• Google+
  • Commenta
13 gennaio 2016

Maturità 2016: materie seconda prova, date esame e commissari esterni

Ultime news sull’esame di maturità 2016: novità sulle materie della seconda prova, date esami e commissari esterni.

Anche quest’anno il Miur pubblicherà le materie seconda prova Maturità 2016 a Gennaio, o al massimo inizi di Febbraio.

Grande attesa per gli studenti ch aspettano di conoscere quale sarà la materia della seconda prova dell’esame di Sato 2016 per Liceo, Tecnico e Professionale.

Le due grandi incognite che terranno col fiato sospeso gli studenti anche quest’anno sono sempre le stesse: le materie della seconda prova scritta dell’esame di Maturità 2016 e i nomi dei commissari esterni. Generalmente il Ministero dell’Istruzione rende note le materie verso la fine del mese di gennaio o entro i primi giorni di febbraio. E così, almeno per ora non si potrà sapere se al liceo Classico sarà assegnata una versione di latino o greco, o se allo Scientifico bisognerà risolvere problemi di fisica o matematica.

Anche per gli studenti che dovranno affrontare la seconda prova di Ragioneria non ci sono novità, così come per i ragazzi che frequentano il Liceo Linguistico o gli Istituti Tecnici Professionali.

Ma mentre per conoscere la materia della seconda prova scritta l’attesa non sarà così lunga, cosa ben diversa, invece, avverrà per i nomi dei professori incaricati di svolgere il ruolo dei commissari esterni. Infatti i loro nomi saranno noti solo tra Maggio e Giugno 2016.

Maturità 2016: date prove scritte, commissari e consigli per l’esame di stato

Il rientro tra i banchi di scuola dopo la pausa delle vacanze natalizie per i ragazzi dell’ultimo anno delle scuole superiori rappresenta una corsa contro il tempo. Infatti a partire da Gennaio si inizia a pensare all’esame, ma anche a prepararsi per i test d’ingresso all’Università. In molti ancora non hanno deciso a quale università iscriversi dopo il liceo, e provano più test d’accesso a facoltà a numero chiuso per i quali è necessaria una buona preparazione.

Al momento il primo dubbio da risolvere è quello che riguarda le materie seconda prova scritta, per le quali bisognerà pazientare ancora pochi giorni. Ciascuno studente avrà una propria preferenza, ad esempio, tra Economia Aziendale ed Informatica, oppure tra Inglese, Tedesco o Francese. Non tutti potranno esultare quando il Miur diffonderà in via ufficiale la materia della seconda prova scritta per l’esame di Stato, ma in ogni caso c’è abbastanza tempo per recuperare eventuali lacune. Infatti le date dell’esame di maturità del 2016 sono ancora piuttosto lontane:

  • Data prima prova: mercoledì 22 giugno
  • Data seconda prova: giovedì 23 giugno
  • Data terza prova: lunedì 27 giugno

Commissari esterni maturità 2016: come prepararsi, prove scritte e orale

I nomi dei commissari esterni si conosceranno solamente alla fine di Maggio 2016 o ne primi giorni di Giugno. Questo per evitare che possano esserci dei contatti tra studenti e professori a pochi giorni dall’esame di Maturità. Inizialmente era stato ipotizzato che quest’anno i commissari potessero essere tutti interni, per ridurre i costi dell’esame di Stato, ma la notizia a quanto pare è stata di fatti smentita.

Nell’attesa di conoscere quali saranno le materie del seconda prova scritta e i nomi dei commissari esterni, agli studenti non resta che rimboccarsi le maniche per arrivare quanto più preparati possibile all’esame di Maturità 2016. Occorre dedicare attenzione a tutte le materie, non solo quelle esterne.

In molti si concentrano soprattutto sulle materie dei commissari esterni, ma in realtà, per evitare di fare gaffe o commettere errori anche all’orale,occorre tener presente il programma per ciascuna materia.

Bisogna essere costanti e non rimandare mai lo studio: questo è fondamentale, non solo per avere buoni voti ai compiti e alle interrogazioni, ma anche per non accumulare argomenti del programma da portare all’esame.

Inoltre non è mai troppo presto per iniziare a pensare alla tesina: iniziate a raccogliere idee e spunti per creare un percorso interdisciplinare quanto più originale e personale possibile!

Infatti riuscire a stupire anche per gli argomenti della tesina, vi farà guadagnare punti in sede d’esame.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy