Giornata mondiale del naturismo: frasi per il World Naturism Day

Carolina Campanile 6 Giugno 2020

La prima domenica di giugno, quando si festeggia la Giornata mondiale del naturismo, frasi, immagini, citazioni e aforismi servono per ricordare origini e significato del World Naturism Day.

Si festeggia la prima domenica di giugno, la Giornata mondiale del naturismo. In tutto il mondo le associazioni festeggiano in strutture destinate a tale pratica. Sono infatti numerosi i campeggi e i villaggi turistici, così come le spiagge, dedicate agli aderenti al movimento.

Le attività principali sono relax e svago, ma anche raduni di nudisti incentrati sugli aspetti ecologici e ambientali. Negli ultimi anni anche numerose strutture site in zone montuose hanno aperto la porta al movimento.

Si inizia così a diffondere anche la pratica dell’escursione naturista, in particolare in Germania. Sono nati inoltre dei gruppi che riuniscono i naturisti in base alle loro scelte.

Vi è ad esempio il gruppo cristiano, in cui si da particolare attenzione alla fede e al suo accostamento con la natura. Sin dalle origini il movimento e il World Naturism Day hanno un obiettivo.

Vogliono infatti promuovere e difendere la consapevolezza del benessere psico-fisico che l’uomo può provare, nudo, a contatto con la natura. Ma anche grazie al consumo di prodotti e alimenti sostenibili. In Italia il movimento si è sviluppato in tre correnti. Quella storica, contraria alla caccia, alla vivisezione e attenta alle conseguenze dell’industrializzazione. Quella ecologica, interessata agli stili di vita e al consumismo. E quella nudista, convinta che il pudore sia un ostacolo per la conoscenza di sé e degli altri. La verità è che oggi il nudismo torna ad essere un tabù, a partire dalla Paese che l’ha inventato.

Scopri ora le origini e gli obiettivi della Giornata mondiale del naturismo e le più belle frasi sulla natura, citazioni famose sul naturismo da condividere per il World Naturism Day di giugno.

Giornata Mondiale del naturismo: perché si celebra il World Naturism Day

Immagini Giornata Mondiale del naturismo

Immagini sul naturismo

Celebrata a livello mondiale, la prima domenica giugno è la Giornata mondiale del naturismo. A istituirla è l’International Naturist Federation, la federazione che sponsorizza il contatto diretto con la natura. Essa è fondata nel 1953, e oggi ha sede in Austria. Tuttavia estende le proprie sedi secondarie in oltre trenta Paesi. E continua a fondare federazioni nazionali in altri Stati, sponsorizzando la sua filosofia. La ricorrenza ricade annualmente nella prima domenica di giugno, e nasce da un movimento.

Principio base di tale Giornata del naturismo è rispettare gli animali e l’ambiente per poter rispettare il prossimo. Particolarità dei naturisti è il loro stare nudi, per sentirsi un tutt’uno con l’ambiente circostante. Il movimento nasce in Germania verso la fine del 19° secolo, al termine della Grande Guerra. In pochissimo tempo si diffonde in tutto il mondo, così oggi a celebrare il contatto con Madre Natura sono milioni e milioni di persone.

L’International Nudist Federation fornisce al movimento l’acronimo di INF, o FNI in italiano. Essa si impegna nel riconoscimento ufficiale del diritto umano alla nudità in un ambiente naturale. Le adesioni arrivano da tutto il mondo: dall’Australia al Brasile, e persino in Italia. Nel nostro Paese sono circa 500 mila le persone che celebrano il World Naturism Day per sentirsi in sintonia con la natura. Ad essere frequentate sono per lo più le spiagge di Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna e Calabria. Tuttavia non esiste ancora una legge che regolamenta il movimento. Qualche passo avanti è stato però compiuto. Nel 2000 la Corte di Cassazione emana due sentenze che confermano che il nudismo è legale in pubblico, ma solo se viene praticato in luoghi appositi (spiagge nudiste, ad esempio). Allo stesso tempo l’articolo 726 del Codice Penale punisce chiunque, in luogo pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza.

Origini del World Naturist Day: il movimento dei naturisti nel mondo

Immagini Giornata Mondiale del naturismo

Immagini e farsi sul naturismo

Come abbiamo precedentemente detto la Giornata mondiale del naturismo affonda le radici in un movimento. Quest’ultimo si impegna a promuovere un contatto diretto con la natura privo di convenzioni sociali. Le persone che aderiscono al movimento cercano di avere una vita sana, ad esempio alimentandosi con cibo genuino di produzione sostenibile. Sinonimo di nudismo, in realtà non si tratta propriamente della stessa cosa. I nudisti praticano infatti la semplice pratica della nudità. I naturalisti, invece, praticano la nudità per sentirsi parte della natura che li circonda.

Essi ritengono che la nudità comune vissuta a contatto con gli elementi dell’ambiente favorisca il rispetto verso se stesse, gli altri e l’ambiente stesso. Le prime esperienze nudiste risalgono alla fine dell’Ottocento. Successivamente tra il 1920-1923 il movimento si consolida in Germania, Francia, Spagna e Regno Unito. In Germania, con l’avvento dal nazismo, gli ideali del movimento sono prima proibiti e poi modificati.

La ricorrenza perde così il significato iniziale, andando ora a celebrare il corpo ideale della presunta razza ariana. Dopo la Seconda guerra mondiale i movimenti sono cresciuti sia in Europa che negli Stati Uniti. In particolare durante gli anni ’60-’70, grazie alle nuove generazioni hippy. In Italia nel 1964 nasce la prima associazione: l’Unione naturisti italiani. Attualmente sono 52 i Paesi che hanno una Federazione pienamente riconosciuta dal punto di vista giuridico. Alcuni di questi Paesi hanno redatto leggi particolari con l’intento di favorire e valorizzare il movimento. La sua filosofia tocca molti aspetti della vita, tra cui il nudismo. Secondo una statistica in Europa sono 20 milioni le persone che aderiscono al movimento, con 600 strutture che aderenti. Il business del movimento conta 400 milioni solo negli Stati Uniti. Le spiagge dedicate sono 410 tra Spagna, Francia e Italia. Senza contare la Germania, totalmente aperta al movimento.

Citazioni per la Giornata mondiale del naturismo: frasi e aforismi

Le più belle frasi per la Giornata mondiale del naturismo, citazioni sulla natura e aforismi sul nudismo da condividere per il World Naturist Day.

  • Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell’ambiente circostante. – XIV Congresso internazionale 
  • Non dimenticate che la terra si diletta a sentire i vostri piedi nudi e i venti desiderano intensamente giocare con i vostri capelli. – Khalil Gibran
  • La nudità mi rinfresca l’anima. – Alda Merini
  • E questa nostra vita, via dalla folla, trova lingue negli alberi, libri nei ruscelli, prediche nelle pietre, e ovunque il bene. – William Shakespeare
  • La natura non è un posto da visitare, è casa nostra. – Gary Snyder
  • Vorrei che andaste incontro al sole e al vento con la pelle, più che con il vestito, perché il respiro della vita è nella luce solare e la mano della vita è nel vento. – Khalil Gibran
  • L’uomo, giunto al termine della civilizzazione, dovrà ritornare alla nudità: non alla nudità inconsapevole del selvaggio. Ma a quella conscia e riconosciuta dell’uomo maturo, il cui corpo sarà l’espressione armoniosa della sua vita spirituale. – Isadora Duncan
  • Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. È crescere all’aria aperta e mangiare e dormire con la terra. – Walt Whitman
  • La nudità è la negazione della condizione dell’essere chiuso in sé. È uno stato di comunicazione, che rivela la ricerca di una possibile totalità dell’essere. I corpi si aprono alla continuità grazie a quegli organi nascosti, che ci danno il senso dell’osceno. Oscenità significa squilibrio, uscita da una condizione dei corpi corrispondente al possesso di sé, alla padronanza del proprio io, inteso come individualità durevole e affermata. – Georges Bataille
Evento del giorno: Giornata mondiale del naturismo
La ricorrenza ricade annualmente nella prima domenica di giugno, e nasce da un movimento. Obiettivo della Giornata è promuovere e difendere la consapevolezza del benessere psico-fisico che l'uomo può provare, nudo, a contatto con la natura.
Nome EventoGiornata mondiale del naturismo
Data istituzione07/06/1953
Origine e significatoL'origine della ricorrenza è dovuta al movimento del naturismo
ScopoPromuovere un contatto diretto con la natura
Evento del giorno: Giornata mondiale del naturismo
La ricorrenza ricade annualmente nella prima domenica di giugno, e nasce da un movimento. Obiettivo della Giornata è promuovere e difendere la consapevolezza del benessere psico-fisico che l'uomo può provare, nudo, a contatto con la natura.
Nome EventoGiornata mondiale del naturismo
Data istituzione07/06/1953
Origine e significatoL'origine della ricorrenza è dovuta al movimento del naturismo
ScopoPromuovere un contatto diretto con la natura
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto