• Google+
  • Commenta
19 Giugno 2019

Analisi del testo svolta prima prova maturità 2019: soluzione PDF

Analisi del testo svolta prima prova maturità 2019
Analisi del testo svolta prima prova maturità 2019

Analisi del testo svolta prima prova maturità 2019

Ecco il tema di tipologia A – analisi del testo svolta della prima prova di maturità 2019: tracce e soluzioni in PDF pubblicata in tempo reale, consigli su come si svolge.

Lo svolgimento analisi del testo, la traccia di Tipologia A dell’esame di Stato, fa parte della prima prova 2019.

Agli studenti viene chiesto di analizzare una poesia o un brano in prosa di un autore studiato durante l’ultimo anno delle scuole superiori, e di fornire le risposte esatte ai quesiti della traccia.

I candidati saranno quindi valutati per le loro capacità e competenze linguistiche. L’uso corretto della punteggiatura, ortografia, morfosintassi, proprietà lessicale concorreranno alla formazione del voto. L’elaborato è corretto anche quando l’esposizione è chiara. La struttura dell’elaborato in termini di consequenzialità logica appare completa ed esaustiva.

Inoltre chi sceglie di cimentarsi nello svolgimento traccia Tipologia A, in genere conosce l’autore proposto dalla Ministero dell’Istruzione MIUR. Oppure si è esercitato durante le simulazioni ed i compiti svolti in classe durante l’ultimo anno delle scuole superiori. Le sue conoscenze sono verificate quando la sintesi della parafrasi e l’analisi del testo, sono svolte nel rispetto delle regole previste per questa tipologia di compito.

La traccia Tipologia A dell’esame di stato mira ad evidenziare la conoscenza delle tecniche di analisi. Dalla lettura critica e all’esposizione corretta e adeguata. Se durante il vostro corso di studi non hai primeggiato in questo tipo tema, forse è il caso di non lanciarsi in sede d’esame. Questo tipo di prova scritta richiede un linguaggio specifico e tecnico.

La traccia si articola in 3 sezioni che sono: comprensione (o parafrasi), analisi del testo, interpretazione e approfondimenti. Ecco la soluzione della prima prova 2019,. Ed alcune indicazioni utili per la correzione. Verifica lo svolgimenti del compito, scarica le tracce svolte quest’anno.

Analisi del testo svolta prima prova maturità 2019: scarica trecce e svolgimenti PDF

Gli studenti che hanno scelto le tracce Tipologia A della prima prova 2019 questa mattina del 19 giugno, risponderanno alle domande che riguardavano, ad esempio, la comprensione del testo. La traccia della prima prova dell’esame di maturità Tipologia A prevede una breve introduzione dell’autore. Nonché le sue coordinate storico-sociali, così da consentire allo studente di poter svolgere l’analisi testuale. La sezione della comprensione prevede lo svolgimento dell’elaborato secondo uno schema preciso:

  • Comprendere il testo, non solo in maniera letterale, ma cercando di carpire il messaggio intrinseco che l’autore desidera rivolgere al suo lettore.
  • Fare la parafrasi del testo. Quindi riscrivere in prosa il brano proposto. Questa operazione consente di comprendere l’argomento principale e i vari collegamenti intertestuali operati dall’autore.
  • Individuare le immagini simboliche, le figure retoriche, il campo semantico che indirizza il lettore verso il tema del componimento. Il messaggio dell’autore è il fine che si persegue. E’ necessario cogliere la visione del mondo dello stesso per comprenderne il testo.

Come fare il tema di tipologia A alla prima prova di maturità: consigli

Individuare le tipologie di versi, strofe, componimento, rime, pause ed eventuali enjambbement richiede la conoscenza di alcune nozioni tecniche e specifiche. Queste devono essere state assimilate durante il percorso di studi. L’analisi del testo, quindi, prevede l’esame e l’individuazione delle tecniche e dei mezzi espressivi usati dall’autore. In particolare si evidenziano 4 livelli:

  • Livello fonico timbrico. Con la conseguente individuazione delle rime e della presenza di eventuali assonanze, consonanze, onomatopee, allitterazioni ed enjambement.
  • Livello metrico-strutturale. Prevede l’esame dei versi, strofe, della tipologia del componimento e delle rime. La tradizione poetica di riferimento del poeta può essere stata rispettata o rivoluzionata. Consente anche di giustificare alcune scelte stilistiche dell’autore.
  • Livello lessicale-sintattico, che evidenzia gli aspetti lessicali che hanno determinato la scelta della sintassi.
  • Livello retorico-stilistico. Mette in chiaro il registro linguistico scelto: aulico o quotidiano.

Le riflessioni conclusive vogliono evidenziare la capacità critica dello studente. Un errore comune è quello di uscire fuori traccia. Cioè di non fornire le informazioni richieste, ma di divagare su motivi e argomentazioni poco inerenti ai quesiti proposti. Le divagazioni sono ammesse se giustificate dalla trattazione di approfondimenti su determinati aspetti del brano, effettuando anche dei confronti con altri autori famosi.

Google+
© Riproduzione Riservata