Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo: frasi e citazioni

Carolina Campanile 27 Ottobre 2020

Il giorno 27 ottobre, quando si celebra la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo, frasi, citazioni, aforismi e immagini servono a far capire le origini e il significato del World day for audiovisual heritage.

Con origini che risalgono al 2005, la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo è una celebrazione molto importante. Risulta giusto e doveroso sottolineare l’importanza dei materiali registrati, e promuoverne la conservazione e l’accessibilità anche per futuro. Come dice un loro slogan, essi offrono una finestra sul mondo. Ci permettono di assistere ad eventi che diversamente non avremmo conosciuto se non nelle pagine di storia. E ci permettono di sentire voci del passato, che diversamente non avremmo potuto udire. Gli archivi audiovisivi raccontano le storie delle vite dei popoli di tutto il mondo. – afferma l’UNESCO. Ancora troppo poco conosciuti, molti sono convinti che si tratti di una risorsa di secondo piano. Sono tecnologie utilizzate fin dalle origini in ambito scientifico. – afferma la responsabile dell’Istituto centrale Icbsa. Una volta diffusisi, però, sono stati potenziati dall’industria discografica, che li ha utilizzati per un uso commerciale e una distribuzione di massa.

Quest’utilizzo ha fatto sì che nel tempo tale produzione iniziasse ad essere considerata come un prodotto inferiore, perché legato all’industria dell’intrattenimento. Non era più quindi considerato un prodotto utile allo studio e alla ricerca. Solo in seguito otterranno il riconoscimento che meritano. In Italia questa tipologia di documenti è stata compresa per la prima volta tra le categorie speciali di beni culturali nel 1999. La Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo si presenta quindi come un’occasione per ribadire la preziosità di questi beni. Nonché l’importanza di salvaguardarli e tutelarli, al fine di conservarli intatti anche per le generazioni future.

Origini Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo – World day for audiovisual heritage

Ogni anno il 27 ottobre si celebra il World day for audiovisual heritage, conosciuto anche come Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo. Le sue origini risalgono al 2005, ed è istituita durante la Conferenza generale dell’UNESCO. Significato e scopo della ricorrenza è sensibilizzare i governi, le società e la popolazione sul valore di questo nostro patrimonio. Esso ha infatti contribuito in modo significativo alla costruzione delle identità e caratteristiche della popolazione del Ventesimo e Ventunesimo secolo. La ricorrenza trova l’appoggio anche del Consiglio di Coordinamento delle Associazioni degli Archivi Audiovisivi (CCAAA). Quest’ultimo vuole rendere omaggio ai professionisti della conservazione di tale materiale, ma anche alle istituzioni che lo tutelano e salvaguardano per le generazioni future. Facilmente manipolabili, essi vanno maneggiati con estrema cura. Dal 18 giugno 2013 i fondi storici dell’Istituto Nazionale L.U.C.E. sono iscritti nel registro Memory of the World UNESCO.

L’Unione Cinematografia Educativa (L.U.C.E.) nasce a Roma nel 1924, durante il ventennio fascista. Istituito per volontà di Benito Mussolini, l’Istituto è famoso per essere stato un potente strumento di propaganda del fascismo. A livello mondiale si tratta della più antica istituzione pubblica destinata alla diffusione cinematografica a scopo didattico e informativo. Sebbene il suo ingresso negli archivi dell’UNESCO non debba essere motivato, sul sito ufficiale troviamo qualcosa in merito. La collezione costituisce un corpus documentario inimitabile per la comprensione del processo di formazione dei regimi totalitari. Dei meccanismi di creazione e delle condizioni di vita della società italiana. Si tratta di una fonte unica di informazioni sull’Italia del ventennio fascista e sul contesto internazionale del fascismo (Africa, Albania e altre aree occupate dall’Italia durante il periodo della Seconda guerra mondiale). Capiamo bene che la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo è, sin dalle origini, un’importantissima ricorrenza, al fine di tutelarlo.

World Day for Audiovisual Heritage: storia e significato

Gli archivi audiovisivi ci raccontano storie di vita di persone e culture di tutto il mondo, con la possibilità di vedere facce e sentire voci che non parleranno più. Essi rappresentano un patrimonio inestimabile, fonte di conoscenza che riflette realtà e differenze sociali, culturali e linguistiche. Tutelarli e salvaguardarli significa permettere anche alle generazioni future di servirsene. Per questo motivo gli archivi UNESCO lanciano il progetto Digitizing our shared UNESCO history, il cui significato è proprio questo. Potremmo inoltre dire che la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo ha origine proprio da questa idea, e dalla necessità di condividerla con il mondo. Gli audiovisivi ci permettono di vedere l’ingegno dell’uomo, espresso in tanti modi diversi: musica, opere letterarie e monumentarie, dipinti, eventi socio-culturali, cinema. Tra le iniziative che meritano di essere citate c’è il progetto Cinema&Storia, realizzato anche sull’isola di Ventotene. 

Nato all’incirca un decennio fa, ha coinvolto 500 istituti, 22 mila studenti e 100 grandi protagonisti del mondo del cinema e della cultura. E’ un modo per far entrare i ragazzi a contatto con quella che è la storia del cinema, e il cinema nella storia. Ogni anno la Giornata mondiale per il patrimonio audiovisivo presenta uno slogan diverso, volto a sottolineare l’importanza delle sue origini. Vogliamo qui riportare quelli che secondo noi sono gli slogan più belli, e che più racchiudono l’idea del World day for audiovisual heritage. E sono: La vostra finestra sul mondoLa tua storia è in movimento. In questa giornata gli archivi di tutto il mondo si riuniscono per celebrare il loro lavoro con numerosi eventi. Eventi che evidenziano la vulnerabilità dei loro materiali di valore. Allo stesso tempo celebrano il lavoro delle istituzioni che li conservano e proteggono, non ancora sufficientemente valorizzato.

Citazioni per la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo: frasi

Le più belle frasi per la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo del 27 ottobre, citazioni famose e aforismi da condividere in occasione del World day of audiovisual heritage.

  • La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria, maestra di vita, annunciatrice dei tempi antichi. – Cicerone
  • Il professor Johnston diceva spesso che se non sapevi la storia, non sapevi nulla. Eri una foglia che non sapeva di essere parte di un albero. – Michael Crichton
  • La storia è la memoria di un popolo, e senza una memoria, l’uomo è ridotto al rango di animale inferiore. – Malcolm X
  • Abbiamo bisogno di sentire il profumo del passato per dare il giusto valore al presente. – Dumitru Novac
  • La storia è vera testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra di vita, messaggera dell’antichità. –Marco Tullio Cicerone
  • Il silenzio fa sì che le immagini del passato non suscitino desideri ma tristezza, una enorme sconsolata malinconia. Erich Maria Remarque
  • La storia è una guerra contro il tempo, in quanto chiama a nuova vita fatti ed eroi del passato. – Alessandro Manzoni
  • Non sapere che cosa sia accaduto nei tempi passati, sarebbe come restare per sempre un bambino. Se non si fa uso delle opere delle età passata, il mondo rimarrà sempre nell’infanzia della conoscenza. – Cicerone
  • Noi tutti abbiamo creduto di poter trattare la Storia come un esperimento di fisica. La differenza è che in fisica si può ripetere l’esperimento migliaia di volte, ma nella Storia si può farlo solo una volta. – Arthur Koestler
Evento del giorno: Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo
Istituita nel 2005, la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo vuole sensibilizzare i governi, le imprese private e le popolazioni sull'importanza di preservare e valorizzare tutto il patrimonio audiovisivo. Si tratta di un patrimonio e tesoro inestimabile, che è stato e continua ad essere fondamentale per la costruzione di identità individuali e sociali. Nonostante la loro origine abbastanza recente, oggi il patrimonio audiovisivo è in pericolo. Estremamente fragile, è importante proteggerlo da minacce di varia natura: tecnica, politica, sociale e finanziaria.
Nome EventoGiornata mondiale del patrimonio audiovisivo
Data istituzione27/10/2005
Data ricorrenza27/10/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'UNESCO, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti.
ScopoValorizzare, tutelare e salvaguardare il patrimonio audiovisivo anche per la generazione futura.
Evento del giorno: Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo
Istituita nel 2005, la Giornata mondiale del patrimonio audiovisivo vuole sensibilizzare i governi, le imprese private e le popolazioni sull'importanza di preservare e valorizzare tutto il patrimonio audiovisivo. Si tratta di un patrimonio e tesoro inestimabile, che è stato e continua ad essere fondamentale per la costruzione di identità individuali e sociali. Nonostante la loro origine abbastanza recente, oggi il patrimonio audiovisivo è in pericolo. Estremamente fragile, è importante proteggerlo da minacce di varia natura: tecnica, politica, sociale e finanziaria.
Nome EventoGiornata mondiale del patrimonio audiovisivo
Data istituzione27/10/2005
Data ricorrenza27/10/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'UNESCO, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti.
ScopoValorizzare, tutelare e salvaguardare il patrimonio audiovisivo anche per la generazione futura.
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto