• Google+
  • Commenta
19 Marzo 2019

Codice Swordfish: trama e recensione, cast e trailer ufficiale

Locandina Codice Swordfish
Locandina Codice Swordfish

Locandina Codice Swordfish

Ecco di cosa parla il film Codice Swordfish con John Travolta: trama e recensione, cast completo, scheda tecnica e trailer ufficiale in italiano della pellicola.

Nel 2001 Codice Swordish debutta al cinema e non sappiamo se per casualità o puro scherzo del destino, porta sullo schermo, una tematica per niente estranea alla realtà del tempo: il terrorismo. Al centro della trama troviamo  un’estremista colto e affascinante, che vuole rubare dei soldi da un fondo governativo. Il motivo? Abbattere il terrorismo che avanza nel mondo. Il protagonista dell’intreccio Gabriel, afferma infatti di poter così comprare “tutte le testate atomiche..” ma tuttavia per riuscire nel suo intento, ha bisogno di un hacker.

Ma come può convincerlo a prendere parte al furto informatico? Semplice: lo ricatta, facendogli capire che sarà impossibile per lui, riprendersi la figlia, affidata alla madre!

E’ un ordito alquanto misterioso quello che avvolge la vicenda, con la sola finalità di impossessarsi di grandi somme di denaro.

Questa è la nota dolente riscontrata dalle recensioni, di un film in cui non è presente una grande logica narrativa. Nella trama viene sfruttato al massimo il nesso tra violenza-sesso creando una storia quasi impossibile. Il film lo si guarda piacevolmente per il cast che lo compone: John Travolta che come in molti altri film ad esempio “Le Belve”: il ruggito di Stone, dimostra le sue capacità di attore. Nel cast ancoraHugh Jackman, Hally Berry, Don Cheadle e altri attori.

Di cosa parla Codice Swordfish: trama e recensione del film con John Travolta

Il film ruota intorno al personaggio di Grabiel, il quale vuole rubare dei fondi americani a quanto pare per salvare il mondo dal terrorismo. Per farlo ha bisogno di un hacker e si rivolge a Stanley che si trova in libertà vigilata e con l’assoluto divieto di utilizzare computer. Minacciato però da Gabriel deciso a rendergli impossibile l’affidamento della figlia, l’uomo viene meno alla legalità. Dopo una serie di furti e di sparatorie, alla fine tutto si conclude al meglio per entrambi.

Swordfish è solo un codice, una password da cui prende nome anche la pellicola,una trama in cui non ci sono veri buoni e cattivi. Il duro Gabriel cerca di essere incisivo, minaccia, si scontra, uccide, scappa; Stanley è in parte il buono costretto a tutto pur di ottenere la sua bambina affidata ad una madre incosciente.

Risultato? Stando alla recensione, un intreccio, un’ action movie dove tutto è all’inizio tranquillo, leggero e poi esplode in un contesto quasi inverosimile lontano dalla realtà esplosiva delle torri gemelle.

Il finale di Codice Swordfish: come finisce il film – Trailer Ufficiale

Come si evince in parte anche dal trailer ufficiale, siamo davanti ad una pellicola della corruzione, dell’ambiguità, dell’illegalità, molto lontana dalla realtà terroristica americana. Una storia nonostante tutto da non perdere per quanto possa sembrare intuibile ed ipotizzabile!

Alla fine della pellicola, dopo un tentativo di rapina in banca, Gabriel riesce a scappare con un elicottero e ad arrivare a Montecarlo dove preleva il denaro. A causa di un’esplosione del mezzo, tutti lo credono morto ma in realtà va avanti col suo lavoro, mentre Stanley riesce ad ottenere l’affidamento della sua bambina.

Un finale prevedibile quello di Codice Swordfish, dove ognuno ottiene quello che cerca, ma sarà vera la storia dell’antiterrorismo raccontata all’inizio?Per capirlo non ci resta che guardarlo!

 

Scheda tecnica
In Codice Swordfish, Gabriel vuole a quanto pare rubare dei fondi americani per salvare il mondo dal terrorismo. Per farlo si rivolge ad un'hacker minacciandolo di rapire sua figlia, se non lo aiuterà nell'intento.
TitoloCodice Swordfish
Durata96 min
Genereazione
Cast
RegiaDominic Sena
Anno di prod.2001
Google+
© Riproduzione Riservata