Chi è Joe Biden: biografia, vita privata, moglie, figli, patrimonio

Gabriella De Rosa 9 Novembre 2020

Politico e Presidente degli Stati Uniti d'America, chi è Joe Biden, biografia, curriculum PDF, moglie, figli e patrimonio dell'uomo che ha battuto alle elezioni Donald Trump.

Per mantenersi gli studi ha lavorato pulendo i vetri della scuola e badando ai giardini. Nonostante fosse magro, come oggi, ha giocato a football all’università del Delaware.

Ex vice presidente degli Stati Uniti con l’amministrazione di Barack Obama. Dopo aver vinto le primarie del partito democratico ha sconfitto Trump alle elezioni.

Prima di dedicarsi alla politica ha lavorato come avvocato per un breve periodo. In seguito sarà  il quinto senatore più giovane nella storia degli Stati Uniti. E’ anche il senatore del Delaware che ha ricoperto la carica per più tempo.

Nel 2017 riceve da Obama la medaglia presidenziale della libertà, ovvero la massima onorificenza civile del Paese. E’ il Presidente più anziano degli Stati Uniti d’America.

Il Presidente degli Stati Uniti d’America, dice che i suoi genitori gli hanno insegnato il duro lavoro e la perseveranza. Da piccolo ha subito bullismo a causa della sua balbuzie.

Scopriamo dunque, una figura democratica della politica in America, storia e biografia, Joe Biden chi è oggi, con chi è sposato, chi sono i figli, come è iniziata la sua carriera e patrimonio, lo scopriremo da documenti ufficiali e suo curriculum vitae PDF.

Chi è Joe Biden: curriculum, vita privata, moglie, figli, patrimonio del Presidente degli Stati Uniti

Per ricostruire curriculum vitae e biografia e sapere del presidente degli Stati Uniti d’America, chi è Joe Biden, sito ufficiale della Casa Bianca, Twitter e altri social, ci saranno d’aiuto per sapere innanzitutto, età, moglie, figli e patrimonio.

Nato il 20 novembre 1942 a Scranton, Pennsylvania da Catherine Jean di origini irlandesi e Joseph, figlio maggiore di tre fratelli e una sorella. E’ cresciuto in una famiglia cattolica, in una delle città democratiche del Pennsylvania dove il padre lavorava come venditore di auto e puliva caldaie. In seguito si trasferiscono nel Delaware. 

Si laurea in Scienze Politiche e in seguito in Giurisprudenza nello stato di New York. Esercita l’attività di avvocato per breve periodo.

Per quanto riguarda la sua vita privata, ha avuto più di un matrimonio. La prima moglie di Joe Biden si chiama Neilla Hunter, sposati nel 1966 e dalla quale ha avuto tre figli. Una tragedia colpisce la famiglia: la moglie e i tre figli sono vittime di un incidente d’auto dove la moglie e l’ultima figlia perdono la vita.

Nel 1977 dopo aver cresciuto da solo i due figli, il Presidente Americano sposa Jill Tracy Jacobs dalla quale ha avuto una figlia nel 1981.

Il primo figlio Beau è procuratore generale del Delaware dal 2006 al 2010 dopo aver servito nella guerra in Iraq nel 2003. Nel 2015 però il candidato governatore muore per un tumore al cervello all’età di 46 anni.

Il secondo figlio Hunter è avvocato a Watshington e membro della directory della Burisma, una delle più grandi compagnie di gas ucraine. Un incarico che ha determinato non poche polemiche per il padre.

Il patrimonio di Joe Biden si stima considerando una pensione di circa 250.000 dollari l’anno attuali. Mentre quando era vicepresidente arrivava a guadagnare circa 407.000 dollari l’anno.

Da Vice Biden a Presidente degli Stati Uniti d’America

Se l’abbiamo conosciuto come Vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden chi è politicamente non ha mai smesso di farcelo sapere, rivestendo diversi ruoli fino a quello di Presidente USA d’America eletto nel 2020 contro Trump. Ma percorriamo la sua strada di politico.

Entra a far parte del Consiglio della contea di New Castle nel 1970 e nel 1972 diventa senatore per il partito democratico in Delaware.

Senatore dal 1972 per il Partito democratico in rappresentanza del Delaware fino al 2008, quando riceve la nomina di vicepresidente.

Nel 1988 si candida alle primarie presidenziali democratiche, perde in favore di Dukakis. Si candida nuovamente alle primarie del 2008. Ma in piena corsa annuncia di volersi ritirare per il suo scarso risultato.

Barack Obama, nell’agosto 2008, lo annuncia come suo compagno nella corsa per la presidenza.

Il 4 novembre 2008 in coppia con Obama, vince le elezioni presidenziali sconfiggendo il repubblicano John McCain. Diventa il primo vicepresidente cattolico della storia statunitense.

Nel 2012 guadagna un secondo mandato insieme a Barack Obama come Vicepresidente sconfiggendo Mitt Romney.

Il rapporto tra Vice e Presidente USA lo ricordiamo come uno dei più solidi della storia politica statunitense, carico di stima e affetto dimostrato in molte occasioni da Obama.

Incarichi e riforme, chi è Joe Biden politico

Gli americani e chi lo conosce veramente, sa molto bene chi è Joe Biden, riforme, incarichi e quanto ha fatto nel corso dei suoi mandati.

Durante la carica di senatore ha ricoperto molti incarichi importanti. Dal 1987 al 1995 è Presidente della Commissione Giustizia del Senato Federale. Nel 2001 è Presidente della commissione esteri del senato degli Stati Uniti. Cruciale in molte occasioni della politica estera statunitense come gli attentati dell’11 settembre.

Nel 2011 ritira tutte le truppe USA dall’Iraq e si oppone di proseguire la missione militare che aveva portato all’uccisione di Bin Laden.

Dal 2007 al 2009 ha ricoperto anche l’incarico di Presidente del comitato di controllo sul narcotraffico internazionale del Congresso degli Stati Uniti.

Ha ricoperto anche l’incarico di Supervisore della spesa per le infrastrutture del piano straordinario di Obama per contrastare la recessione.

Nel 2011 conduce i negoziati tra la camera dei rappresentanti a maggioranza repubblicana e la Casa Bianca per risolvere i problemi di spesa e evitare lo shutdown del governo.

Durante il secondo mandato si batte contro la violenza di genere e per far approvare nel 2013 la legge contro la violenza sulle donne. Insieme alla creazione della commissione per le donne alla Casa Bianca.

Dopo la vicepresidenza è professore, critica le scelte di Trump riguardo la guerra commerciale contro la Cina. Critica inoltre il ritiro delle truppe dalla Siria. Si oppone aspramente alla scelta di Trump di uscire dall’Accordo di Parigi relativo al cambiamento climatico.

Nel 2020 annuncia la sua candidatura alle primarie democratiche con la pubblicazione di un video antirazzista in cui attacca Trump.

Anagrafica Principale
Ex vicepresidente di Barack Obama, Joe Biden sarà il futuro Presidente degli Stati Uniti dopo aver battuto Trump alle presidenziali del 2020. Il candidato democratico è stato a lungo senatore del Delaware e due volte vicepresidente al fianco di Obama ricoprendo varie cariche importanti e di spicco.
Nome e CognomeJoe Biden
Data di nascita20/11/1942
Luogo di nascitaScranton
ProfessionePolitico, senatore, ex vicepresidente, futuro presidente degli stati uniti
Anagrafica Principale
Ex vicepresidente di Barack Obama, Joe Biden sarà il futuro Presidente degli Stati Uniti dopo aver battuto Trump alle presidenziali del 2020. Il candidato democratico è stato a lungo senatore del Delaware e due volte vicepresidente al fianco di Obama ricoprendo varie cariche importanti e di spicco.
Nome e CognomeJoe Biden
Data di nascita20/11/1942
Luogo di nascitaScranton
ProfessionePolitico, senatore, ex vicepresidente, futuro presidente degli stati uniti
© Riproduzione Riservata
avatar Gabriella De Rosa Sono una linguista specializzata in ambito giuridico. Sono appassionata di comunicazione e informazione. Ho unito i miei studi in lingue applicate alla comunicazione internazionale e la mia passione per l'ambito giuridico e politico, poiché credo fortemente in una partecipazione attiva del cittadino alla politica attraverso una comprensione del diritto e del linguaggio istituzionale. Rendere il linguaggio giuridico più chiaro è un dovere democratico. La mia formazione post-lauream mi ha portato ad uno stage negli uffici di Legal drafting e Affari Internazionali del Senato della Repubblica. Da lì ho approfondito i miei studi sul linguaggio politico e il fondamentale rapporto tra politica e comunicazione. Leggi tutto