• Google+
  • Commenta
2 marzo 2012

Università di Palermo – Giro di esami falsi: tre arresti

 La Polizia, dopo aver scoperto un giro di esami universitari falsati, ha effettuato tre ordinanze di custodia cautelare a carico di due dipendenti dell’Università di Palermo e di un ex studente, accusati di accesso abusivo al sistema informatico, falsità ideologica in atto pubblico e frode informatica.

I reati sono stati rilevati in seguito alle intercettazioni telefoniche e alle numerose acquisizioni documentali che, infine, hanno accertato l’abuso e la certificazione di esami mai sostenuti.

Attraverso il confronto fra i documenti acquisiti e i dati informatici è stato possibile avanzare l’accusa; inoltre in alcuni casi sono stati rinvenuti alcuni esami sostenuti in date di calendario improbabili.

In tutto sono stati calcolati duecento casi di falsi, di cui una grossa percentuale provenienti dalle Facoltà di Economia e Commercio, Architettura, Ingegneria e Giurisprudenza.

I reati, compiuti dietro esplicita richiesta di compensi pecuniari, sono stati imputati a Rosalba Volpicelli, Ignazio Giulietto e Francesco Giaconia, quest’ultimo agli arresti domiciliari.

Numerosi, ad oggi, i sottoposti all’inchiesta: se le accuse nei loro confronti verranno confermate in sede giudiziaria, le loro lauree saranno annullate.

Google+
© Riproduzione Riservata