• Google+
  • Commenta
9 agosto 2011

“Con un pugno di mosche”

Attualmente c’è poco lavoro, massima competizione e, soprattutto in alcune parti dell’Italia, non c’è la benché minima intenzione di investire sul territorio.

C’è anche da dire che la crisi investe maggiormente alcune facoltà, soprattutto quelle umanistiche. Si stima infatti che un laureato in Lettere a confronto con un laureato in qualsiasi ramo dell’Ingegneria, arriva ad avere un guadagno totale e rapportato all’intera vita lavorativa, pari al 50% in meno rispetto a quest’ultimo.

Sintomatica a quello che ho scritto, è la lettera aperta di una studentessa dell’Università degli studi di Catania, sulla scarsa possibilità di trovare lavoro soprattutto al sud Italia.

Ho 24 e dopo essermi laureata con il massimo dei voti e senza sforare nei tempi, sono costretta a lasciare la mia terra per cercare lavoro” queste le prime battute dello sfogo della studentessa che lasciano intendere il resto della lettera.

Intervenuta ai nostri microfoni la ragazza – che ovviamente resterà nell’anonimato – ha detto

Quello che ho scritto è la triste verità. In questi anni, dopo aver conseguito con fatica ma allo stesso tempo passione, il titolo di studio mi sono ritrovata con un pugno di mosche in mano. Sono costretta ad emigrare per immettermi nel mondo del lavoro. Ho sostenuto diversi colloqui ma nessuno è andato a buon fine. Vorrei diventare docente nelle scuole; ma so che questa è una carriera che è chiusa per via delle numerose domande. Mi accontenterei di svolgere qualsiasi attività che mi consenta di stare a contatto con i miei amati libri. Spero che qualcuno possa aiutarmi altrimenti dovrò lasciare Catania e la Sicilia


Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy