• Google+
  • Commenta
28 Marzo 2019

Jump Force: trucchi e guida per iniziare a giocare e come vincere

Guida a Jump Force
Guida a Jump Force

Guida a Jump Force

Guida Jump Force: trucchi e suggerimenti a tattiche, personaggi e stage per iniziare a giocare al meglio al picchiaduro Shueisha e come vincere in questo gioco.

Jump Force, il picchiaduro che ha promesso epiche battaglie tra i più famosi personaggi nati sul Weekly Shonen Jump, è finalmente arrivato. Un semplice picchiaduro può non essere il gioco adatto per una guida, dei consigli o suggerimenti, ma non è questo il caso. Il gran numero di personaggi, il puro fanservice che è il gioco, potrebbe farvi perdere la bussola e iniziare a giocare a caso. Come sarebbe normale, a dire il vero.

D’altronde, che abbiate una PS4, una Xbox One o un Pc ora potrete far combattere tra di loro Naruto, Goku, Ichigo, Rufy, Freezer e tutti gli altri. Una possibilità che tutti i fan dei manga e dei videogiochi hanno atteso da anni. Un picchiaduro con personaggi di Battle Shonen, un sogno che diventa realtà.

Dei consigli per muovervi tra i personaggi, le tecniche e i mondi dei vari manga sono necessarie. Anche perché Jump Force è un gioco dalle meccaniche particolari, un mix tra i picchiaduro e i gdr che possono essere difficili da gestire senza qualche suggerimento.

Trucchi Jump Force: come iniziare a giocare e soluzione per vincere il gioco, guida completa

Jump Force ha, di base, delle meccaniche da RPG online. La narrazione e la personalizzazione sono alla base del gioco. Infatti, la prima cosa da fare è creare un avatar che potrete personalizzare e potenziare totalmente per impersonarlo e muovervi all’interno del gioco. Il tutto incontrando e potendo utilizzare anche, ovviamente, i vari personaggi provenienti dagli universi del Weekly Shonen Jump.

Il vostro personaggio sarà spedito in un centro unico dal quale potrete accedere a tutte le varie sezioni del gioco: Storia, Battaglia (online e offline), Missioni, Eventi, Negozio etc. La prima cosa da fare, in questo frangente, è imparare tutte le zone di questo grande hub centrale, cosa c’è, cosa non c’è, in modo da rendere il tutto più rapido e meno dispersivo.

Questo centro ha tre estremità dove sono presenti gli accessi alle aree Alfa, Beta e Gamma, “sorvegliate” rispettivamente da Goku, Rufy e Naruto.

Si tratta di un semplice picchiaduro, ma le meccaniche di gioco da GDR portano ad un percorso particolare per poter vincere e chiudere il gioco. La cosa migliore da fare, è dividere il vostro tempo tra le missioni principali e quelle secondarie. In questo modo il vostro personaggio (e quelli della vostra squadra) saliranno facilmente di livello così che potrete chiudere facilmente il gioco.

Guida al gioco: consigli per iniziare l’avventura al picchiaduro Shueisha

Una delle cose a cui dovrete fare attenzione è la creazione e la crescita, soprattutto, del vostro personaggio. Non dovete concentrarvi su un solo aspetto, ma creare un personaggio versatile e in grado di affrontare ogni situazione possibile. Quindi, essenzialmente, scegliere tecniche utili e variegate.

Ok, ma questo cosa significa? Bilanciamento. I tipi di combattimento presenti nel gioco sono due: ravvicinato e a distanza. Dovete assicurarvi che il vostro personaggio sia versatile in entrambi. Certo, potete anche sovraccaricarlo e renderlo una macchina da guerra da un solo punto di vista. Sono scelte, che vi potranno portare a più o meno problemi durante l’avanzamento del gioco.

La scelta varia tra tre Tecniche di Base e una Tecnica Risveglio. Scegliendo poi tra tre stili: Arti Marziali, Pirata o Ninja. Ovviamente derivati da Dragon Ball, One Piece e Naruto.

Tra le Tre Tecniche di Base, la cosa migliore, come abbiamo detto, è sceglierle variegate: una tecnica ravvicinata, una a distanza e una via di mezzo. Nell’ultimo caso, si tratta di scegliere una tecnica “ravvicinata”, ma che copre una grande distanza in poco tempo. Per quanto riguarda la Tecnica Risveglio, invece, conviene sceglierne un grandissimo raggio d’azione  e/o potentissima (Teriosfera, Gatling etc.) che sia energetica o una combo.

Sarà molto interessante studiare lo sviluppo del gioco nel caso in cui si allarghi il mercato dei giochi in streaming, potendo facilmente aggiungere altri personaggi, tecniche, stage etc.

Google+
© Riproduzione Riservata