• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2015

Ricorso medicina 2015: dal maxi-ricorso al test medicina all’estero

Ultime notizie sul ricorso medicina 2015: dopo la vittoria UDU-Bonetti, si passa al maxi-ricorso per mancata sottoscrizione scheda anagrafica, ma c’è chi preferisce il test medicina all’estero

Dopo la pubblicazione dei risultati, il ricorso medicina sembra un’ alternativa per chi è stato escluso dalla graduatoria, come accaduto per i ricorrenti Udu.

Le ultime news riportano l’ammissione in graduatoria degli esclusi che non avevano compilato la scheda anagrafica, ma è già pronto maxiricorso per far entrare anche i candidati di Architettura e Professioni Sanitarie. Mentre molti studenti pensano a come fare ricorso, altri valutano di studiare medicina all’estero.

La pubblicazione della graduatoria nazionale aveva inizialmente escluso dall’elenco ammessi i candidati inseriti solo con il primo scorrimento dei risultati, grazie al ricorso del test medicina patrocinato da Udu, Unione degli Universitari.

La mancata compilazione della scheda anagrafica potrebbe costare l’ammissione alla facoltà a numero chiuso di architettura, veterinaria e professioni sanitarie, ed è per questo che l’Udu, insieme agli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, sta preparando un maxiricorso medicina da depositare il 21 ottobre 2015.

Le alternative per entrare alla facoltà di Medicina sono diverse: ci sono le università all’estero, dove la facoltà medica è a numero aperto o la selezione è meno dura.

Oppure c’è il ricorso a medicina, che lo scorso anno ha permesso a quasi 10mila ragazzi di essere ammessi a frequentare i corsi. Ecco alcune informazioni utili per chi intende ricorrere al Tar del Lazio, e gli ultimi aggiornamenti sulle irregolarità di quest’anno.

Ricorso medicina 2015: Bonetti e Delia patrocinano il primo ricorso accolto

La pubblicazione del primo scorrimento della graduatoria nazionale ha coinciso con l’accoglimento del primo ricorso medicina che ha consentito ad alcuni ragazzi di entrare nell’elenco dei nomi ammessi a frequentare la facoltà medica.

Ma questo singolo caso non basta a fermare l’Udu che ha già fatto sapere che chiede ora al Miur l’inserimento di tutti gli studenti esclusi per la mancata sottoscrizione della scheda anagrafica nelle graduatorie dei corsi di laurea.

Jacopo Dionisio, coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari ha recentemente dichiarato che per il 21 ottobre sarà depositato al Tar un maxi ricorso medicina che riguarderà oltre 2000 studenti esclusi dai corsi di laurea, da medicina ad architettura a professioni sanitarie. Impedire ad un ragazzo di firmare la propria scheda alla fine del test sembra davvero un’ingiustizia, che potrebbe compromettere un intero anno di studi. “Ora il Ministero inserisca in graduatoria i nostri ricorrenti e cambi immediatamente la legge sul numero chiuso. In caso di mancata risposta, procederemo con ulteriori azioni legali, compresa la richiesta di danni” ha dichiarato Jacopo Dionisio.

Cosa sapere sul ricorso medicina e le alternative per studiare all’estero

Essere esclusi dalla graduatoria nazionale di medicina in seguito ad un’anomalia avvenuta durante lo svolgimento del test è una delle principali cause di ricorso al Tar per chiedere l’ammissione alla facoltà a numero chiuso. I motivi per fare ricordo medicina al Tar possono essere diversi. Al seguente link potrete trovare tutte le informazioni principali per sapere come fare ricorso e quali sono le scadenze da rispettare.

Se invece non siete entrati in graduatoria nazionale neanche dopo il primo scorrimento, allora, per non rinunciare al proprio sogno, potrete pensare di studiare medicina all’estero.

Svizzera, Bulgaria, Spagna, Romania, Albania e Ungheria sono le mete più gettonate per chi vuole studiare medicina all’estero. Nessun numero chiuso, nessun test d’ingresso (eccezion fatta per Spagna e Romania). Studiare all’estero medicina, anche solo per un anno, è possibile e non comporta alcun obbligo di trasferimento definitivo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy