• Google+
  • Commenta
3 Settembre 2019

Sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre: M5S sale, crollo Lega

Sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre 2019
Sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre 2019

Sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre 2019

Ecco quali sono gli ultimi sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre 2019 dopo l’accordo  di governo Movimento Cinque Stelle e Pd che lascia fuori la Lega.

Scopriremo insieme le intenzioni di voto degli italiani, cosa pensano gli elettori di un eventuale Conte Bis ed infine cosa pensano gli elettori del M5S e del Pd sull’ipotesi di un nuovo governo, già denominato “giallorosso”.

I sondaggi politici sono apparsi al Tg di La7 condotto da Enrico Mentana e sono stati effettuati dall’agenzia Swg.

Ecco nel dettaglio le intenzioni di voto degli italiani: crolla la Lega, oggi al 33,6%, M5S al 21,4% sorpassa Pd, ferma al 21,1%.

Il sondaggio politico sulle intenzioni di voto degli italiani confronta i dati odierni con quelli del precedete 29 luglio 2019.

E’ interessante notare che il sondaggio effettuato a luglio è antecedente alla sfiducia al Premier Giuseppe Conte da parte del Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Stando ai dati l’iniziativa del leader leghista non è stato gradito dagli elettori che lo mollano virando sul M5S.

L’ex alleato della Lega balza in avanti ed in poco più di 30 giorni conquista più di 4 punti percentuali, gli stessi persi dalla Lega, superando anche il Pd.

Il Pd stanziato sempre intorno al 20%, dalle elezioni europee del maggio scorso, viene superato dai probabili alleati del nuovo governo, Rousseau permettendo.

In questa estate l’unico a perdere è stato il vicepremier Matteo Salvini, colpevole secondo molti di essere il responsabile della fine dell’esecutivo giallo-verde.

Sondaggi politici Swg la7 oggi 3 settembre 2019: sale il M5S sopra PD, scende la Lega

Il secondo dei sondaggi politici effettuati da Swg ha come protagonista l’ex Premier Giuseppe Conte.

Agli elettori del Pd i sondaggisti hanno posto questo quesito: “Il fatto che Giuseppe Conte sia premier del nuovo Governo, lei lo considera un fatto”:

  • Positivo: 35%
  • Non del tutto positivo ma accettabile: 58%
  • Inaccettabile:7%

Per i sostenitori del partito democratico la scelta di un ritorno di Giuseppe Conte con un esecutivo giallorosso non è un fatto del tutto positivo ma è accettabile.

La nomina del nuovo Presidente del Consiglio è fondamentale per far partite con il piede giusto il probabile nuovo governo M5S&Pd.

La voglia di tornare a governare e scongiurare nuove elezioni a tutti i costi è la formula trovata dai futuri alleati di governo.

Si ha la sensazioni che se da una parte, considerando che esiste una maggioranza alternativa, si crei una nuova alleanza di governo, dall’altra si ha la sensazione che questo nuovo accordo duri poco e che non molto tardi ci saranno nuove elezioni.

Se anche quest’oggi continuiamo a parlare di numeri,percentuali e nuove maggioranze è soltanto a causa di un legge elettorale sbagliata e di esponenti politici che per rimanere incollati dalla poltrona sarebbero disposti a tutto dimenticando la vera priorità dei politici: i cittadini, il popolo, gli elettori.

Sondaggio politico sul nuovo governo: elettori favorevoli e grillini divisi

L’ultimo sondaggio politico riguarda sempre il nuovo esecutivo probabilmente prossimo alla nascita.

Agli elettori del partito democratico e del movimento cinque stelle è stato chiesto un giudizio sull’ipotesi di un governo giallorosso.

  • Elettori Pd:
  • Favorevoli: 69%
  • Contrari: 25%
  • Non si esprime: 6%
  • Elettori M5S:
  • Favorevoli:51%
  • Contrari: 40%
  • Non si esprime: 9%
Sondaggi politici Swg la7 sul nuovo Governo Conte Bis

Sondaggi politici Swg la7 sul nuovo Governo Conte Bis

I dati ci dicono che l’elettorato del partito democratico è favorevole ad un accordo con il M5S. Soltanto un 25% di elettori si dice scontento di questa possibilità. Il 6% infine non si esprime. Per quando riguarda il M5S era prevedibile questa divisione tra favorevoli e contrari, rispetto agli elettori del Pd.

Gli elettori del M5S si spaccano, anche se c’è una leggera maggioranza che vede di buon occhio un governo giallorosso.

I contrari del movimento cinque stelle sono 4 elettori su 10. Da ago della bilancia c’è il 9% degli elettori grillini che non si esprime. In conclusione possiamo dire che in questa estate infuocata, ancora non terminata, abbiamo assistito al karakiri della Lega, alla rinascita del M5S e all’inserimento tra i due litiganti del Pd.

Google+
© Riproduzione Riservata