Giornata internazionale della gioventù: frasi e citazioni

Carolina Campanile 12 Agosto 2020

Il giorno 12 agosto, quando si celebra la 3° Giornata internazionale della gioventù, frasi, citazioni, aforismi ed immagini sono importanti per far capire le origini e il significato dell'International Youth Day.

Di istituzione abbastanza recente, la Giornata Internazionale della gioventù è stata in grado di sensibilizzare, e unire nella celebrazione, sia l’ONU che il Santo Padre. Secondo questi sono ben 15 le aree principali da prendere in considerazione. Parliamo innanzitutto dell’educazione. Transforming education, sottolinea la necessità di una formazione più accessibile ed inclusiva, a confermarlo è lo stesso papa Francesco con un tweet.

Nel XXI secolo la percentuale di ragazzi e bambini con lacune in lettura, scrittura e calcoli matematici è ancora troppo elevata. Anche se la maggior parte di esse vanno a scuola. Un’istruzione inclusiva e accessibile è fondamentale per raggiungere uno sviluppo sostenibile e prevenire i conflitti. Definita moltiplicatore dello sviluppo, è inserita nei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030. Essa svolge infatti un ruolo importantissimo, ad esempio, per l’eliminazione della povertà.

Garantisce poi buone condizioni di salute, favorisce la parità di genere e promuove la crescita economica con un lavoro dignitoso per tutti. Infine, ma ugualmente importante, riduce le diseguaglianze e promuove società inclusive, e quindi pacifiche. Altre aree principali sono il lavoro, la fame, la salute, l’ambiente, la delinquenza giovanile. E ancora la globalizzazione, i rapporti intergenerazionali e la diffusione dell’HIV/AIDS. Infine un tema particolarmente a cuore è l’abuso di droghe, in aumento anche a causa della creazione di nuovi tipi delle stesse. Come potrete notare tutto gira attorno ad una buona educazione e a luoghi di ritrovo inclusivi ma controllati. In tal senso giocano un ruolo fondamentale anche le scuole.

Scopri ora le origini e il significato della Giornata mondiale della gioventù del 12 agosto, frasi e citazioni sui ragazzi da condividere in occasione dell’International Youth Day.

Origini Giornata internazionale della gioventù: perché si celebra il giorno 12 agosto

Istituita il 17 dicembre 1999, ogni anno il 12 agosto si celebra la Giornata internazionale della gioventù. A volerla è l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che la istituisce con la Risoluzione A/RES/54/120. Successivamente il Consiglio di Sicurezza introduce la Risoluzione S/RES/2250 e la Risoluzione S/RES/2282. Introdotte rispettivamente nel 2015 e nel 2016, con esse vuole riconoscere l’importanza dell’inclusione dei giovani. Già importante di suo, questa inclusione aiuterebbe nel sostegno della pace e della sicurezza. Ufficializzata durante la Conferenza mondiale dei Ministri Responsabili per la Gioventù, tenutasi a Lisbona dall’8 al 12 agosto 1998. Tuttavia la prima celebrazione risale al 1985. I primi incontri ebbero infatti luogo per volere di papa Giovanni Paolo II, che tuttavia non si considererà mai il fondatore. Né tantomeno se ne prenderà il merito, affermando invece che i giovani le hanno create da sé. 

L’intento del papa con la Giornata internazionale della gioventù era promuovere le aspirazioni dei ragazzi ad avere un proprio spazio nella chiesa e nel mondo. Si tratta infatti di incontri di spiritualità, ma anche di cultura. Qualche anno dopo la sua istituzione, nasce la Sezione giovani del Pontificio Consiglio per i Laici. Questa coordinava la realizzazione delle giornate; ora ad occuparsene è il Dicastero per i laici, la famiglia e la vita.

L’International Youth Day è celebrato secondo due modalità: a livello internazionale e a livello diocesano. A livello internazionale si tiene un grande raduno, che avviene secondo le modalità consolidate negli anni. Partecipano persone proveniente da tutto il mondo, e a presiedere vi è lo stesso papa. Quest’ultimo ogni due-tre anni decide la specifica città del mondo in cui celebrare la giornata. A livello diocesano la ricorrenza si celebra in concomitanza della Domenica delle Palme. Gli incontri si tengono prevalentemente in Piazza San Pietro (Roma).

International Youth Day: storia e significato di questa data

Entriamo più nello specifico e scopriamo qual è la storia e il significato della Giornata mondiale della gioventù. Nel 1983-1984 il mondo celebrava l’Anno Santo della Redenzione: bel 1.950 anni dalla Passione di Gesù. Tra le varie attività in programma, il papa Giovanni Paolo II fissa un raduno giovanile in occasione della Domenica delle Palme. Gli organizzatori prevedevano un massimo di 60.000 partecipanti ma, a sorpresa, ne arrivano in 250.000. Così l’anno successivo l’ONU lo proclama Anno internazionale della gioventù. Il papa decide allora di convocare i ragazzi, anche a sottolineare l’attenzione della Chiesa verso le nuove generazioni. Questa volta parteciparono circa 300.000 ragazzi, che si sparsero in tutte le chiese della città per riunirsi in preghiera. Il raduno finale fu in piazza San Pietro, per partecipare alla celebrazione del Santo Padre. Vista la grande risposta e partecipazione, papa Giovanni Paolo II capisce una cosa importante.

Cosa capì? Che i ragazzi sentivano il desiderio, e il bisogno, di riunirsi per condividere esperienze ed idee. Così, alla fine del 1985, nasce, seppur non in maniera ufficiale, l’International Youth Day. Come ogni ricorrenza anche la Giornata internazionale della gioventù presenta, ogni anno, dei temi diversi. Di seguito vi riporto quelli che, secondo me, sono i più significativi. Parliamo ad esempio dell’importanza di avere Spazi sicuri per i ragazzi, nei quali riunirsi per svolgere attività ed esprimersi.

Parliamo di un concetto molto ampio, con diversi bisogni da soddisfare. È veramente importante che i ragazzi abbiano dei luoghi in cui riunirsi, che siano inclusivi da ogni punto di vista. Luoghi in cui posso effettivamente contribuire allo sviluppo, alla pace ed alla coesione sociale. Altro tema importante è l’abuso di droghe. Sensibile sulla questione è anche il nostro Pontefice, che ha rilasciato un messaggio in occasione della Giornata mondiale della gioventù.

Citazioni per la Giornata internazionale della gioventù: frasi e aforismi

Le più belle frasi per la Giornata internazionale della gioventù del 12 agosto, citazioni sui ragazzi e aforismi da condividere in occasione dell’International Youth Day.

  • Molti oggi parlano dei giovani; ma non molti, ci pare, parlano a loro.  – Papa Giovanni XXIII
  • Il segno della giovinezza è forse una magnifica vocazione per le facili felicità. – Albert Camus
  • Siamo stati dèi? Molto di più. Avevamo dodici anni. – Beno Fignon
  • La più grande tragedia avrà inizio quando i giovani non vorranno più cambiare il mondo – Vasile Ghica
  • La giovinezza sta nel provare ogni giorno le proprie idee e passioni contro la realtà, per vedere se tagliano. – Ugo Ojetti
  • Essere giovane e non essere rivoluzionario è una contraddizione perfino biologica. – Salvador Allende
  • Quando si è giovani e si sbaglia, si presume, si spreca, basta allungare la mano e prendere dal mucchietto un altro anno di vita. – Beno Fignon
  • Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro. – Bob Dylan
  • Alle volte uno si crede incompleto, ed è soltanto giovane. – Italo Calvino
  • Gli occhi della giovinezza vedono attraverso lenti colorate di rosa. – Jerome Klapka Jerome
  • I giovani adorano ciò che è stato da sempre celebrato: la gioia di vivere, la scoperta di se stessi, la libertà. Jim Morrison
Evento del giorno: Giornata internazionale della gioventù
Istituita il 17 dicembre 1999, ogni anno il 12 agosto si celebra la Giornata internazionale della gioventù. A volerla è l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, ma prima di essa papa Giovanni Paolo II. Quest'ultimo, tuttavia, non se ne prenderà mai il merito né si considererà come il vero fondatore della ricorrenza. Essa nasce, seppur non in maniera ufficiale, nel 1985, e la sua risposta è sin da subito accolta da migliaia di ragazzi.
Nome EventoGiornata internazionale della gioventù
Data istituzione17/12/1999
Data ricorrenza12/08/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoEnfatizzare il ruolo dei giovani nella società, come parte essenziale del cambiamento e del miglioramento della stessa.
Evento del giorno: Giornata internazionale della gioventù
Istituita il 17 dicembre 1999, ogni anno il 12 agosto si celebra la Giornata internazionale della gioventù. A volerla è l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, ma prima di essa papa Giovanni Paolo II. Quest'ultimo, tuttavia, non se ne prenderà mai il merito né si considererà come il vero fondatore della ricorrenza. Essa nasce, seppur non in maniera ufficiale, nel 1985, e la sua risposta è sin da subito accolta da migliaia di ragazzi.
Nome EventoGiornata internazionale della gioventù
Data istituzione17/12/1999
Data ricorrenza12/08/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoEnfatizzare il ruolo dei giovani nella società, come parte essenziale del cambiamento e del miglioramento della stessa.
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto