• Google+
  • Commenta
16 Aprile 2019

Range Rover Evoque 2019: prezzo, scheda, consumi e foto

Foto nuova Range Rover Evoque 2019
Foto nuova Range Rover Evoque 2019

Foto nuova Range Rover Evoque 2019

Ecco le informazioni utili sulla nuova Range Rover Evoque 2019: prezzo, scheda, consumi e foto del SUV compatto della casa automobilistica britannica.

La Jaguar Land Rover ha presentato la nuova Range Rover Evoque 2019 alla Milano Design Week dal 9 al 14 aprile 2019.

“Live for the City & the Art of Urban Design” ha esposto i concetti innovativi che hanno originato la seconda generazione del SUV compatto della casa automobilistica britannica. Scopriamo insieme del dettaglio.

Il crossover urbano concilia design moderno, lusso, prestazioni elevate e tecnologia.

Quindi, abbiamo la dimostrazione di un maggiore interesse in termini di impatto ambientale rispetto al passato, evidenziato dalla proposta delle versioni ibride.

Con il lancio del 2011, quest’auto ha creato un mercato per i SUV compatti di lusso, spingendo gli altri marchi a produrre delle auto competitive in questa nicchia del segmento C. Il restyling del 2015, i vecchi motori del SUV compatto sono stati rimpiazzati dagli attuali Ingenium, ovviamente sia benzina sia diesel. Con il debutto del 22 novembre 2018, la Jaguar Land Rover ha introdotto il crossover urbano, aprendo ufficialmente gli ordini in Italia.

Esaminiamo le informazioni utili sulla nuova Range Rover Evoque 2019: prezzo, scheda, consumi e foto del SUV compatto della casa automobilistica britannica.

Caratteristiche nuova Range Rover Evoque 2019: immagini design e foto esterni

Foto nuova Range Rover Evoque 2019

Foto esterni

Nonostante sia una riprogettazione completa, la nuova Range Rover Evoque 2019 pare sorprendentemente familiare. Difatti, i dettagli sono più eleganti e il look è più moderno, ma il SUV compatto è molto simile ai modelli più recenti della casa automobilistica britannica in termini di estetica complessiva.

Sebbene i fari LED Matrix siano più allungati, mantengono la stessa linea della Velar, diventando ancora più sottili verso i bordi esterni.

La griglia anteriore è quasi identica a quella classica sia per dimensioni sia per forma e ha la stessa trama di sempre. Persino il paraurti è la fotocopia del precedente. Il profilo rimane somigliante a quello del crossover urbano della prima generazione, ma con la silhouette da coupé e con la linea di cintura più alta, assumendo un carattere più dinamico e più sportivo.

Inoltre, la Jaguar Land Rover ha perfezionato il design della Evoque 2019 realizzando maniglie a filo, passaruota sporgenti lateralmente e tetto a spiovente. Il parafango anteriore che prosegue verso le porte anteriori, il rivestimento nero sui pannelli laterali e i finestrini aggiungono un senso di continuità e di unicità al look. Oltretutto, il SUV compatto monta sulle quattro ruote un set di cerchi in lega da 21″.

Poi, a differenza della parte anteriore e laterale, la sezione posteriore sembra totalmente rifatta. Il crossover urbano esibisce i fanali posteriori a due pezzi che sono più allungati verso il parafango posteriore, mentre la scritta “Range Rover” è integrata in una striscia nera tra le luci. Infine, il portellone e il paraurti hanno sicuramente un aspetto più attuale.

Scheda nuova Range Rover Evoque 2019: dotazioni e foto interni

La nuova Range Rover Evoque 2019 riprende dalla Velar anche gli interni. Difatti, simili sono il layout a due livelli del cruscotto e la configurazione del quadro strumenti. Tuttavia, la parte centrale è più ampia e ospita un doppio display da 10″, motorizzato e orientabile elettricamente.

Lo schermo supporta il sistema multimediale di infotainment, “Touch Pro Duo”, abbinato a un Head-up Display e a una strumentazione digitale con uno schermo da 12.3″. Il tutto è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto attraverso un hotspot Wi-Fi 4G in grado di gestire contemporaneamente otto dispositivi. Il volante è dotato di comandi ridisegnati con funzioni touch.

Il quadro strumenti ha subito un restyling che ha concesso più spazio per ulteriori informazioni tra contagiri digitale e tachimetro. I pannelli delle porte hanno i braccioli angolati per un maggiore comfort. La pelle raffinata copre ogni superficie ma la Jaguar Land Rover offre anche altri materiali: lo scamosciato “Dinamica” (plastiche riciclate) e il tessuto “Eucalyptus” (fibre naturali).

Inoltre, il SUV compatto vanta tra le dotazioni tecnologiche lo “Smart Settings”, che utilizza gli algoritmi di A.I. per apprendere le preferenze del conducente. Insomma, è come avere un maggiordomo. Infatti, il software controlla le impostazioni di bordo al posto del guidatore.

La novità più importante del crossover urbano è il nuovo pianale “Premium Transverse Architecture”. Basato sulla vecchia piattaforma “D8”, la PTA debutta con un assetto di sospensioni anteriori “Hydrobrush” e posteriori “Integral Link” e con ammortizzatori a controllo elettronico “Adaptive Dynamics”, adottando non solo acciaio ma anche alluminio. Il tutto ha causato un aumento delle dimensioni esterne con una lunghezza pari a 4.37 m.

Ciò significa 20 mm di spazio extra per le gambe. La capacità del bagagliaio è di 591 l. Con i sedili abbattuti raggiunge i 1.383 l.

Motorizzazioni e prezzi Evoque 2019: come va e quanto consuma

Foto nuova Range Rover Evoque 2019

Foto interni

La nuova Range Rover Evoque 2019 equipaggia i motori Ingenium, ovviamente sia benzina sia diesel, già conosciuti ma più evoluti.

Per i benzina abbiamo la gamma Si4 da 200 CV, 250 CV e 300 CV con trazione integrale e cambio automatico a nove marce.

Per i diesel abbiamo la Td4 da 150 CV e 180 CV o la Sd4 da 240 CV. Ma non finisce qui la gamma si completa con i motori di ultima generazione.

Il sistema mild hybrid con unità elettrica da 48 V, abbinabile a tutti i motori Ingenium sia benzina sia diesel, è di serie negli allestimenti di fascia alta e su richiesta nelle altre varianti. La 2.0 turbodiesel da 150 CV è la sola con trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti. Arriverà anche una versione plug-in più efficiente con un motore a benzina da tre cilindri tra fine 2019 e inizio 2020.

Passando a un discorso di consumi e prezzi, abbiamo una tripletta benzina e una tripletta diesel:

  • P200 (200 CV, 340 Nm, 7 l/100 km), da 45.650 euro;
  • P250 (250 CV, 365 Nm, 9 l/100 km), da 49.950 euro;
  • P300 (300 CV, 400 Nm, 1 l/100 km), da 54.650 euro;
  • D150 (150 CV, 380 Nm, 6 l/100 km), da 44.500 euro;
  • D180 (180 CV, 430 Nm, 7 l/100 km), da 46.650 euro;
  • D240 (240 CV, 500 Nm, 2 l/100 km), da 50.550 euro.

Da giugno 2019, la 2.0 turbodiesel da 150 CV sarà disponibile con trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti, abbassando la quota di acquisto a 39.250 euro.

Google+
© Riproduzione Riservata