. L’unione fa la forza, specialmente se si vuole combattere un pokemon leggendario venuto dallo spazio in grado di mutare il proprio DNA. E non dimentichiamoci che al contempo si sconfigge la pigrizia.

Google+
© Riproduzione Riservata