Concorsi pubblici sospesi fino al 2021 secondo il nuovo DPCM

Alessandra Cristofaro 29 Dicembre 2020

Con il DPCM di Natale restano i concorsi pubblici sospesi fino al 2021 fatta eccezione per alcuni che invece continuano lo svolgimento delle prove selettive.

L’ultimo decreto Natale è stato emanato per il periodo delle festività. Introduce, quindi, altre misure per fronteggiare l’emergenza sanitaria e conferma la sospensione dei concorsi pubblici 2020. Come già stabilito a novembre, le prove restano bloccate. Fanno eccezione però alcuni concorsi che invece continuano con lo svolgimento delle prove. L’emergenza sanitaria che continua a colpire il Paese ha bloccato la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di concorsi pubblici sospesi di fatto fino al 2021. C’è chi aspetta di svolgere la prima prova da mesi, dopo avere effettuato l’iscrizione ad una selezione pubblica come previsto dal relativo bando. I candidati possono continuare ad utilizzare le banche dati per la simulazione delle future prove. Basta accede al  sito di riferimento.
La sospensione dei bandi di concorso è valida per tutto il paese e non solo per le zone ad alto rischio.

Ma vediamo insieme nel dettaglio quali concorsi non sono sospesi e quando riprenderanno quelli bloccati.

Concorsi pubblici sospesi almeno fino al 15 gennaio 2021 secondo il nuovo DPCM: le novità

Oltre ad essere rimandati  gli esami di avvocato 2020 e gli esami di abilitazione alla professione, restano sospesi i concorsi pubblici fino a nuovo DPCM, con molta probabilità.  L’ultimo decreto è stato emanato il 3 dicembre 2020. Sarà valido fino al 15 gennaio 2021 e prevede delle misure anche per le prove dei concorsi. Già a novembre era stata prevista questa sospensione. Con queste nuove misure vi è una proroga di questo termine.

In particolare, all’art 1 del DPCM natale si legge “è sospeso lo svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all’esercizio delle professioni, a esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica.[…] Resta ferma la possibilità per le commissioni di procedere alla correzione delle prove scritte con collegamento da remoto.”

La sospensione dei concorsi pubblici sarà quindi almeno fino al 15 gennaio 2021.  Questo però non coinvolge tutti i concorsi. Ci sono alcuni che continueranno a svolgersi. Vediamo quali sono quelli attivi ed ai quali è possibile partecipare tra Dicembre 2020 e Gennaio 2021.

Quali prove non si terranno e quale concorso non è sospeso

Nel teso del nuovo DPCM, in vigore dal 4 dicembre si legge “ad esclusione dei concorsi per il personale del servizio sanitario nazionale, ivi compresi, ove richiesti, gli esami di Stato e di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo e di quelli per il personale della protezione civile, ferma restando l’osservanza delle disposizioni di cui alla direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione n. 1 del 25 febbraio 2020 e degli ulteriori aggiornamenti.”

Quindi i concorsi  NON sospesi sono :

  • concorsi nelle forze armate e di polizia e nei vigili del fuoco
  • concorsi per il personale sanitario;
  • gli esami di Stato e di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo;
  • concorsi la cui valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica;
  • concorsi per il personale della protezione civile.

Questa decisione è probabilmente frutto di un’emergenza sanitaria ancora presente nel paese e la carenza di personale nelle strutture.

© Riproduzione Riservata
avatar Alessandra Cristofaro Sono laureata in Giurisprudenza e svolgo la pratica forense presso uno studio di diritto civile e diritto del lavoro.Sin da piccola ho sempre avuto una forte passione per la scrittura; credo che le parole, unite al potere della vera informazione, hanno un valore molto importante.Sono sempre stata una persona molto curiosa, con voglia di conoscere ciò mi circonda. Proprio per questo, con Controcampus mi occupo della rubrica attualità; con i miei articoli, cerco di comunicare ai lettori ciò che accade quotidianamente in modo chiaro, semplice ed originale, sperando di lasciare un messaggio ben preciso.Le caratteristiche che più mi rappresentano sono determinazione, semplicità e correttezza. Leggi tutto