• Google+
  • Commenta
27 marzo 2012

Cari alunni, sono arrivate le vacanze di Pasqua!

Ebbene sì cari alunni, anche quest’anno sta arrivando una data che stanno aspettando milioni di persone tra alunni, docenti, genitori: l’inizio delle vacanze di Pasqua!

Vacanze che quest’anno cominceranno il 2 aprile per gli studenti dell’Umbria e di Bolzano, i quali saranno i primi a rimanere a casa a riposarsi.

Questo perché ormai il calendario delle vacanze, non solo pasquali, ma anche natalizie e altre in genere, varia da regione a regione, in virtù di quanto accuratamente deciso dalle delibere locali in materia scolastica.

Andrà un po’ peggio per gli alunni della Calabria e di Trento, i quali andranno in vacanza due giorni più tardi: il 4 aprile. Queste le uniche eccezioni al regime scolastico ordinario valido per tutte le altre regioni italiane. Nel resto d’Italia, infatti, le vacanze pasquali cominceranno il 5 aprile.

Se l’inizio delle vacanze è un tema che appassiona milioni di persone, sempre a milioni di persone interessa quando queste vacanze termineranno, e quindi quando si dovrà ritornare a scuola, salvo quelli un po’ più fortunati che hanno la possibilità di prolungare la vacanza, magari in montagna.

Infatti, per quanto riguarda il rientro nelle aule scolastiche, ciò avverrà, per gli alunni della provincia di Bolzano e del Veneto, il 10 aprile, a differenza degli studenti abruzzesi che riprenderanno le lezioni il 12 aprile. Il resto d’Italia tornerà sulle banche di scuola l’11 aprile.

Mancano ormai pochi giorni e il sorriso di tanti bambini e ragazzi fiorirà intensamente, non tanto perché non si ha voglia di studiare, ma più che altro perché si ha voglia di andare in vacanza! Una vacanza che però deve far ricordare a tutti, credenti e non, il suo significato più profondo: amare il prossimo tuo come te stesso. Questo è un “insegnamento” che vale sia per chi crede che Gesù sia veramente risorto, sia per chi crede che Gesù fosse una persona come tante, una persona “normale”.

Google+
© Riproduzione Riservata