• Google+
  • Commenta
10 Aprile 2019

La Frode: trama del film e recensione, cast e trailer ufficiale

Locandina La Frode
Locandina La Frode

Locandina La Frode

Ecco di cosa parla il film “La frode”: trama e recensione, cast completo degli attori e trailer ufficiale in HD.

Thriller finanziario che ha come protagonista il sex simbol Richard Gere. Il cast è composto anche da Suran Sarandom, Eva Green e Tim Roth. La pellicola ha ottenuto la candidatura al Golden Globes e nelle prime settimane di uscita nelle sale, già soltanto in Italia ha incassato ben 2,5 milioni di euro.

Il protagonista Gere, oltre ad essere un sex simbol, è un attore apprezzatissimo. Dedito al lavoro più di ogni altra cosa, tanto che la prima moglie, Cindy Crawford lo ritiene praticamente uno sconosciuto. – “C’è un rapporto amichevole, ma per me è tornato ad essere Richard Gere, come uno sconosciuto perché non ci vediamo molto. Credo che parte del problema della nostra relazione fosse che non siamo mai stati amici, come dei pari. Io ero giovane e lui era Richard Gere”.

Quindi un vero e proprio stacanovista che è diventato un attore di fama mondiale.

La pellicola è stata scritta e diretta da Nicholas Jarecki. Uscito nelle sale nel 2012, arriva sul piccolo schermo proprio in questi giorni. Trama avvincente e personaggi di spicco hanno conferito al film la grita per conquistare la candidatura al Golden Globe. Di seguito riportiamo tutte le informazioni sul film; trama, personaggi e critica.

Di cosa parla il film La frode: trama e recensione del film con Richard Gere protagonista

La pellicola La frode, ha come protagonista un Richard Gere che interpreta Robert Miller, un milionario all’apice del successo. Il suo quadretto di famiglia sembra essere perfetto. Soldi e successo non gli mancano. Sua moglie Ellen, bellissima donna e sua figlia Brook, contribuiscono al successo della società lavorando per l’azienda di famiglia.

Tutto sembra essere perfetto se non fosse per la storia extraconiugale che Robert coltiva da diversi anni con Julie Cote. L’amante di Gere è interpretata da una meravigliosa Leatitia Casta. Consapevole di aver fatto un’acquisizione sbagliata e di aver truccato dei conti per mascherare degli ammanchi, Robert cerca di vendere la società prima che scoppi lo scandalo.

Il papabile acquirente è un acerrimo avversario di Miller. Questo spera che l’affare vada in porto per avere anche la vendetta nei confronti del nemico. Nonostante le pressioni esercitate tramite gli avvocati, la firma dell’acquirente non arriva e Miller è sempre più preoccupato per le sorti della sua società.

Intanto il destino presenta il conto a Robert. Una notte, dopo essere stati ad una mostra di Julie, a causa di un colpo di sonno, perde il controllo dell’auto. Nell’incidente Julie perde la vita e vediamo Richard Gere alla ricerca di un complice che possa portarlo fuori da quella situazione e che non smascheri la sua storia extraconiugale. 

Robert chiama Jimmy, il suo migliore amico che va a prenderlo e lo aiuta a rimettersi in sesto per non dettare sospetto. Solamente il giorno dopo la polizia trova la macchina incidentata con a bordo la bella Julie morta.

Trama avvincente e personaggi di spicco hanno conferito al film la grinta per conquistare la candidatura al Golden Globe.

Tanti gloria e fama ma anche tanti nemici per Robert alla fine del film

Oltre ad avere conquistato molta popolarità, Robert ha conquistato tantissimi nemici. Infatti il detective Michael Bryer cerca in tutti i modi di smascherarlo. Il ritrovamento della ragazza e la dinamica dell’incidente, svelano che le circostanze dell’incidente non sono molto chiare.

Qualcun’altro potrebbe essere responsabile per la morte accidentale della ragazza. Intanto Brooke, lavorando attentamente scopre che i conti della società sono stati truccati dal padre per nascondere gli ammanchi e cercare di vendere prima che scoppi uno scandalo.

La moglie Ellen non fa mistero del fatto che è ben a conoscenza della storia extraconiugale del marito. Una foto di Jimmy fermo ad un casello autostradale sta per far incastrare Robert. Messo al muro Robert vuole cercare di portare a termine la trattativa di vendita per poi costituirsi ma un dubbio lo fa desistere. Contatta quindi il miglior avvocato della città e tramite questo scopre che la foto, che incastrerebbe l’amico Jimmy è stata contraffatta dal detective Bryer per incastrare Miller.

Il finale del film La Frode vede Robert uomo libero ma con meno affetti

Il film La frode si conclude con Robert uomo libero, che però ha perso il rispetto di moglie e figlia che vogliono che lasci la società.

Non si comprende bene quale sia la decisione dell’uomo che non viene palesata, forse per dare la possibilità al regista di formulare un seguito del film.

La pellicola ha ottenuto la candidatura al Golden Globes e nelle prime settimane di uscita nelle sale, già soltanto in Italia ha incassato ben 2,5 milioni di euro. Un vero successo!

TRAILER UFFICIALE ITALIANO DEL FILM LA FRODE – GUARDA VIDEO

Scheda tecnica
"La frode".Thriller finanziario che ha come protagonista il sex simbol Richard Gere. Il cast è composto anche da Suran Sarandom, Eva Green e Tim Roth. La pellicola ha ottenuto la candidatura al Golden Globes e nelle prime settimane di uscita nelle sale, già soltanto in Italia ha incassato ben 2,5 milioni di euro. Un vero successo!
TitoloLa frode
Durata107 minuti
GenereThriller
CastRichar Gere, Suran Sarandom, Eva Green e Tim Roth
RegiaNicholas Jarecki
Anno di prod.2012
Google+
© Riproduzione Riservata