• Tassone
  • di Geso
  • Baietti
  • Bonanni
  • Santaniello
  • Meoli
  • De Luca
  • Bruzzone
  • Bonetti
  • Miraglia
  • Liguori
  • Boschetti
  • Mazzone
  • Dalia
  • Barnaba
  • Cocchi
  • Crepet
  • Falco
  • Ferrante
  • Paleari
  • Napolitani
  • Cacciatore
  • Gnudi
  • Quaglia
  • Rossetto
  • Carfagna
  • Catizone
  • Quarta
  • De Leo
  • Casciello
  • Alemanno
  • Andreotti
  • Leone
  • Gelisio
  • Grassotti
  • Scorza
  • Buzzatti
  • Califano
  • Valorzi
  • Rinaldi
  • Algeri
  • Coniglio
  • Chelini
  • Romano
  • Romano
  • Pasquino
  • Ward

Chi era Peter Neumair e notizie oggi del corpo ritrovato e di Benno

Antonella Acernese 10 Maggio 2021
A. A.
24/09/2021

Secondo ultime news è stato ritrovato, chi era Peter Neumair sparito con la moglie Laura Perselli: età, origini, famiglia, notizie sul ritrovamento del corpo e sul figlio Benno.



Insegnante in pensione, venuto alla cronaca per essere sparito dalla sua abitazione a Bolzano, insieme alla moglie Laura. E’ una delle storie di omicidio che, come quella di Meredith Kercher, ha ricevuto più attenzione mediatica, finendo su tutti i giornali e programmi.

L’uomo conduceva una vita agiata, in una prestigiosa palazzina della città, quando il 4 Gennaio improvvisamente scompare insieme alla coniuge. A denunciare il fatto è la figlia dei due, che, lontana da casa, afferma di non riuscire a mettersi in contatto con loro.

Ad essere immediatamente messo sotto accusa è il figlio maggiore, Benno, indagato per duplice omicidio ed occultamento dei cadaveri. Solo dopo il ritrovamento del corpo della madre, avvenuto il 6 Febbraio, il figlio confessa l‘uccisione dei genitori, entrambi prima strangolati e poi gettati nel fiume Adige.

Il corpo dell’uomo è invece rinvenuto il 27 Aprile nelle acque dell’Adige da un ragazzo che  passeggia con il suo cane lungo il fiume. L’identificazione è stata fatta dal legale della figlia, tramite alcuni effetti personali trovati sul corpo, in particolare l’orologio e in seguito la conferma con il test del DNA.

Ma a parlarci di lui non sarà solo la storia della sua morte e del corpo ritrovato, Peter Neumair chi era, quanti anni aveva, notizie sulla moglie Laura Perselli e sul figlio Benno, eta, lavoro e vita privata, sarò la sua biografia a dircelo.

Chi era Peter Neumair: età, moglie Laura Perselli, figlio Benno, altri figli, vita privata e lavoro

Per scrivere una biografia e sapere chi era Peter Neumair, news, ultime notizie, programmi tv come Chi l’ha visto e Storie Italiane, ci saranno utili per scoprire età, vita privata, lavoro, moglie Laura Perselli, figlio Benno, chi sono gli altri figli, vita privata e lavoro

Nato a Bolzano nel 1958, non si conosce né il giorno in cui è nato né il suo segno zodiacale. Della sua infanzia non si hanno notizie. Fisico longilineo ed asciutto, non si conosce né il suo peso né la sua altezza. Capelli bianchi, sopracciglia ed occhi molto scuri e pelle chiara. L’uomo, nelle varie foto, appare sempre ben vestito, con camicie e completi abbinati, uno stile semplice e sobrio. Lo descrivono come una persona mite, tranquilla e buona.

Vive con la sua famiglia a Bolzano, in una prestigosa palazzina al civico 22 di via Castel Roncolo.

La moglie Laura Perselli, 68 anni, è un’insegnate in pensione. Il figlio maggiore Benno, trentenne, viveva con loro. La figlia minore, Madé, di 27 anni è laureata in Medicina ed è specializzata in Ortopedia a Monaco di Baviera, dove tuttora vive. Ha una sorella, Michela, che confessa di non aver mai pensato ad un incidente dinanzi alla sua scomparsa, essendo una persona cauta e prudente.

Per anni ha svolto il mestiere dell’insegnate, in un liceo di lingua tedesca. Tre anni fa va in pensione. Con il figlio Benno e la moglie Laura, già in riposo da qualche anno, era solito uscire in vacanza ed andare a sciare sulla neve.

Della sua vita privata e sentimentale, sappiamo che era sposato, la moglie di Peter Neumair è Laura Perselli, con la quale ha due figli: Benno e Madè. Il rapporto tra i due coniugi è molto affiatato, tanto che non escono mai l’uno senza l’altro. Della moglie sappiamo che era stata già precedentemente sposata, con un uomo che è morto suicida.

News di Neumair e Laura Perselli: chi è Benno, cosa ha fatto

Prima il ritrovamento del corpo della donna, poi il 27 aprile 2021 è lui ad essere ritrovato, Peter Neumair chi è e perché è morto per mano del figlio Benno sono le ultime news di Chi L’ha Visto a raccontarlo. Ripercorriamo le tappe della tragica vicenda.

Il 27 Aprile 2021 il corpo dell’uomo viene ritrovato nel fiume Adige, a Ravina di Trento. Ad intercettarlo è un passante con il suo cane. La salma è in forte stato di decomposizione, a dimostrazione del fatto che si trovi da tempo lì.

Il riconoscimento del corpo è stato fatto dal legale della figlia, grazie ad effetti personali, quali un orologio. In seguito poi la conferma è arrivata anche tramite test del DNA.

Sin dalla loro scomparsa del 4 Gennaio, il principale ed unico sospettato è il figlio Benno, trentenne ritornato dopo un anno dalla Germania. Il giovane lavora come insegnante di matematica all’Istituto comprensivo von Aufschneiter, che comprende due elementari e due scuole medie tutte di lingua tedesca.

Proprio nei giorni precedenti all’omicidio c’erano state diverse lamentele sul posto di lavoro, da parte di genitori e colleghi. L’uomo avrebbe minacciato un’altra insegnante davanti alla classe. Poi alcuni colleghi avrebbero testimoniato che spesso arrivava in ritardo. Negli stessi giorni, dei genitori avevano firmato una lettera in cui chiedevano di allontanarlo dalla scuola.

Laureato in Sport e nutrizionismo all’Università di Innsbruck, era ossessionato dal fitness e dalla palestra.

Riempie difatti i suoi social di immagini del suo maniacale allenamento in palestra, del suo lavoro per modellare gli addominali. Esibisce la sua forza e la sua tendenza narcisistica tramite scatti e video mentre solleva pesi o di esercizi alla sbarra.

Dopo essere diventato dipendente dagli anabolizzanti decidere di chiedere aiuto ai genitori e ritornare a casa per iniziare un percorso di disintossicazione. Anche in famiglia pare avere problemi, tanto da arrivare all‘estremo gesto dell’uccisione in un momento di ira.

Il trentenne prima soffoca il padre con una corda. Dopo qualche ora compie lo stesso folle gesto con la madre, appena di rientro. Carica i due corpi in macchina e li getta nel fiume Adige, cancellando poi eventuali tracce con dell’acqua ossigenata, trovata in macchina.

Con Benno e la Laura Perselli, Peter Neumair, chi era in famiglia

Una morte quella dei coniugi ritrovati nel fiume Adige che lascia aperti tutt’oggi interrogativi, soprattutto sul rapporto familiare del figlio Benno, Peter Neumair chi era in famiglia, quale rapporto avesse con lui e con la moglie Laura Perselli è ancora un mistero per magistratura e giornalismo. Cerchiamo di ricostruire la vita privata dell’uomo nella sua famiglia.

La vittima conduceva una vita tranquilla, in pensione dopo anni di dedizione alla scuola. Con la moglie era solito andare in vacanza, soprattutto sulla neve, nei paesaggi dell’Adige. I rapporti con familiari ed amici sono ottimi, tranne con il figlio Benno.

La famiglia e gli amici conoscono la situazione non facile che lega l’insegnante in pensione al figlio. Dopo il ritorno del figlio dalla Germania, i rapporti tra i due si incrinano. Difatti in un messaggio trovato sul cellulare della madre, risalente a pochi giorni prima della scomparsa, la donna si lamentava con il figlio dei comportamenti che avrebbe assunto nei loro confronti.

All’origine dei diverbi vi è la dipendenza dagli anabolizzanti, ed il suo rifiuto di farsi curare a Bolzano. Tra le altre cause vi è anche la volontà dei genitori di farlo andare a vivere da solo. In un appartamento sfitto della palazzina. A questo si aggiunge l’uso della macchina familiare, in quanto Benno, tempo addietro, aveva venduto la sua auto.

La figlia minore dell’uomo, Madé rende noti i particolari del difficile rapporto con il padre. Non a caso è lei la prima ad indirizzare i suoi principali sospetti nei confronti del fratello. La figlia delle vittime arriva a dire di temere eventuali reazioni del ragazzo e addirittura di aver paura di poter essere anche lei aggredita ed uccisa.

Anagrafica Principale
Nato a Bolzano nel 1958. Vive con la sua famiglia a Bolzano, in una prestigosa palazzina al civico 22 di via Castel Roncolo. La moglie Laura, 68 anni, è un'insegnate in pensione. Il figlio maggiore Benno, trentenne, vive con loro. La figlia minore, Madé, di 27 anni è laureata in medicina. Fisico longilineo ed asciutto, non si conosce né il suo peso né la sua altezza. Capelli bianchi, sopracciglia ed occhi molto scuri e pelle chiara. Il 4 Gennaio scompare dalla sua abitazione insieme alla moglie. Viene ritrovato il suo corpo il 27 Aprile 2021, nel fiume Adige.
Nome e CognomePeter Neumair
Luogo di nascitaBolzano
Professioneinsegnante
Anagrafica Principale
Nato a Bolzano nel 1958. Vive con la sua famiglia a Bolzano, in una prestigosa palazzina al civico 22 di via Castel Roncolo. La moglie Laura, 68 anni, è un'insegnate in pensione. Il figlio maggiore Benno, trentenne, vive con loro. La figlia minore, Madé, di 27 anni è laureata in medicina. Fisico longilineo ed asciutto, non si conosce né il suo peso né la sua altezza. Capelli bianchi, sopracciglia ed occhi molto scuri e pelle chiara. Il 4 Gennaio scompare dalla sua abitazione insieme alla moglie. Viene ritrovato il suo corpo il 27 Aprile 2021, nel fiume Adige.
Nome e CognomePeter Neumair
Luogo di nascitaBolzano
Professioneinsegnante
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto