• Google+
  • Commenta
4 Aprile 2020

Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine
Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Il 4 aprile quando si celebra la Giornata per la sensibilizzazione sulle mine, frasi, citazioni e aforismi sono un buon modo per ricordare, significato e origini di questa data.

Ma partiamo dal capire perché esiste l’International Mine Awareness Day, cosa vuole sensibilizzare e perché.

Istituita dall’ONU, sin dalle sue origini la Giornata vuole sensibilizzare le persone sulle problematiche causate dalle mine antiuomo. Esse continuano ad uccidere migliaia di persone ogni anno, ed è pertanto necessario agire alla svelta. La loro definitiva eliminazione rappresenta, sì, uno sforzo enorme, ma promuoverebbe la pace e lo sviluppo, oltre che la tutela della vita umana e del suo sostentamento. Per tale motivo le Nazioni Unite producono continui programmi di azione volti a creare spazi per attività di soccorso, operazioni di pace e iniziative di sviluppo.

“Ringrazio quanti hanno contribuito all’azione internazionale antimina. In questa Giornata chiedo l’adesione universale al Trattato di Ottawa e alla Convenzione per la proibizione dell’uso e stoccaggio della mina. Faccio inoltre appello affinché cresca la solidarietà mondiale a sostegno di questo elemento cruciale per costruire un mondo più sicuro e prospero per tutti”. – Ban ki-moon segretario dell’ONU.

Scopri perché si festeggia la Giornata internazionale per la sensibilizzazione sulle mine e la raccolta di frasi e citazioni da condividere in occasione dell’International Mine Awareness Day del 4 aprile.

Giornata mondiale per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine – 4 aprile

Immagini giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Immagini e frasi contro le mine le armi

Istituita l’8 dicembre 2005, ogni anni il 4 aprile ricorre la Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro il loro utilizzo.

A volerla è stata l’Assemblea generale dell’ONU, che già nel 1997 ha creato l’UNMAS come punto di riferimento nella lotta contro gli ordigni inesplosi.

La prima persona a firmare il Trattato fu la giovane cambogiana Song Kosal. Quando aveva soli sei anni, mentre lavorava nella risaia con la madre, cammina su un ordigno inesploso.

La situazione è talmente critica che i medici sono costretti ad amputare la gamba, così la vita di Kosal cambia per sempre. A volte sogno che ho di nuovo due gambe e corro liberamente nelle risaie, sentendo l’erba sotto le dita dei piedi – dice. Da quel giorno è parte attiva nella campana per la messa al bando delle mine antiuomo, e promotrice del movimento Giovani contro la guerra del 2001.

Con tale ricorrenza l’ONU chiede agli Stati di sviluppare competenze nel campo dello sminamento in quei Paesi in cui la sicurezza della popolazione è gravemente minacciata. Il problema degli ordigni rappresenta un ostacolo non solo per lo sviluppo sociale, ma anche per quello economico. L’International Mine Awareness Day rappresenta quindi un’occasione per ricordare che l’attività di sminamento salva e protegge l’uomo e il suo sostentamento. Lo sminamento impedisce infatti che l’arma causi danni anche a distanza di tempo dai conflitti. Permette inoltre la trasformazione di queste zone pericolose in terreni produttivi. Tra gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio c’è infatti la promozione di produzioni agricole in terreni sminati e il miglioramento dell’approvvigionamento idrico. Ogni anno decine di chilometri quadrati di terreno sono bonificati e sono nuovamente a disposizione della comunità. Nonostante ciò c’è ancora molto da fare, sono infatti ancora 84 i Paesi ad essere ancora oggi minati.

Cos’è l’International Mine Awareness Day e perché si festeggia

Immagini Giornata mondiale per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Immagine International Mine Awareness Day

Ogni anno l’ONU mette a disposizione fondi, programmi e agenzie per finanziare e portare avanti attività di ricerca e neutralizzazione degli ordigni inesplosi.

Promuove inoltre attività di informazione ed insegnamento di tecniche da adottare all’interno di un ambiente contaminato.

Sin dalle sue origini la Giornata per la sensibilizzazione sulle mine vuole, appunto, sensibilizzare le persone su una problematica che tocca ancora troppi Paesi.

Secondo le stime ogni anno oltre seimila persone muoiono a causa delle mine antiuomo, di cui oltre un terzo sono bambini. Secondo l’UNICEF ad esporli ad un maggior rischio sarebbe la loro curiosità: cercano infatti di aprirli e giocarci. Inoltre circa l’85% di essi muore prima di poter arrivare in ospedale, e chi riesce a sopravvivere vivrà per sempre con inabilità permanenti. Ad unirsi ai progetti ONU c’è anche l’OMS e l’UNICEF, quest’ultima impegnata particolarmente nei rischi a cui i civili sono esposti in Siria.

Tanti siriani continuano a morire o ad essere mutilati a causa di esplosivi, trappole e ordigni inesplosi disseminati per le città. Chi vi si imbatte li scambia spesso per oggetti di uso comune, ad esempio un rottame, ritenendolo dunque innocuo. La maggior parte degli incidenti potrebbero dunque essere evitati con una corretta informazione. Ed è quello che si impone di fare, tra le altre cose, l’International Mine Awareness Day. Le Nazioni Unite continuano a fornire assistenza ad un ampio raggio, tuttavia non basta. C’è urgente bisogno di servizi e forniture mediche più specializzate, incluso il sostegno psicologico per i sopravvissuti. Oggi ad interessare l’ONU è anche la situazione in Mali e Siria, dove l’impatto umanitario cresce in maniera devastante. Come se non bastasse i civili siriani stanno vivendo il loro decimo anno consecutivo di guerra. Un conflitto che non vedeva un così gran numero di profughi dalla Seconda guerra mondiale.

Frasi per la Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le mine

Raccolta di citazioni, aforismi e frasi sulle armi da condividere il 4 aprile in occasione della Giornata per la sensibilizzazione sulle mine e azione contro le stesse.

  • Non è mai una persona sola a morire, mai. Ad ogni sparo moriamo tutti un po’. – Dal film Bones
  • La violenza di chi usa le armi è condannata, quella di chi le fabbrica passa inosservata.- Gianfranco Ravasi
  • Perché la gente preferisce vedere due uomini che tengono due pistole piuttosto che due uomini che si tengono per mano? – Ernest J. Gaines
  • Le armi sono strumenti, ma sono strumenti che rendono tutto troppo facile. Qualsiasi strumento con cui togliere la vita diventa semplice come schiacciare un pulsante è sbagliata, tutto qua. Il vero nemico è chi usa questi strumenti. Lo so, ma rifiuto di abbassarmi al loro livello. Disonorerebbe i miei genitori e la causa per cui combatto. – Dal film Batman
  • L’uomo ha creato la bomba nucleare, ma nessun topo si sognerebbe mai di creare una trappola per topi. – Albert Einstein
  • Che ben fu il più crudele e il più di quanti mai furo al mondo ingegni empi e maligni, ch’imaginò sì abominosi ordigni. – Ludovico Ariosto
  • Le armi le carica l’uomo e le scarica il diavolo. – Anonimo
  • Ho sempre avuto paura dei fucili scarichi. Li usavano per rompere le teste. – Stanislaw Lec
  • Le armi sono strumenti di sventura, non sono strumenti del nobile. Questi le usa solo se non ha nessun’altra alternativa, e considera superiori la calma e l’indifferenza. – Lao Tzu
  • Si spendono miliardi per nuove armi, solo per uccidere in modo umano altri esseri umani. – Dal film Metal Gear Solid 2
  • Perché l’Air Force ha bisogno di nuovi costosi bombardieri? Ci sono state lamentele da parte delle persone che abbiamo bombardato negli anni passati? – George Wallace Jr.
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy