• Google+
  • Commenta
17 marzo 2011

Il XXVI ciclo di dottorati inaugurato presso l’aula magna del Dipartimento di Biologia. A Roma Tre

I dipartimenti di biologia e di biologia ambientale dell’università di Roma Tre inaugurano per il quarto anno il ventiseiesimo ciclo di formazione dei dottorandi in biologia.

Giulio Cossu, docente di biologia all’università degli studi di Milano,è colui che ha tenuto la lezione magistrale che ha avviato l’anno accademico 2010-2011 e mantenuto viva l’attenzione su temi delicati.

Egli puntualizza che non è facile in Italia fare ricerca soprattutto in questo periodo ma non è nemmeno impossibile.

Afferma che è necessaria “un po’ di fortuna,trovandosi nei posti giusti e soprattutto contando sull’entusiasmo dei giovani.

Questa lezione- sottolinea -ha come scopo motivare i ragazzi piu’giovani ad intraprendere questo lavoro nonostante le mille difficoltà dell’università di questo paese.


Paolo Ascenzi
,direttore della scuola dottorale di Biologia, ritiene che puntare sull’alta formazione costituisca una scelta vincente. Quindi, ad esempio, dottorati di ricerca.

Questa,infatti, a suo parere è l’unica via per mantenere Roma Tre in un novero di università di alto livello.

Dunque, si tratta di un investimento sicuramente importante quello del ciclo di dottorati e di una prospettiva di lungo termine per tutto l’ateneo.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy