Giornata della Meteorologia: frasi sul Meteorology Day del 23 marzo

Carolina Campanile 23 Marzo 2020

Il 23 giorno marzo quando si celebra la Giornata della Meteorologia, frasi, citazioni e aforismi sul tempo e condizioni climatiche servono per ricordare il tema del Metereology Day.

Ecco quali sono le origini del Meteorology Day, significato, perchè so festeggia questa giornata e cosa vuole sensibilizzare.

Celebrata annualmente, la Giornata mondiale della meteorologia sin dalle origini intende celebrare i contribuiti dei servizi meteorologi e idrologici nazionali. L’obiettivo è inoltre sensibilizzare le persone sul tema dei cambiamenti climatici, ormai sempre più preoccupanti.

La forza motrice del clima, e non solo, è il Sole. Gli ultimi cicli solari avevano mostrato un’indebolimento. Gli scienziati hanno infatti ipotizzato un’attività minima chiamata minimo di Maunder, osservata l’ultima volta tra il 1645 e il 1715.

Questo indebolimento avrebbe potuto causare una mini era glaciale. E invece altro che indebolimento, i raggi sono sempre più forti. La situazione è più o meno questa: il carbonio nell’atmosfera continua in modo costante, le foreste bruciano e gli alberi sono in grado di contenerne solo il 25%. A tal proposito, è stata istituita anche una giornata delle foreste. In occasione della Giornata è bene che tutti conoscano i rischi dovuti alla crescente imprevedibilità del clima.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le origini della Giornata della Meteorologia, cos’è il Meteorology Day, perché si festeggia e cosa vuole sensibilizzare. Leggi inoltre la raccolta di frasi sul meteo e citazioni sul clima da condividere in occasione del 23 marzo.

Giornata della Meteorologia: perché il 23 marzo il Meteorology Day e frasi per sensibilizzare

Istituita nel 1950 dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale, annualmente il 23 marzo si festeggia il Meteorology Day. L’organizzazione, inizialmente conosciuta come Organizzazione Meteorologica Internazionale (IMO), nasce nel 1873. Creata con l’approvazione della Convenzione WMO, nel 1950 cambia poi il nome in quello che conosciamo oggi. Si tratta di un’ente molto importante, senza il quale sarebbe impossibile avere quotidianamente le previsioni climatiche. Ma non finisce qui. Essa infatti rileva e monitora i cambiamenti climatici, inclusi quelli dei livelli del mare, le fluttuazioni di temperatura e l’aumento dei livelli dei gas serra nell’atmosfera. La prima Giornata è celebrata il 23 marzo 1961 e ogni anno l’OMM propone un tema diverso, in modo da estendere la ricorrenza a più punti fondamentali del tema. La ricorrenza si caratterizza per la varietà di eventi, come conferenze e mostre, volte a sensibilizzare l’opinione pubblica e ad attirare l’attenzione dei media in modo da aumentare la diffusione della ricorrenza.

Ma perché si festeggia il 23 marzo? Sin dalle sue origini, la Giornata mondiale della meteorologia si impegna affinché tutti sappiano quanto è importante l’informazione climatica per la sicurezza e il benessere della popolazione e dell’ambiente. Tra i temi trattati il più importante è quello dedicato al Sole, fonte energica che alimenta la vita sulla terra. Esso è inoltre il motore del clima, delle correnti oceaniche e del ciclo idrologico. Il tema è stato precedentemente trattata durante il Forum Europeo per la riduzione del rischio di disastri. L’evento, organizzato a Roma, è stato occasione di discussione per concretizzare quanto stabilito nel Quadro di Sendai. Tra i temi emersi, quello della preparazione della popolazione per possibili rischi legati al cambiamento climatico. In una realtà in cui i disastri meteo sono sempre più frequenti, le nostre abitudini devono cambiare e passare ad un’economia sostenibile, basata sul riciclo.

Cos’è il Meteorology Day e cosa si vuole sensibilizzare in questa data

Giornata dedicata alla meteorologia e a chi lavora affinché giungano a noi i risultati delle osservazioni climatiche, il Meteorology Day si impegna affinché la ricorrenza venga presa seriamente. Nella maggior parte delle regioni terrestri e oceaniche i modelli climatici segnano un aumento spaventoso della temperatura. L’altra faccia della medaglia presenta invece forti precipitazioni e alluvioni. I rischi legati al clima aumenteranno con il riscaldamento globale – afferma il segretario dell’OMM. A rischio è la sicurezza umana, quella ambientale e quella economica. Ruolo fondamentale nei cicli climatici ce l’ha, come detto, il Sole. Stella più vicina alla Terra, la sua energia è assorbita a tutte le forme di vita esistenti sul pianeta. Esso aiuta inoltre il nostro corpo con l’assimilazione di vitamina D, fondamentale per le ossa e non solo, da sempre sulla vitamina D sono accesi i riflettori come dice AIRC. Tuttavia il rapido riscaldamento globale e i conseguenti cambiamenti climatici, hanno mutato le radiazioni solari: viene infatti trattenuto più calore.

Sempre più frequenti sono infatti i periodi di siccità. Secondo la WMO il 2017 è stato uno dei 3 anni più caldi mai registrati, con temperature globali di 1,1°C superiori alle temperature medie. Sebbene possa sembrare poco, basta affinché il riscaldamento globale abbia un impatto devastante. Si è verificato infatti sbiancamento dei coralli, incendi boschivi, tempeste e ondate di caldo record. La sfida più importante, al momento, è proprio quella della stabilizzazione delle temperature. L’estate 2018 ha registrato +50°C in Australia, innalzamento del livello dei mari e ondate di calore sempre più pericolose. Le temperature superficiali del mare sono state le terze più calde mai registrare. Nell’Artico si assiste quotidianamente allo scioglimento dei ghiacciai, il cui ritmo è sempre più preoccupante. Il contenuto di carbonio nell’atmosfera è in continuo aumento, e noi abbiamo sempre meno tempo per aggiustare la situazione.

Citazioni per la Giornata della Meteorologia: frasi e aforismi sul clima

Raccolta delle migliori frasi sul clima, tempo e meteo per il Meteorology Day, citazioni e aforismi da condividere il 23 marzo in occasione della Giornata della Meteorologia

  • Il cambiamento climatico è sotto gli occhi di tutti. Il riscaldamento globale è il grande nemico.Luca Mercalli
  • Il CO2 è come il sale, indispensabile alla nostra vita, ma velenoso se in eccesso. – James Lovelock
  • La crisi climatica è la più grande crisi che l’umanità si sia trovata ad affrontare, e se non facciamo niente ora, siamo rovinati. Ho pensato che da grande vorrò ripensare al passato e dire: ho fatto quel che potevo all’epoca e ho l’obbligo morale di fare tutto il possibile.Greta Thunberg
  • La nostra Terra sta male, è arrivata a 1 grado di surriscaldamento ed è come se avesse 38 di febbre. È sicuro che a breve arriverà a 39 gradi e solo ed esclusivamente se corriamo da oggi seriamente ai ripari riusciremo a fare in modo che la sua febbre non aumenti ulteriormente. Se la situazione dovesse peggiorare raggiungeremmo 5 gradi di surriscaldamento. Una situazione disastrosa e irrecuperabile che penalizzerà i nostri figli e nipoti. – Luca Mercalli
  • Quando si tratta di comprendere i perché e i percome del clima, c’è una quantità infinite di cose che bisogna apprendere, ma la vita concede solo un tempo limitato nel quale impararle. – Raymond T. Pierrehumbert
  • Viviamo in un’epoca che non vuole vedere, avvolta da una fiducia borghese che crede nella regolarità del mondo; che verrà ricordata, nonostante questa parvenza di consapevolezza, come l’epoca della “grande cecità”. – Amitav Ghosh
  • Il cambiamento climatico, il degrado ambientale, la sovrappopolazione e la guerra minacciano il futuro della nostra vita sulla Terra. Sono i Cavalieri dell’Apocalisse creati dall’uomo. – Jeannette Winterson
Evento del giorno: Giornata mondiale della meteorologia
Creata con l'approvazione della Convenzione WMO, la giornata intende sì celebrare i contributi dei servizi meteorologi. Ma ha come obiettivo principale quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sui rischi dei cambiamenti climatici ormai sempre più evidenti.
Nome EventoGiornata mondiale della meteorologia
Data istituzione23/03/1961
Data ricorrenza23/03/2020
Origine e significatoLa ricorrenza nasce per volere dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM)
ScopoCelebrare i contribuiti dei servizi meteorologi e idrologici nazionali
Evento del giorno: Giornata mondiale della meteorologia
Creata con l'approvazione della Convenzione WMO, la giornata intende sì celebrare i contributi dei servizi meteorologi. Ma ha come obiettivo principale quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sui rischi dei cambiamenti climatici ormai sempre più evidenti.
Nome EventoGiornata mondiale della meteorologia
Data istituzione23/03/1961
Data ricorrenza23/03/2020
Origine e significatoLa ricorrenza nasce per volere dell'Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM)
ScopoCelebrare i contribuiti dei servizi meteorologi e idrologici nazionali
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto