• Google+
  • Commenta
1 Maggio 2019

Banca Generali oggi 1 maggio 2019: quotazioni e previsioni mercato

Banca Generali oggi 1 maggio 2019
Banca Generali oggi 1 maggio 2019

Banca Generali oggi 1 maggio 2019

Di seguito l’andamento del titolo Banca Generali oggi 1 maggio 2019: quotazioni e previsioni di mercato nella giornata.

Banca Generali oggi 01 maggio, apre questo giorno di festività in miglioramento rispetto ai giorni scorsi. Il suo valore è del 25,4 con aumento dello 0,95%. Sbaraglia il listino dell’indice FTSE MIB, stamani debole rispetto alla giornata di ieri con una quota pari ai 21.762,17.

Tra i rialzi di Piazza Affari, troviamo anche Salvatore Ferragamo, Azimut, Recordati ORD, e Campari. Più difficile l’andamento di BCA POP EMIL ROMAGNA, UBI BANCA, MEDIOBANCA e Fiat Chrysler Automobilies. Nonostante si prospettano buone notizie sul piano macroeconomico, si aprono al mercato debolmente le Borse europee. Situazione critica per Parigi, Francoforte e Madrid. In aumento oggi di circa lo 0,01% è il Pil italiano mentre in calo si presenta lo spread.

Alcune Banche aprono in rosso e il petrolio si rialza preoccupando nuovamente il mercato delle materie prime. Più forte la situazione monetaria, con l’Euro di circa l’1,1189 rispetto al dollaro e 124,67 rispetto lo yen.

Nell’ultimo periodo Banca Generali, ha promosso iniziative importanti;  la prima tra  tutte, riguarda la fidelizzazione della rete, che prevede tutta una serie di incentivi per consulenti finanziari e relationship manager. Il principio a cui fa riferimento Banca Generali, è quello di investire anche in favore della sostenibilità, per far bene sia all’ambiente che al portafoglio. Oggi il titolo azionario deve le sue massime quotazioni, soprattutto all’aspetto della compravendita. Si investe in previsione di un mercato che sia sempre più in crescita, che favorisca gli interessi sotto ogni punto di vista. Occhi puntati quindi, in questo 01 maggio- festa del lavoro, ad un colosso finanziario leader, che non sembra arrestare la corsa all’incremento finanziario.

Andamento titolo Banca Generali oggi 1 maggio 2019: quotazioni e previsioni di mercato

Oggi 01 maggio è la festa dei lavoratori, ma a quanto pare resta la festa più discussa dell’intero ciclo delle celebrazioni italiane. Il motivo è anche abbastanza evidente, la disoccupazione non si arresta, i cantieri non si sbloccano, le pensioni tardano ad avanzare, aumentano le tasse ed aumenta una crisi gravante soprattutto sui cittadini italiani. Sono pochi quelli che si permetto investimenti, o che al giorno d’oggi si prospettano un futuro migliore. A Piazza Affari, la Borsa apre stamani con l’indice FTSE MIB debole rispetto ad ieri ma più forte rispetto alle Borse europee fragili come Parigi, Francoforte e Madrid. Tra le azioni principali spunta Banca Generali a detenere il campo del mercato finanziario e non.

Alle spalle tutta una serie di manovre per consentire il benefit sotto ogni punto di vista, aumentando investimenti di consulenti e broker interni. Le previsioni di mercato, ci mostrano che non sarà la sola al vertice dei rialzi; al suo fianco infatti troviamo Salvatore Ferragamo, Azimut, Recordati ORD, e Campari. In ribasso almeno per ora le quotazioni di BCA POP EMIL ROMAGNA, UBI BANCA, MEDIOBANCA e Fiat Chrysler Automobilies. Si rialza seppur di poco il valore dell’Euro, di circa l’1,1189 rispetto al dollaro e 124,67 rispetto lo yen. Le banche fanno a gara per restare a galla, nella vendita e acquisto azioni, in un mercato sempre più esplosivo dove ricordiamo oggi predomina con insistenza Banca Generali.

Borsa italiana oggi: quotazioni e previsioni di mercato del giorno

Stamani la Borsa italiana, apre a Milano Piazza Affari, con l’indice FTSE MIB debole: 21.762,17 il suo valore. Migliore però la sua situazione, rispetto alle coetanee europee, nonostante gli sviluppi economici avviati sul piano internazionale. Dopo lo stop di ieri, torna ad aumentare il prezzo del petrolio, e di conseguenza la preoccupazione dei consumatori. Tra le azioni in rialzo, spalleggiano Banca Generali e Salvatore Ferragamo, mentre calano le quotazioni di alcune banche come UBI BANCA e MEDIOBANCA.

L’Euro seppur di poco  aumenta di circa l’1,1189 rispetto al dollaro e 124,67 rispetto lo yen. Sono ovviamente solo previsioni che possono cambiare in qualsiasi momento. Ricordiamo che il mercato economico-finanziario è  in continua evoluzione e cambiamento, quindi affidarsi sì ma con parsimonia!

Google+
© Riproduzione Riservata