• Baietti
  • Gelisio
  • Pasquino
  • De Leo
  • Rinaldi
  • Bruzzone
  • Dalia
  • Gnudi
  • Boschetti
  • Miraglia
  • Falco
  • Bonanni
  • Meoli
  • Andreotti
  • Ward
  • Tassone
  • Coniglio
  • Cacciatore
  • Alemanno
  • Califano
  • di Geso
  • Crepet
  • Liguori
  • Carfagna
  • Barnaba
  • De Luca
  • Buzzatti
  • Casciello
  • Grassotti
  • Paleari
  • Rossetto
  • Quarta
  • Cocchi
  • Valorzi
  • Leone
  • Quaglia
  • Chelini
  • Romano
  • Bonetti
  • Santaniello
  • Catizone
  • Algeri
  • Mazzone
  • Napolitani
  • Scorza
  • Romano

Diventare Psicologo con le Università Telematiche

Annamaria Aufierio 13 Marzo 2019
A. A.
24/06/2021

Il Corso di Laurea Magistrale Online in Psicologia può essere il primo passo per diventare Psicologo.

Vediamo quali sono tutti gli step da affrontare e i consigli utili.

Lo Psicologo è sicuramente una delle professioni più ambite in tanti settori come ad esempio la scuola e gli asili. Ogni anno, infatti, migliaia di ragazzi e ragazze si iscrivono alle varie facoltà universitarie di Psicologia con l’obiettivo di iniziare quel percorso che, un giorno, li porterà a svolgere la professione.

Ma sa cosa fa precisamente lo psicologo? Quali sono gli step necessari per svolgere questa professione. Scopriamolo insieme!

Lo Psicologo è un professionista che opera per migliorare e promuovere – in termini di prevenzione, diagnosi, riabilitazione e sostegno – il benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità.

Interviene in tutte quelle situazioni delicate che possono causare disagio e sofferenza alle persone (ma anche a famiglie, coppie, organizzazioni, ecc.) aiutandole ad affrontare momenti di particolare difficoltà e criticitàI settori in cui può operare sono molteplici:sociale, organizzativo, aziendale, educativo, sportivo, socio–assistenziale, sportivo, giuridico–forense e così via.

A livello giuridico, in Italia il lavoro dello psicologoè riconosciuto dalla legge n. 56 del 1989. Nel 2017, il Ddl Lorenzin, entrato in vigore con la legge n. 3 del 2018, lo ha riconosciuto come una vera e propria professione sanitaria.

L’iter da seguire per diventare psicologo è ben preciso e delineato e prevede tre step principali:

  • Conseguimento di una laurea magistrale in Psicologia (classe LM-51)presso un’Università riconosciuta dal MIUR
  • Tirocinio post-lauream di un annoche può essere svolto sia presso i dipartimenti e gli istituti delle Università, sia presso strutture pubbliche o private idonee
  • Esame di Stato abilitante per la professione dello psicologo, articolato in due prove scritte, una prova applicativa e una prova orale

I Vantaggi delle Università Telematiche: ecco quali sono

Una volta superato con successo l’Esame di Stato ci si può iscrivere alla sezione A dell’Albo degli Psicologi e cominciare, finalmente, a svolgere la professione.

Ciò che forse non tutti sanno è che il percorso universitario necessario per diventare psicologo può essere tranquillamente svolto presso una delle Università Telematiche riconosciute dal MIUR, con tutti i vantaggi dei Corsi di Laurea Online; primo fra tutti la possibilità di seguire le lezioni senza doversi recare fisicamente in facoltà. Tutti i materiali didattici (video-lezioni, appunti, dispense, ecc.), infatti, sono disponibili all’interno di piattaforme e-learning all’avanguardia e possono essere consultati dagli studenti, 24 ore su 24, da qualsiasi pc, smartphone o tablet. Si può studiare quando e dove si vuole: in casa o dall’ufficio, in vacanza… In questo modo ognuno può ritagliarsi il proprio tempo per seguire le lezioni, comodamente dalla propria abitazione o da dove preferisce. L’ideale per chi lavora, ma anche per chi ha una famiglia.

La presenza è richiesta, ovviamente, solo per sostenere gli esami, ma grazie alle numerose sedi a disposizione, si riesce sempre a trovare una sede d’esame vicina. I vantaggi non finiscono certo qui: agli iscritti viene garantita assistenza personalizzata e continua (di persona, via mail, telefono, chat e social network) prima, durante e dopo l’iscrizione. Per quanto riguarda i costi, la retta universitaria è sostenibile e dilazionabile, con pagamenti semplici e facilitati.

Tutto questo, ovviamente, senza nulla togliere al prestigio e alla validità del titolo di laureaottenuto che è riconosciuto dal MIUR e del tutto equipollente a quello rilasciato dalle università tradizionali, anche ai fini dell’accesso all’Esame di Stato per diventare psicologo.

I Corsi di Laurea Online in Psicologia

Il Consorzio Universitario Internazionale (CUI)offre agli aspiranti psicologi la possibilità di conseguire la laurea in psicologia a distanza, attraverso il seguente percorso universitario (triennale+magistrale):

  • Corso di Laurea Triennale Online in Scienze e Tecniche Psicologiche (L-24).
    Il corso vuole formare una figura professionale esperta nelle discipline psicologiche di base, che acquisisca competenze nelle metodiche sperimentali. E nell’utilizzo di strumenti di indagine in ambito psicologico e sociale, che sia in grado di coniugare le competenze acquisite in ambito psicologico con quelle di tipo umanistico. Che conosca le dimensioni bio-psico-sociali dell’essere umano nell’interazione e nella relazione con il suo ambiente. La strutturazione didattica del corso prevede seminari, attività di laboratorio, esperienze applicative reali o simulate.
  • Corso di Laurea Magistrale Online in Psicologia (LM-51).
    Il corsomira alla formazione di uno psicologo in grado di operare autonomamente e con scientificità. È per questo che nel percorso di studi vengono ampiamente trattate le maggiori tematiche teorico-pratiche inerenti la psicologia. Il ruolo che lo psicologo riveste nell’evoluzione dell’uomo e nello sviluppo delle potenzialità. Sono previsti tre diversi indirizzi. Ognuno con il proprio piano di studi: Psicologia Clinica e Dinamica; Psicologia Giuridica; Psicologia e Nuove Tecnologie.

Entrambi i corsi non prevedono test d’ingresso e garantiscono tutti i vantaggi di cui abbiamo parlato in precedenza.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Annamaria Aufierio Dinamismo e determinazione sono i due aggettivi che mi descrivono meglio. Fin dalla giovane età ho imparato ad osservare con occhi lungimiranti, consapevole che ostacoli e differenze esistono e sono parte integrante del quotidiano, così ho imparato ad affrontare la vita giorno per giorno focalizzandomi sulla crescita personale e professionale. Mi sono sempre affacciata a nuove esperienze con passione e voglia di fare; soprattutto ho imparato ad essere abbastanza soddisfatta ma non completamente; ciò mi ha portata ad avere la volontà di migliorare e di sviluppare le mie competenze. A 24 anni studio e lavoro nell’ambito della moda e del design, la creatività è parte integrante delle mie giornate, disegno, creo, scrivo; non mi piace identificare la mia professione in un’unica parola, poiché la capacità della mente di elaborare e creare è sopraffina ma sopratutto senza barriere, confini o dettami. Ho iniziato a scrivere in età molto giovane, dapprima quest’attività rappresentava per me una valvola di sfogo fino a trasformarsi in un’estensione della fantasia nella realtà, quasi un luogo sacro dove rifugiarmi. Oggi per me la scrittura è diventata testimonianza, ricordo, corrispondenza; ammiro la capacità di far vivere luoghi e fatti accaduti attraverso l’espressione del pensiero. Coltivo questa passione, e nono solo, giorno per giorno, leggendo e documentandomi, poiché ritengo che la cultura sia l’insieme di conoscenze che concorrono a formare la personalità ed affinare le capacità di ogni individuo. Leggi tutto