Giornata mondiale del bacio: frasi su baci e baciarsi

Carolina Campanile 6 Luglio 2020

Il 6 luglio, quando si celebra la Giornata mondiale del bacio, frasi, citazioni, aforismi ed immagini servono a far capire le origini ed il significato del World Kiss Day.

Come ben sappiamo ci sono ricorrenze per veramente qualsiasi tipo di evento, e addirittura c’è un calendario apposito per non perderne nemmeno una. Da quelle sulle malattie rare alla giornata dedicata agli ufo, fino ad arrivare a quelle più simpatiche. Una di queste è proprio la Giornata internazionale del bacio, celebrata in quasi tutto il mondo il 6 luglio. Diciamo che nasce un po’ come omaggio a quegli amori estivi che ti travolgono. Ma il Giorno del bacio celebra l’atto in sé, quel dolce gesto che ci accompagna da bambini. Il primo e forse più dolce è quello di una mamma col proprio neonato: da lì nasce l’amore vero e puro. Ed è forse proprio da quel momento che iniziamo a capire cosa sia e quanto sia bello amare ed essere amati. Ma la ricorrenza vuole inoltre diffondere informazioni su tutti i benefici che questo gesto apporta alla nostra persona.

Scopri ora le origini ed il significato della Giornata mondiale del bacio del 6 luglio, e le migliori frasi su baci e baciarsi da condividere per il World Kiss Day.

Origini Giornata mondiale del bacio: perché e come si festeggia il World Kiss Day il 6 luglio

Ogni anno il 6 luglio si celebra la Giornata mondiale del bacio. In realtà inizialmente la ricorrenza cadeva il 13 aprile. La data fu scelta in memoria del bacio più lungo della storia, durato ben 58 ore. Protagonista era una coppia tailandese, che ha battuto il suo stesso record di 46 ore consecutive. La ricorrenza da noi festeggiata nasce invece nel 1990 in Inghilterra. E sebbene inizialmente si parlasse di una data nazionale, oggi è celebrata come World Kiss Day. Ci sono anche altri Paesi del mondo che preferiscono celebrarla in giornate diverse. Ad esempio in India la si festeggia il 13 febbraio, nel giorno che precede San Valentino. Da sempre decantato e omaggiato da poeti e pittori, il gesto del baciarsi è forse uno dei più teneri tra due persone. Che siano uomo e donna, donna e donna, uomo e uomo.

Ma esso non è solo da considerarsi all’interno di una coppia. Siamo avvicinati a questo dolce gesto sin dalla nascita, e la prima persona a farlo è nostra madre. Secondo i latini ne esistono tre tipi diversi. L’osculum è quello dato tra conoscenti e parenti. Il basium è quello riservato alle persone con le quali si ha più confidenza. E vi è infine il suavium, che è quello passionale riservato alla dolce metà.

Si tratta di un gesto affettuoso che ha conquistato ed ispirato in particolar modo gli artisti. Quante opere immortalano l’eterno e dolce gesto di un bacio? Da Rodin a Klimt, che sia romantico, triste, sulle labbra o sulla guancia. Ha poi conquistato anche il mondo della moda, con borse, maglie, scarpe e via dicendo. Ha infine conquistato il mondo del cinema e delle serie tv, permettendo ai fan di stilare una classifica di amati. 

World Kiss Day: storia e significato di questa data nel mondo

In occasione del World Kiss Day, la Giornata internazionale del bacio del 6 giugno, sveliamo un po’ qualche curiosità in merito a questo tenero gesto. Secondo la scienza si tratta di un toccasana per la salute, in grado di allungare la vita di ben 5 anni. Fa inoltre lavorare 35 muscoli facciali, permettendo di fare una ginnastica anti-rughe. Ma non solo: a lavorare sono infatti anche ben 112 muscoli posturali. Continuiamo il viaggio nei benefici dicendo che esso aumenta le difese immunitarie e la serotonina, ossia l’ormone del buonumore. Riduce inoltre i livelli di cortisolo, che invece è l’ormone dello stress, aumentando l’ossitocina, che è quello dell’amore. Favorisce poi la circolazione sanguigna e contrasta l’invecchiamento della pelle. Non siete ancora convinti dei suoi benefici? Doveroso dirvi che baciandoci scambiamo ben 80 milioni di batteri buoni. Questi attivano e rinforzano le difese immunitarie. Inoltre scambiare saliva ne aumenta il flusso, cosa ottima per mantenere una bocca e denti sani.

Passiamo ora a qualche curiosità di tipo diverso, sempre inerente alla Giornata mondiale del bacio. Sapevate, ad esempio, che i primi due uomini si baciarono nel 1927 nel film Wings? Nonostante il film vinse l’Oscar, ha aperto la strada alla difficile quotidianità degli omosessuali. Quando salutiamo qualcuno essi cambiano poi a seconda del Paese. In Italia come sappiamo se ne danno due, mentre in Francia 2, 3 o 4 a seconda della regione. In America invece non ci si saluta mai così. Passando ad altro, in Sudan c’è la credenza che la bocca sia la finestra dell’anima. E che quindi tramite un bacio la propria anima possa essere rubata. In alcuni paesi Africani è invece vietato, perché considerato un gesto impuro. Sapete invece da dove viene il termine french kiss? Esso entra nella lingua inglese nel 1923, ed era un insulto alla cultura francese accusata di porre troppa attenzione alla sessualità. In Francia si chiama invece galocher. 

Citazioni per la Giornata mondiale del bacio: frasi sui baci e aforismi

Le migliori frasi per la Giornata mondiale del bacio del 6 luglio, citazioni famose su baci e baciarsi ed aforismi da condividere per il World Kiss Day.

  • Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci. – William Shakespeare
  • Non erano le mie labbra che hai baciato; ma la mia anima. – Judy Garland
  • Sulle guance è affetto, sulle labbra è amore, sulla fronte è premura, sul collo è passione. Esso parla di noi e per noi. – CannovaV on Twitter
  • Il nostro bacio occupò tutti gli spazi e i continenti e le terre emerse. Non era solo quello. Era un biglietto pieno di destinazioni per l’altrove. – Fabrizio Caramagna
  • Mi baciò, e la mia bocca scrisse una poesia di benvenuto sulle labbra. – Terri Guillemets
  • L’anima incontra l’anima sulle labbra degli amanti. – Percy Bysshe Shelley
  • Dammi mille baci e poi cento, poi altri mille e poi altri cento. E poi ininterrottamente ancora altri mille e altri cento ancora. Infine, quando ne avremo sommate le molte migliaia, altereremo i conti o per non tirare il bilancio o perché qualche maligno non ci possa lanciare il malocchio, quando sappia l’ammontare dei baci. – Catullo
  • Baciare è come bere acqua salata. Più si beve, e più la sete aumenta. – Proverbio cinese
  • Poi feci la cosa più semplice del mondo. Mi chinai … e lo baciai. E il mondo si squarciò in due. – Agnes de Mille
Evento del giorno: Giornata mondiale del bacio
La ricorrenza nasce inizialmente il 13 febbraio, per passare poi al 6 luglio come ben sappiamo. Si tratta di un'ottima occasione per dispensare baci e affetto, ma anche per informarsi sui benefici che questi apportano alla nostra persona. La ricorrenza da noi festeggiata nasce invece nel 1990 in Inghilterra. E sebbene inizialmente si parlasse di una data nazionale, oggi è celebrata come World Kiss Day.
Nome EventoGiornata mondiale del bacio
Data ricorrenza06/07/2020
Origine e significatoLa giornata nasce per commemorare il bacio più lungo della storia
ScopoCelebrare il tenero gesto del bacio in tutto il mondo
Evento del giorno: Giornata mondiale del bacio
La ricorrenza nasce inizialmente il 13 febbraio, per passare poi al 6 luglio come ben sappiamo. Si tratta di un'ottima occasione per dispensare baci e affetto, ma anche per informarsi sui benefici che questi apportano alla nostra persona. La ricorrenza da noi festeggiata nasce invece nel 1990 in Inghilterra. E sebbene inizialmente si parlasse di una data nazionale, oggi è celebrata come World Kiss Day.
Nome EventoGiornata mondiale del bacio
Data ricorrenza06/07/2020
Origine e significatoLa giornata nasce per commemorare il bacio più lungo della storia
ScopoCelebrare il tenero gesto del bacio in tutto il mondo
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto