Gianni Brezza: chi era il ballerino dei varietà RAI e come è morto

Carolina Campanile 27 Febbraio 2020

Ecco chi era Gianni Brezza, il famoso primo ballerino dei varietà RAI, ex marito di Loretta Goggi: età, data di nascita, biografia, figli e vita privata.

Ballerino, coreografo, regista e attore italiano, Gianni Brezza morto a causa di una malattia, un tumore al colon, è famoso per essere il primo ballerino negli spettacoli di varietà serali della RAI.

Inizia a lavorare per la RAI nel periodo a cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta. Inizia poi ad avvicinarsi al mondo del cinema. Nel 1967 esce il primo dei sette film che lo vedono come comparsa. Dal primo matrimonio di Gianni Brezza nasceranno tre figli; tuttavia negli anni Ottanta conosce Loretta Goggi. I due si innamorano al punto da restare insieme per il resto della vita.  I primi problemi di salute lo spingono ad abbandonare il ballo, per dedicarsi alla realizzazione di spettacoli teatrali e televisivi. Riesce così a dar vita ad uno spettacolo totalmente nuovo e rivoluzionario: Via Teulada 66.

Dopo una vita dedicata al lavoro e al ballo, Gianni Brezza muore per un tumore al colon all’età di 69 anni. Due anni dopo la morte del marito la Goggi avrà l’onore di interpretare Gypsy Rose, la Regina del Burlesque, nel musical che vanta una tournée mondiale.

Scopriamo insieme chi era Gianni Brezza: leggi la sua biografia e la storia della sua vita e della sua carriera, il suo amore con Loretta Goggi. Scarica gratis la nostra mappa concettuale per sapere tutto sulla vita del primo ballerino della RAI.

Chi era Gianni Brezza e come è morto: biografia e vita del ballerino più famoso dei varietà RAI

Nato a Pola, in Croazia, il 9 novembre 1937, chi era Gianni Brezza il famoso ballerino dei varietà RAI e come è morto? Scopriamolo attraverso la sua biografia, la storia e la mappa concettuale con la storia del ballerino Brezza.

Il suo cognome originale era Brezach, e il ragazzo sarà per sempre legato alla sua terra natale. Nel dopoguerra, in seguito all’emigrazione della famiglia, si trasferisce a La Spezia. Amante della vita di mare sin da bambino, decide di entrare nella Marina Militare. Durante il servizio sarò scelto come attore dal regista Francesco De Roberti per il film Ragazze della marina, del 1958. Dopo quattro anni lascia la carriera militare e si trasferisce a Roma, dove si cimenta nel mondo cinematografico. Qui inizia ad interpretare piccole parti nei film e inizia a lavorare come ballerino. Alto, di bell’aspetto, fisico atletico e dal portamento elegante, riesce presto ad entrare nel corpo di ballo della RAI. Ben presto ne diventa il primo ballerino. A cavallo tra gli anni Sessanta-Settanta lavora nei varietà come Canzonissima, Doppia Coppia, Ciao Rita, Milleluci e Studio Uno. 

Lavora così al fianco di grandi artisti, tra i quali Rita Pavone. Al fianco di quest’ultima reciterà anche in due film. A metà degli anni Settanta abbandona la professione di danzatore, inizia così a dedicarsi allo skipper. Nel 1979 torna sul palco RAI come coreografo, con il compito di guidare i passi di Loretta Goggi nella trasmissione Fantastico. Nonostante tredici anni di differenza tra i due sboccia l’amore, che durerà per tutta la vita. Il Brezza dedica così tutta la sua vita alla carriera della compagna: le fa da coreografo, manager, PR e anche fotografo. Grazie a lui Loretta Goggi raggiunge la piena maturità artistica. Nel 2008 i due si sposano. Tre anni dopo, il 5 aprile 2011, Giovanni Brezza muore a causa di un tumore al colon.

Il ricordo della moglie Loretta Goggi in onore del defunto amore

Ospite al programma di Raffaella Carrà A raccontare comincia tu, Loretta Goggi racconta la sua vita dopo la morte di Gianni Brezza per un tumore al colon. Così decide di omaggiare il suo amore rivelando parte della loro vita privata.

Inizia raccontando il primo flirt: Una delle cose più belle che ha fatto è che mi ha chiesto di uscire un giorno, andiamo in giro per Milano e inizia a chiedermi se avessi una storia. Io gli ho risposto: Ho una storia che non ho chiuso come vorrei. E lui ha fermato l’auto e mi ha lasciato per la strada dicendo: Io se una donna non posso averla tutta per me, non la voglio. Continua raccontando che grazie a lui ha messo da parte il suo carattere disciplinato e spensierato. Dirà infatti che Gianni mi ha insegnato a prendermi in giro, mi ha dato una vita di spensieratezza. Dopo il colpo di fulmine andarono a vivere insieme, così la Goggi racconta che era passata dal vivere col padre al vivere con Gianni. Abbiamo sofferto tanto – spiega-, perché lui era sposato con tre figli e non volevamo distruggere una famiglia. 

Mi ha chiesto di sposarlo mentre guardava una partita della Juve, la sua squadra del cuore. Così la Goggi inizia ad aprirsi e a raccontare il periodo più brutto della sua vita, la morte di Gianni Brezza per un tumore al colon. Se n’è andato in casa, proprio nel nostro letto. […] Ma lui non aveva mai avuto paura del suo male. Da quando ho perso Gianni tutto si è spento. E’ stato come un treno addosso: non mangiavo, non dormivo. Da quando non c’è più va tutto avanti, a volte con fatica. E’ stata una storia complicata – afferma- ma degna di essere vissuta.

Mappa concettuale del Brezza da scaricare in PDF

Mappa concettuale Gianni Brezza

Anagrafica Principale
Emigrato con la famiglia, si trasferisce a La Spezia. Durante il servizio militare viene scelto come attore in un film, lascia così la carriera per trasferirsi a Roma. Qui, tuttavia, inizia a lavorare come ballerino entrando nel corpo di ballo della RAI. Celebre è la sua relazione con Loretta Goggi, che gli resta accanto finché non sopraggiunge la morte nel 2011.
Nome e CognomeGianni Brezza
Data di nascita09/11/1937
Luogo di nascitaPola, Croazia
ProfessioneBallerino, coreografo, regista e attore
Anagrafica Principale
Emigrato con la famiglia, si trasferisce a La Spezia. Durante il servizio militare viene scelto come attore in un film, lascia così la carriera per trasferirsi a Roma. Qui, tuttavia, inizia a lavorare come ballerino entrando nel corpo di ballo della RAI. Celebre è la sua relazione con Loretta Goggi, che gli resta accanto finché non sopraggiunge la morte nel 2011.
Nome e CognomeGianni Brezza
Data di nascita09/11/1937
Luogo di nascitaPola, Croazia
ProfessioneBallerino, coreografo, regista e attore
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto